๐‚๐„๐’๐€๐‘๐ˆ๐๐€ ๐„ ๐†๐ˆ๐”๐‹๐ˆ๐Ž, ๐ˆ๐๐’๐ˆ๐„๐Œ๐„ ๐Ž๐‹๐“๐‘๐„ ๐‹๐€ ๐Œ๐Ž๐‘๐“๐„
๐‹๐”๐ˆ ๐๐Ž๐ ๐‘๐„๐†๐†๐„ ๐€๐‹ ๐ƒ๐Ž๐‹๐Ž๐‘๐„ ๐„ ๐Œ๐”๐Ž๐‘๐„ ๐ˆ๐‹ ๐†๐ˆ๐Ž๐‘๐๐Ž ๐ƒ๐Ž๐๐Ž

๐‚๐„๐’๐€๐‘๐ˆ๐๐€ ๐„ ๐†๐ˆ๐”๐‹๐ˆ๐Ž, ๐ˆ๐๐’๐ˆ๐„๐Œ๐„ ๐Ž๐‹๐“๐‘๐„ ๐‹๐€ ๐Œ๐Ž๐‘๐“๐„ ๐‹๐”๐ˆ ๐๐Ž๐ ๐‘๐„๐†๐†๐„ ๐€๐‹ ๐ƒ๐Ž๐‹๐Ž๐‘๐„ ๐„ ๐Œ๐”๐Ž๐‘๐„ ๐ˆ๐‹ ๐†๐ˆ๐Ž๐‘๐๐Ž ๐ƒ๐Ž๐๐Ž

 33,824 total views,  4 views today

๐ƒ๐ซ๐š๐ฆ๐ฆ๐š ๐โ€™๐š๐ฆ๐จ๐ซ๐ž ๐š ๐Œ๐จ๐ง๐ญ๐จ๐ซ๐จ ๐๐ข ๐Ž๐ฌ๐ข๐ฆ๐จ ๐๐จ๐ฏ๐ž ๐ฎ๐งโ€™๐š๐ง๐ณ๐ข๐š๐ง๐š ๐œ๐จ๐ฉ๐ฉ๐ข๐š ๐ง๐จ๐ง ๐ซ๐ž๐ฌ๐ข๐ฌ๐ญ๐ž ๐š๐ฅ๐ฅ๐š ๐ฉ๐ž๐ซ๐๐ข๐ญ๐š ๐ข๐ฆ๐ฉ๐ซ๐จ๐ฏ๐ฏ๐ข๐ฌ๐š ๐๐ž๐ฅ๐ฅ๐š ๐๐จ๐ง๐ง๐š; ๐Ÿ‘๐ŸŽ ๐จ๐ซ๐ž ๐๐จ๐ฉ๐จ ๐ฅ๐š ๐๐ข๐ฌ๐ฉ๐ž๐ซ๐š๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ž ๐ฉ๐ž๐ซ ๐ฅ๐š ๐ฌ๐œ๐จ๐ฆ๐ฉ๐š๐ซ๐ฌ๐š ๐ฌ๐ญ๐ซ๐จ๐ง๐œ๐š ๐š๐ง๐œ๐ก๐ž ๐ฅ๐š ๐Ÿ๐ข๐›๐ซ๐š ๐๐ž๐ฅ๐ฅโ€™๐ฎ๐จ๐ฆ๐จ. ๐€๐๐๐ข๐จ ๐š ๐‚๐ž๐ฌ๐š๐ซ๐ข๐ง๐š ๐Œ๐š๐ ๐ ๐ข๐จ๐ซ๐ข ๐ž ๐†๐ข๐ฎ๐ฅ๐ข๐จ ๐’๐ญ๐š๐œ๐œ๐ก๐ข๐จ๐ญ๐ญ๐ข, ๐Ÿ•๐Ÿ” ๐ž ๐Ÿ–๐Ÿ’ ๐š๐ง๐ง๐ข. ๐‘๐ข๐ฉ๐จ๐ฌ๐ž๐ซ๐š๐ง๐ง๐จ ๐ข๐ง๐ฌ๐ข๐ž๐ฆ๐ž ๐ง๐ž๐ฅ ๐œ๐ข๐ฆ๐ข๐ญ๐ž๐ซ๐จ ๐๐ข ๐๐š๐ฌ๐ฌ๐š๐ญ๐ž๐ฆ๐ฉ๐จ

Nessuna causa extra avrebbe causato la doppia improvvisa scomparsa, a distanza di appena un giorno lโ€™una dallโ€™altra, dei coniugi Cesarina MAGGIORI e Giulio STACCHIOTTI, rispettivamente di 76 e 84 anni, scomparsi in queste ore a Montoro di Osimo.

Queste le prime risultanze informali che sarebbero emerse da entrambe le autopsie eseguite martedรฌ, presso lโ€™obitorio dellโ€™ospedale di Torrette, dove i cadaveri di moglie e marito, dopo la repentina scomparsa dellโ€™uomo, avvenuta domenica sera, sono stati trasportati per far luce sullโ€™esclusione di possibili concause quali una intossicazione alimentare o una fuoriuscita in casa, nella villetta di via Filottrano abitata dalla coppia in pensione, di monossido di carbonio.

Cesarina MAGGIORI, 76 anni

Nulla di tutto questo parrebbe adombrare la doppia circostanza fatale innescata, improvvisamente, sabato, nel primo pomeriggio, con il malore, per cause naturali, costato la vita alla donna.

Un dolore improvviso per una perdita non annunciata che ha lasciato sotto choc Loredana, Gianfranco e Sabina, ovvero i tre figli in vita dei quattro avuti dalla coppia in mezzo secolo di matrimonio.

Una fitta di disperazione, probabilmente, troppo forte da sopportare per lโ€™uomo che lโ€™indomani, prima di sedere a cena, ha accusato un malore che lโ€™ha ugualmente strappato alla vita, riconducendo lโ€™uomo alla donna amata.

Giulio STACCHIOTTI, 84 anni

Troppo forte il dolore da sopportare e troppo grande lโ€™amore che ha legato la coppia in una intera vita a due rallegrata dalla nascita di tre figli e alcuni nipoti ma pure adombrata dalla scomparsa prematura di un quarto figlio.

Se ne sono andati insieme, cosรฌ, in silenzio, lasciando costernati la famiglia, i conoscenti, le tante persone che nel tempo hanno imparato a voler bene alla coppia.

Separati lโ€™uno dallโ€™altra, davvero, Cesarina e Giulio non potevano stare. Nella vita e nella morte.

Moglie marito riposeranno insieme, nel cimitero di Passatempo, dove le salme saranno tumulate, venerdรฌ, al termine del doppio rito funebre in programma presso la chiesa del Sacro Cuore di Gesรน, a Montoro di Osimo, a partire dalle ore 10.

๐๐Ž๐‹๐ˆ๐€๐Œ๐๐”๐‹๐€๐“๐Ž๐‘๐ˆ๐Ž, ๐ƒ๐ˆ๐Œ๐„๐๐“๐ˆ๐‚๐€๐“๐€ ๐‹๐€ ๐ƒ๐ˆ๐’๐ƒ๐„๐“๐“๐€ ๐€๐‹๐‹๐€ ๐‚๐”๐‘๐ˆ๐€!
๐‹๐€ ๐€๐’๐”๐‘ ๐‘๐ˆ๐’๐‚๐‡๐ˆ๐€ ๐ƒ๐ˆ ๐๐€๐†๐€๐‘๐„ ๐ƒ๐”๐„ ๐‚๐Ž๐๐“๐‘๐€๐“๐“๐ˆ ๐Ž ๐”๐๐€ ๐๐„๐๐€๐‹๐„โ€ฆ
๐๐”๐†๐๐€๐‹๐Ž๐๐ˆ ๐’๐๐„๐…๐…๐„๐†๐†๐ˆ๐€ ๐‘๐„๐†๐ˆ๐Ž๐๐„ ๐‚๐‡๐„ ๐ƒ๐ˆ๐‘๐Ž๐“๐“๐€ ๐’๐” ๐‚๐€๐’๐“๐„๐‹๐…๐ˆ๐ƒ๐€๐‘๐ƒ๐Ž
๐๐ˆ๐„๐๐“๐„ ๐’๐€๐ ๐‚๐€๐‘๐‹๐Ž, ๐ˆ๐‹ ๐‚๐„๐๐“๐‘๐Ž ๐๐„๐‘ ๐‹โ€™๐ˆ๐Œ๐๐ˆ๐„๐†๐Ž ๐•๐Ž๐‹๐€ ๐€๐‹ ๐‚๐„๐‘๐‘๐„๐“๐€๐๐Ž!