SONDAGGI: “HOUSTON ABBIAMO UN PROBLEMA,
PUGNALONI AL 40%… ANZI AL 19%!”

SONDAGGI: “HOUSTON ABBIAMO UN PROBLEMA, PUGNALONI AL 40%… ANZI AL 19%!”

 7,049 total views,  2 views today

Il Pd parla di una indagine, commissionata alla Sigma di Pesaro, con risultati top secret



“Si fa ma non si dice, si fa ma non si dice…
E chi l’ha fatto tace, lo nega e fa il mendace e non ti dice mai la verità…
Ah, si fa! Ma non si dice… Si fa e poi si rifà…
Però nessuno dice ma si sa… che ciò si fa, si fa, si fa…”.
“Si fa, ma non si dice” è il titolo (ricordiamo ai più giovani, portato al successo nel 1932 da una smagliante Milly) e a cui, chissà perchè, si è voluto attribuire un significato erotico che non aveva… in quanto il fatto tenuto nascosto era in realtà nient’altro che lo sfogo gassoso dell’intestino che accomuna il principe al povero.
Trasportato ai giorni nostri, il fatto da tener mimetizzato e da mostrare, semmai, ai soli amici comprovati, è il sondaggio elettorale commissionato dal Partito Democratico alla pesarese Sigma consulting, società di rilevazioni di mercato che annovera nel portafoglio clienti, ma solo a riprova di un mondo troppo piccolo, anche la Astea.
Ebbene secondo questi rilievi statistici – commissionati da Pugnaloni, non come Sindaco ma come candidato Sindaco del partito che ha pagato rilievi durati ben sette lunghi mesi (!), da ottobre 2018 ad aprile 2019, il committente sarebbe in vantaggio di 10 punti sull’unica alternativa individuata in Dino Latini, fermo al 30%.



Insomma, secondo Sigma consulting il risultato sarà ballottaggio certo domenica 9 giugno, con Pugnaloni a presentarsi però, rispetto al 2014, sia in testa che favorito!
Peccato che l’ufficialità del dato, di cui abbiamo chiesto conto alla società pesarese, interpellata in persona di Alberto Paterniti, resti strettamente riservata ai committenti del lavoro, ovvero al Pd osimano.
E’ come se, immaginate, Berlusconi avesse in mano da tempo sondaggi che danno Forza Italia al 40% e li tenga ben nascosti per… non influenzare gli italiani ancora indecisi; è mai accaduto?
Accade ad Osimo, invece, dopo, sempre più frequente, capita di essere avvicinati, amici e meno amici, da Pugnaloni e sentirsi bisbigliare all’orecchio di un sondaggio certo “non come quelli che fa OSIMO OGGI.it” che “mi vede ad un passo dal successo, forse anche subito!”.
Nell’affermare la bontà della previsione (fatta da specialisti infallibili che da mesi hanno messo sotto controllo il territorio a colpi di telefonate fatte a campioni rappresentativi della società osimana) Pugnaloni in genere accompagna la voce con una rapida mossa della mano destra, alla Silvan di un tempo ovvero alla Mago Forest, mostrando una sorta di bigliettino, ben piegato in quattro, da consultare al volo tra le sue mani.
Ovviamente nessuno è mai riuscito a mettere gli occhi su quel documento che, come ci ha confermato Paternesi stamani, è strettamente riservato. E quindi l’avventore deve forzatamente accontentarsi della parola di Sindaco (che non è poco) e magari pensare di montare in extremis sul carro del vincitore (sport molto piaciuto da sempre agli italiani) sperando di non trovare solo posti in piedi!
Stando invece a sondaggi tutt’altro che nascosti, cioè quelli realizzati direttamente da voi lettori cliccando sul sito o rispondendo alle nostre telefonate a caso, abbiamo per Pugnaloni dati molto differenti. Talmente opposti dal far pensare che qualcuno, magari, non dica tutta la verità.
Stando al giudizio di 803 lettori ed elettori osimani, il 26 maggio quanti voteranno Pugnaloni non saranno i 321 garantiti da Sigma ma i 155 previsti da OSIMO OGGI.it, cioè 40% contro 19%, meno meno della metà.
E quanto al ballottaggio “solo” il 53% pensa che ci sarà contro un restante favorevole alla elezione al primo turno di Latini – e davvero non serviva una società di rilevazione per scoprirlo – e non certo Pugnaloni.
Se poi davvero si andrà ai tempi supplementari del 9 giugno, OSIMO OGGI.it ha già in corso, da settimane, una anticipazione del voto che vede Latini prevalere per 2/3, tipo 65% a 35%.
Insomma, sondaggi alla mano, non c’è gara. Tenuto anche conto che quelli di OSIMO OGGI.it sono da sempre gratuiti e veritieri, diversamente da quelli del Pd che, giustamente, li sottoscrive e li paga ad una società di cui cliente è anche Astea.
Ed ora un occhio alla realtà. Scavallato l’ultimo ponte del 1° maggio, tanto per dare agli osimani una chiave di lettura personale attuabile da chiunque, le impressioni che ciascuno ricaverà parlando di politica tra la gente… diventeranno pesanti; fino ad oggi in molti fra quanti sono disponibili a cambiare voto, hanno infatti scherzato senza approfondire.
Dal 2 al 26 maggio, progressivamente, sia andrà, come in ogni elezione, verso la verità delle urne. Affinate le orecchie e aprite gli occhi e anche voi sarete in grado di toccare con mano il futuro.


 

ECCO LA LISTA "UNITI PER LATINI"
SORTEGGIATO L'ORDINE DELLA SCHEDA ELETTORALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *