ELITE, BRILLANO A FANO I PUGILI MARCHIGIANI DI DOMANI
COMPLETATA LA PATTUGLIA REGIONALE IN VISTA DI MONTECATINI

ELITE, BRILLANO A FANO I PUGILI MARCHIGIANI DI DOMANI COMPLETATA LA PATTUGLIA REGIONALE IN VISTA DI MONTECATINI

 15,902 total views,  6 views today

Selezionati i migliori pugili in vista della fase interregionale di Montecatini. Pass per la Toscana (dal 3 al 6 dicembre) per Yassine Maski (61 kg.), Alessandro Baldoni (69 kg.), Ervis Rukaj (81kg.) e Diego Pieroni (91 kg.)


Si sono disputati a Fano i campionati regionali élite di pugilato; l’atteso evento è stato organizzato dalla società dilettantistica AUDAX BOXE Club Metauro che ha messo a disposizione il ring della propria palestra, a Torrette di Fano.
Il programma della serata prevedeva dieci incontri, di cui ben quattro, valevoli quali finali élite.
Nella categoria fino a 64 chilogrammi élite Yassine MASKI, 34 anni, dell’AUDAX BOXE, ha vinto ai punti sul 25enne Jeremie KPOGO, della BOXING CLUB Castelfidardo. Il fanese MASKI, atleta di casa e molto più esperto dell’avversario, ha saputo affrontare con estrema sicurezza i continui assalti, forse un pò troppo scoordinati, del fidardense KPOGO, riuscendo a rispondere quasi sempre con colpi d’incontro; al termine del match MASKI è apparso sicuramente superiore all’avversario anche per mobilità, tecnica e scelta di tempo.
Alessandro BALDONI, 31enne dell’UPA Ancona, è il nuovo campione regionale élite categoria fino a 69 chilogrammi, avendo battuto ai punti l’ottimo Elia GIRONELLI, 21 anni, della NIKE Fermo. Si è trattato di un match molto combattuto, dove l’anconetano ha dovuto sudare molto per conquistarsi la vittoria.
Due atleti molto differenti: l’anconetano più tecnico e riflessivo, l’avversario più istintivo e di stile fighter, dotato di notevole potenza, tanto da far interrompere il secondo round all’arbitro Sauro DI CLEMENTE per il conteggio a causa di un energico colpo sferrato sul volto di BALDONI.
Match, comunque, meritatamente conquistato dall’atleta dell’UPA Ancona che ha brillato in talento abilità e tattica.
Nella categoria fino ad 81 chilogrammi élite, Ervis RUKAJ, 35 anni, dell’AUDAX BOXE Fano, ha vinto ai punti su Michele SANTOLI, 32 anni, atleta della stessa palestra. Un match molto equilibrato dove però RUKA ha spiccato per iniziativa, tecnica ed estrema mobilità di gambe. Una superiorità registrata anche dai giudici di bordo ring.
Diego PIERONI, 24 anni, della GLS DORICA, ha conquistato il titolo di campione regionale élite fino a 91 chilogrammi vincendo ai punti su Davide CHIACCHIARELLI, 25 anni, della BCC Castelfidardo, al termine di un match molto intenso.
L’atleta anconetano, molto più esperto e con il doppio dei match disputati dall’avversario, ha vinto meritatamente al termine di tre round pieni di adrenalina contro un CHIACCHARELLI assai dinamico ma in ultimo in fase calante, probabilmente condizionato da un conteggio subìto.
Ora i campioni regionali che rappresenteranno la nostra regione saranno impegnati dal 3 al 6 dicembre, a Montecatini Terme (Pistoia) per le successive fasi eliminatorie. Le finali degli assoluti élite italiani sono previste, dal 17 al 19 dicembre, di nuovo in Toscana, a Massa.
Da registrare una nota dolente per quanto concerne la scelta del luogo, da parte del Comitato, dove si è svolta la manifestazione. Un evento ritenuto importante come i campionati regionali élite, considerati la massima espressione del pugilato olimpico, un avvenimento atteso per un lungo anno dagli atleti, dai loro amici di palestra, dai familiari, da tanti addetti ai lavori e da numerosissimi appassionati di boxe non erano da disputarsi in una piccola palestra, dagli spazi limitati… ma bensì all’interno di un palasport ben illuminato, in grado di ospitare il pubblico delle grandi occasioni e farlo assistere comodamente seduto… e non respingerlo all’ingresso per mancanza di spazio, come è accaduto a Fano!
Per chiudere ecco gli altri risultati AOB: Nanni WILLIA (della KING SIDE) vince ai punti su Riccardo MELLOZZI (ASCOLI BOXE 1898); Numa PLATANIA della KING SIDE vince ai punti su Ernis ABAZI dell’ACCADEMIA PUGILISTICA maceratese; David FOFANA (dell’ACCADEMIA PUGILISTICA maceratese) vince ai punti su Sacha MARCHIONNI della BCC Castelfidardo; Bekim ARAPI della EDERA BOXING GYM vince ai punti su Nicolò SANNA (TIGER GYM BOXING); Luca GENTILE (EDERA BOXING GYM di Ravenna) vince ai punti su John LEKA (TIGER GYM BOXING Club).
Giudizio pari, infine, tra Klajdi SULVA (AUDAX BOXE Club Metauro) e Michele SACCHETTI (BOXE Santarcangelo).

Massimo PIETROSELLI


GOLA PROFONDA AL LAVORO, VENDUTO SPACCIATORE MAROCCHINO
SEMPRE PIÙ INAFFIDABILE IL LIBERO MERCATO DELL'HOTEL HOUSE
PER TRE MESI I DIPENDENTI AL LAVORO MA ANCHE IN CIG COVID
NEI GUAI LA MA.PI. DEL PRESIDENTE PASSATEMPESE STAFFOLANI