PUGNALONI SUPER ELEGANTE CONFERMA TUTTI IN GIUNTA
DOPPIO PETTO FIRMATO PAOLOROSSI PER INIZIARE BENE

PUGNALONI SUPER ELEGANTE CONFERMA TUTTI IN GIUNTA DOPPIO PETTO FIRMATO PAOLOROSSI PER INIZIARE BENE

 3,600 total views,  2 views today

Tutto da rifare per il resto della Giunta presentatasi con abiti già visti o in orribili jeans!


E grazie al contributo di un paio di abiti firmati Luca Paolorossi, il neo Sindaco batte alla grande, in fatto di eleganza, la riconfermata Giunta.

La moda non è nostro forte ma gli occhi li abbiamo e il risultato non si discute: Simone II, in quanto a fashion, non a nulla a che vedere con l’innamorato pazzo della fascia Tricolore vista indossare, praticamente, anche sul pigiama!

Il nuovo mandato sembra promettere decisamente tutta un’altra musica e se sarà musica da ballo, musica sinfonica o concerto tipo rock star potremo raccontarcelo solo vivendo.

Il resto della Giunta, invece, ha proposto la solita musica: stesso vestito blu per l’Assessore Andreoli, stesa mise a lutto, addirittura in fotocopia, per le amministratrici Pagliereccio e Gatto, stesso abito da eterna studentessa per l’unica neo entrata Andreoni alla quale va il merito di essere stata l’unica, tra le tante donne ritratte, ad averci almeno provato nel non indossare anti femminili pantaloni.


PUGNALONI inizia il secondo mandato sfoggiando un impeccabile doppiopetto. Tutto da rifare per il resto della Giunta, davvero orribile.

Detto del tentativo della Glorio, bocciato, di rispolverare un anti estetico completo primavera… passiamo al peggiore in classe, ovvero l’Assessore Cardinali.

Se è vero che l’abito non fa il monaco, non sappiamo come possa fare un Assessore una camicetta bianca sudata, un paio di stracciati jeans e delle orribili scarpe da tennis!

Per una volta ci sia concesso, imitare Pugnaloni, please!


 

IN 350 RISPONDONO PRESENTE AL “PIU’ PILU” NIGHT!
ANALOGIE TRA IL BENE DI PUGNALONI E LA QUALUNQUE
DA LUGLIO OSIMO OGGI.it DIVENTA A PAGAMENTO
“PRONTI PER IL GIUDIZIO DELL’EDICOLA VIRTUALE”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *