๐—ฅ๐—œ๐—™๐—œ๐—จ๐—ง๐—œ, ๐—•๐—ข๐—–๐—–๐—œ๐—”๐—ง๐—” ๐—Ÿ๐—” ๐—ก๐—”๐—ฆ๐—–๐—œ๐—ง๐—” ๐——๐—˜๐—Ÿ๐—Ÿ๐—” ๐—–๐—ข๐—ฅ๐—จ๐— , ๐—–๐—ข๐—ข๐—ฃ ๐—ฅ๐—ข๐—ฆ๐—ฆ๐—”
๐——๐—”๐—Ÿ๐—Ÿ๐—” ๐—–๐—ข๐—ฅ๐—ง๐—˜ ๐——๐—˜๐—œ ๐—–๐—ข๐—ก๐—ง๐—œ ๐—Ÿ๐—ข ๐—ฆ๐—ง๐—ข๐—ฃ ๐—”๐—— ๐—”๐—ก๐—–๐—ข๐—ก๐—”, ๐—ข๐—ฆ๐—œ๐— ๐—ข ๐—˜ ๐—๐—˜๐—ฆ๐—œ

๐—ฅ๐—œ๐—™๐—œ๐—จ๐—ง๐—œ, ๐—•๐—ข๐—–๐—–๐—œ๐—”๐—ง๐—” ๐—Ÿ๐—” ๐—ก๐—”๐—ฆ๐—–๐—œ๐—ง๐—” ๐——๐—˜๐—Ÿ๐—Ÿ๐—” ๐—–๐—ข๐—ฅ๐—จ๐— , ๐—–๐—ข๐—ข๐—ฃ ๐—ฅ๐—ข๐—ฆ๐—ฆ๐—”๐——๐—”๐—Ÿ๐—Ÿ๐—” ๐—–๐—ข๐—ฅ๐—ง๐—˜ ๐——๐—˜๐—œ ๐—–๐—ข๐—ก๐—ง๐—œ ๐—Ÿ๐—ข ๐—ฆ๐—ง๐—ข๐—ฃ ๐—”๐—— ๐—”๐—ก๐—–๐—ข๐—ก๐—”, ๐—ข๐—ฆ๐—œ๐— ๐—ข ๐—˜ ๐—๐—˜๐—ฆ๐—œ

 18,003 total views,  4 views today

๐—œ ๐—บ๐—ฎ๐—ด๐—ถ๐˜€๐˜๐—ฟ๐—ฎ๐˜๐—ถ ๐—ฑ๐—ถ ๐—Ÿ๐—ฎ๐—ฟ๐—ด๐—ผ ๐—ซ๐—ซ๐—œ๐—ฉ ๐— ๐—ฎ๐—ด๐—ด๐—ถ๐—ผ ๐˜€๐—ถ ๐˜€๐—ผ๐—ป๐—ผ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ผ๐—ป๐˜‚๐—ป๐—ฐ๐—ถ๐—ฎ๐˜๐—ถ ๐—ฒ๐˜ƒ๐—ถ๐—ฑ๐—ฒ๐—ป๐˜‡๐—ถ๐—ฎ๐—ป๐—ฑ๐—ผ ๐˜‚๐—ป๐—ฎ ๐˜€๐—ฒ๐—ฟ๐—ถ๐—ฒ ๐—ฑ๐—ถ ๐—ผ๐—ฝ๐—ฎ๐—ฐ๐—ถ๐˜๐—ฎ’ ๐˜€๐˜‚๐—น๐—นโ€™๐—ผ๐—ฝ๐—ฒ๐—ฟ๐—ฎ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ; ๐ข๐๐ž๐š๐ญ๐—ฎ ๐š๐ญ๐ญ๐ซ๐š๐ฏ๐ž๐ซ๐ฌ๐จ ๐ฅ’๐€๐ญ๐š๐Ÿ ๐—ป๐—ผ๐—ป๐—ผ๐˜€๐˜๐—ฎ๐—ป๐˜๐—ฒ ๐—ฑ๐˜‚๐—ฒ ๐—–๐—ผ๐—บ๐˜‚๐—ป๐—ถ ๐˜€๐˜‚ ๐˜๐—ฟ๐—ฒ ๐—ถ๐—ป ๐˜€๐—ฐ๐—ฎ๐—ฑ๐—ฒ๐—ป๐˜‡๐—ฎ. ๐ƒ๐ข ๐Ÿ๐š๐ญ๐ญ๐จ ๐š๐ณ๐ณ๐ž๐ซ๐š๐ญ๐จ ๐ข๐ฅ ๐ฉ๐ซ๐จ๐ ๐ž๐ญ๐ญ๐จ ๐ฉ๐จ๐ฅ๐ข๐ญ๐ข๐œ๐จ ๐๐ž๐ ๐ฅ๐ข ๐ฎ๐ฅ๐ญ๐ข๐ฆ๐ข ๐’๐ข๐ง๐๐š๐œ๐ข “๐ซ๐จ๐ฌ๐ฌ๐ข” ๐๐ž๐ฅ๐ฅ๐š ๐ฉ๐ซ๐จ๐ฏ๐ข๐ง๐œ๐ข๐š.. ๐—Ÿ๐—ฎ ๐—ฐ๐—ผ๐—ผ๐—ฝ๐—ฒ๐—ฟ๐—ฎ๐˜๐—ถ๐˜ƒ๐—ฎ ๐—ฝ๐˜‚๐—ฏ๐—ฏ๐—น๐—ถ๐—ฐ๐—ฎ ๐—ฎ๐˜ƒ๐—ฟ๐—ฒ๐—ฏ๐—ฏ๐—ฒ ๐—ฑ๐—ผ๐˜ƒ๐˜‚๐˜๐—ผ ๐—ด๐—ฒ๐˜€๐˜๐—ถ๐—ฟ๐—ฒ ๐—ถ๐—น ๐—ฐ๐—ถ๐—ฐ๐—น๐—ผ ๐—ถ๐—ป๐˜๐—ฒ๐—ด๐—ฟ๐—ฎ๐˜๐—ผ ๐—ฑ๐—ฒ๐—ถ ๐—ฟ๐—ถ๐—ณ๐—ถ๐˜‚๐˜๐—ถ ๐—ฎ ๐—น๐—ถ๐˜ƒ๐—ฒ๐—น๐—น๐—ผ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ผ๐˜ƒ๐—ถ๐—ป๐—ฐ๐—ถ๐—ฎ๐—น๐—ฒ; ๐˜€๐—ฎ๐—ฟ๐—ฒ๐—ฏ๐—ฏ๐—ฒ ๐˜€๐˜๐—ฎ๐˜๐—ฎ ๐—ฐ๐—ผ๐—บ๐—ฝ๐—ผ๐˜€๐˜๐—ฎ ๐—ฑ๐—ฎ ๐—ฉ๐—ถ๐˜ƒ๐—ฎ ๐˜€๐—ฒ๐—ฟ๐˜ƒ๐—ถ๐˜‡๐—ถ ๐—ฑ๐—ถ ๐—”๐—ป๐—ฐ๐—ผ๐—ป๐—ฎ ๐—ฎ๐—น ๐Ÿณ๐Ÿฑ%,, ๐—๐—ฒ๐˜€๐—ถ ๐˜€๐—ฒ๐—ฟ๐˜ƒ๐—ถ๐˜‡๐—ถ ๐—ฎ๐—น ๐Ÿญ๐Ÿฎ.๐Ÿฑ๐Ÿฌ% ๐—ฒ ๐—ฑ๐—ฎ๐—น๐—นโ€™๐—ผ๐˜€๐—ถ๐—บ๐—ฎ๐—ป๐—ฎ ๐—˜๐—ฐ๐—ผ๐—ณ๐—ผ๐—ป ๐—–๐—ผ๐—ป๐—ฒ๐—ฟ๐—ผ, ๐ฉ๐ฎ๐ซ๐ž ๐š๐ฅ ๐Ÿญ๐Ÿฎ.๐Ÿฑ๐Ÿฌ%. ๐‹๐š ๐ฌ๐จ๐œ๐ข๐ž๐ญ๐š’ ๐ฉ๐š๐ซ๐ญ๐ž๐œ๐ข๐ฉ๐š๐ญ๐š ๐ฅ๐š๐ฆ๐ž๐ง๐ญ๐š ๐—พ๐˜‚๐—ฎ๐˜๐˜๐—ฟ๐—ผ ๐—ฎ๐—ป๐—ป๐—ถ ๐๐ข ๐—ถ๐—ป๐—ฎ๐˜๐˜๐—ถ๐˜ƒ๐ข๐ญ๐š’, ๐›๐ข๐ฅ๐š๐ง๐œ๐ข ๐ข๐ง ๐ฉ๐ž๐ซ๐๐ข๐ญ๐š ๐—ฒ๐ ๐ž’ ๐ฉ๐ซ๐ข๐ฏ๐š ๐๐ข ๐—ฑ๐—ถ๐—ฝ๐—ฒ๐—ป๐—ฑ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ถ… ๐ข๐ง ๐œ๐จ๐ฆ๐ฉ๐ž๐ง๐ฌ๐จ ๐ ๐จ๐๐ž ๐๐ข ๐ฎ๐ง ๐—–๐—ฑ๐—ฎ ๐—ฝ๐—ผ๐—น๐—ถ๐˜๐—ถ๐—ฐ๐—ผ ๐—ฟ๐—ฒ๐—ด๐—ผ๐—น๐—ฎ๐—ฟ๐—บ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ฒ ๐—ป๐—ผ๐—บ๐—ถ๐—ป๐—ฎ๐˜๐—ผ ๐ž ๐ฉ๐š๐ ๐š๐ญ๐จ

Bocciata dalla Corte dei Conti la costituzione della societร  consortile Corum (ex Newco) rappresentata dalle quote del Comune di Ancona (75.000 euro ci capitale sociale) e per i restanti 25.000 euro da dividersi a metร  tra i Comuni di Jesi e Osimo.

In 31 pagine di motivazioni il no dei magistrati della Corte dei Conti
alla creazione di una coop pubblica opaca

La delibera numero 57 della Corte, a cui spetta la funzione di consulenza giuridico-amministrativa e la tutela della giustizia in ambito di pubblica amministrazione, รจ stata pronunciata mercoledรฌ scorso 15 marzo in Camera di consiglio dal dottor PALOMBA, ma solo in queste ore รจ filtrata, peraltro a livello di scoop, da Largo XXIV Maggio.

Ai giudici della Corte dei Conti di Ancona si era rivolto il Comune di Ancona prospettando un parere sulla delibera del Consiglio comunale dorico numero 8 dello scorso 30 gennaio ed avente per oggetto la ricordata costituzione di una societร  consortile, a partecipazione indiretta, per la gestione del servizio di igiene urbana; servizio a carattere provinciale affidato โ€œin house providingโ€ dalla Assemblea territoriale di ambito 2 alla costituenda Corum Scarl composta al 75% da Viva servizi SpA (Ancona),  al 12.50% da Jesi servizi Srl (Jesi) e per il restante 12.5% dalla Ecofon Conero SpA (Osimo).

L’avvio dell’anno giudiziario presso la Corte dei Conti di Ancona

Ebbene il verdetto pronunciato, sulla base del Decreto legislativo 175 del 2016, in tema di costituzioni di societร  da parte di pubbliche amministrazioni, ha probabilmente sancito la fine dellโ€™annoso progetto delle ultime amministrazioni rosse restanti sul territorio, di scalata allโ€™affare-rifiuti; non fossโ€™altro per lโ€™imminente scadenza di due Sindaci su tre – MANCINELLI e PUGNALONI โ€“ ultimi esponenti residui di societร  in forte cambiamento in senso diametralmente opposto.

In particolare la Corte, composta da quattro magistrati, in 31 pagine di motivazioni ha rilevato la โ€œnon conformitร  del provvedimento consiliare del 30 gennaioโ€, nonchรฉ dellโ€™operazione societaria tentata โ€“ la costituzione di un consorzio di imprese โ€“ osservando come โ€œneโ€™ dalla delibera del Comune di Ancona, neโ€™ dallโ€™esame delle caratteristiche dellโ€™operazione, emergono elementi che possono giustificare il ricorso a questo ulteriore nuovo organismo societario a partecipazione pubblica, essendo la prassi fortemente circoscritta ad esigenze eccezionaliโ€, vale a dire mirata allโ€™efficienza della partecipazione pubblica, ovvero alla razionalizzazione e alla riduzione della spesa per i cittadini amministrati.

Probabilmente, fra molte opacitร  segnalate, un ruolo lo ha giocato anche la natura societaria scelta dalle Amministrazioni di Ancona, Jesi e Osimo, ovvero consorziare Viva servizi, Jesi servizi ed Ecofon Conero nella neonata Corum Scarl – con sede ad Ancona – il cui obiettivo, piรน che raggiungere e suddividere utili tra gli i soci, parrebbe essere dato dal conseguire un risparmio significativo sui costi di produzione e/o di gestire un futuro aumento del servizio, fornito sul cosiddetto ciclo integrato dei rifiuti (raccolta, trasporto e spazzamento).

Diversi i punti sottolineati dal parere della Corte dei Conti, tra cui la circostanza che vuole la Corum scarl, non ancora costituita, giร  affidataria del servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani, in forza di un provvedimento emanato il 27 dicembre scorso dallโ€™Assemblea territoriale di ambito 2; documento chiamato a confermare la sussistenza in Corum dei requisiti necessari per lโ€™affidamentoโ€ฆ nonostante che dai documenti prodotti sia risultato alla Corte che solo Jesi servizi ha svolto, nel triennio 2019-2021 e svolge, il servizio di igiene urbana!

Mentre Viva servizi SpA, da parte sua, ha attestato che โ€œnelle more della definitiva acquisizione dellโ€™impiantistica utile ad assolvere il servizioโ€ฆ sottoscriverร  appositi contratti di affitto di ramo di aziendaโ€; grosso modo quanto ha dichiarato Ecofon Conero che โ€œacquisirร  la dotazione impiantistica utile ad assolvere il servizio mediante la configurazione del titolo partecipativo sottoscritto da Astea SpAโ€.

MANCINELLI e PUGNALONI grandi sconfitti anche sulla politica dei rifiuti

Insomma pare davvero che il Comune di Ancona sia stato chiamato, semplicemente, a โ€œratificareโ€ la volontร  giร  formata dellโ€™Assemblea territoriale di ambito 2, senza porre obiezioni e valutare altre offerte di miglior convenienza economica.

Infine una perla tutta osimana rilevata in sede di esame e riguardante esclusivamente Ecofon Conero.

I giudici hanno difatti rilevato come la societร  con sede in via Guazzatore presenta diverse criticitร  quali un bilancio in costante perdita in tutti gli ultimi quattro anni di esercizio (2018, 2019, 2020 e 2021), รจ composta unicamente da quattro membri del CdA e da nessun dipendente, oltre a risultare, per ammissione stessa della Ecofon Conero, โ€œnon operativaโ€, tanto che nel 2021 โ€œla societร  non ha svolto alcuna attivitร โ€, al pari degli anni precedenti chiusi con valori di produzione di 6.653 euro (2018), 392 euro (2019), 30 euro (2020) e 2 euro (2021).

Non operativa ma giร  affidataria dal servizio. Almeno fino al 15 marzo.

Ora lo stop vivamente consigliato e โ€“ si spera โ€“ la palla dei rifiuti crossata ai nuovi Sindaci di Ancona e Osimo per una nuova partita – piรน rapida e trasparente โ€“ da iniziare sullo 0-0, voltando pagina.

๐—ฃ๐—ฅ๐—ข๐—ฉ๐—” ๐——๐—œ ๐— ๐—”๐—ง๐—จ๐—ฅ๐—œ๐—ง๐—”โ€™ ๐—ฃ๐—˜๐—ฅ ๐—–๐—›๐—”๐—ฅ๐—Ÿ๐—ฌ, ๐—”๐—ง๐—ง๐—˜๐—ฆ๐—ข ๐——๐—” ๐—ฅ๐—”๐— ๐—จ๐—ก๐——๐—ข
๐—ฃ๐—˜๐—ฅ ๐—œ๐—Ÿ ๐—™๐—œ๐—š๐—›๐—ง๐—˜๐—ฅ ๐—ข๐—ฆ๐—œ๐— ๐—”๐—ก๐—ข ๐—ฆ๐—˜๐—–๐—ข๐—ก๐——๐—” ๐——๐—œ๐—™๐—˜๐—ฆ๐—” ๐——๐—˜๐—Ÿ๐—Ÿ๐—” ๐—–๐—œ๐—ก๐—ง๐—จ๐—ฅ๐—”
๐—ก๐—œ๐—˜๐—ก๐—ง๐—˜ ๐—ฆ๐—–๐—ข๐—ก๐—ง๐—œ, ๐—ฃ๐—˜๐—ฅ โ€œ๐—ฆ๐—ฃ๐—”๐——๐—œ๐—ก๐—ขโ€ ๐—”๐—Ÿ๐—ง๐—ฅ๐—œ ๐Ÿฎ๐Ÿฒ ๐— ๐—˜๐—ฆ๐—œ
๐—Ÿโ€™๐—ข๐—ฆ๐—œ๐— ๐—”๐—ก๐—ข ๐—”๐—ฉ๐—˜๐—ฉ๐—” ๐—–๐—›๐—œ๐—˜๐—ฆ๐—ง๐—ข ๐—Ÿ๐—” ๐— ๐—˜๐—ฆ๐—ฆ๐—” ๐—œ๐—ก ๐—ฃ๐—ฅ๐—ข๐—ฉ๐—”