๐€๐‘๐‘๐„๐’๐“๐€๐“๐ˆ ๐€ ๐…๐€๐๐Ž ๐ˆ ๐‹๐€๐ƒ๐‘๐ˆ ๐ƒ๐„๐‹๐‹๐„ ๐“๐€๐๐€๐‚๐‚๐‡๐„๐‘๐ˆ๐„ ๐Ž๐’๐ˆ๐Œ๐€๐๐„
๐‘๐”๐๐€๐“๐„ ๐’๐“๐„๐‚๐‚๐‡๐„ ๐ƒ๐ˆ ๐’๐ˆ๐†๐€๐‘๐„๐“๐“๐„ ๐„๐ƒ ๐ˆ๐๐”๐“๐ˆ๐‹๐ˆ ๐†๐‘๐€๐“๐“๐€ ๐„ ๐•๐ˆ๐๐‚๐ˆ!

๐€๐‘๐‘๐„๐’๐“๐€๐“๐ˆ ๐€ ๐…๐€๐๐Ž ๐ˆ ๐‹๐€๐ƒ๐‘๐ˆ ๐ƒ๐„๐‹๐‹๐„ ๐“๐€๐๐€๐‚๐‚๐‡๐„๐‘๐ˆ๐„ ๐Ž๐’๐ˆ๐Œ๐€๐๐„๐‘๐”๐๐€๐“๐„ ๐’๐“๐„๐‚๐‚๐‡๐„ ๐ƒ๐ˆ ๐’๐ˆ๐†๐€๐‘๐„๐“๐“๐„ ๐„๐ƒ ๐ˆ๐๐”๐“๐ˆ๐‹๐ˆ ๐†๐‘๐€๐“๐“๐€ ๐„ ๐•๐ˆ๐๐‚๐ˆ!

 12,182 total views,  2 views today

๐Ž๐ญ๐ญ๐ข๐ฆ๐จ ๐ฅ๐š๐ฏ๐จ๐ซ๐จ ๐๐ž๐ข ๐‚๐š๐ซ๐š๐›๐ข๐ง๐ข๐ž๐ซ๐ข ๐๐ž๐ฅ ๐๐จ๐ซ๐ฆ, ๐ข๐ง ๐ญ๐ซ๐š๐ฌ๐Ÿ๐ž๐ซ๐ญ๐š ๐ง๐ž๐ฅ ๐…๐š๐ง๐ž๐ฌ๐ž. ๐ˆ๐ง ๐ฆ๐š๐ง๐ž๐ญ๐ญ๐ž ๐๐ฎ๐ž ๐ฉ๐ซ๐ž๐ ๐ข๐ฎ๐๐ข๐œ๐š๐ญ๐ข ๐๐ž๐ฅ๐ฅโ€™๐„๐ฌ๐ญ, ๐ข๐ฅ ๐ฉ๐จ๐ฅ๐š๐œ๐œ๐จ ๐ƒ๐š๐ซ๐ข๐ฎ๐ฌ๐ณ ๐๐ฎ๐ซ๐ณ๐ž๐œ (๐Ÿ’๐ŸŽ ๐š๐ง๐ง๐ข, ๐๐ข ๐‰๐ž๐ฌ๐ข) ๐ž ๐ข๐ฅ ๐ซ๐ฎ๐ฆ๐ž๐ง๐จ ๐ˆ๐จ๐š๐ง ๐๐„๐๐“๐€ (๐Ÿ’๐Ÿ’ ๐š๐ง๐ง๐ข, ๐๐ข ๐Œ๐š๐ซ๐ข๐ง๐š ๐๐ข ๐Œ๐จ๐ง๐ญ๐ž๐ฆ๐š๐ซ๐œ๐ข๐š๐ง๐จ). ๐ˆ๐ฅ ๐๐ฎ๐จ ๐š๐ฏ๐ž๐ฏ๐š ๐œ๐จ๐ฅ๐ฉ๐ข๐ญ๐จ, ๐ง๐ž๐ข ๐ฆ๐ž๐ฌ๐ข ๐ฌ๐œ๐จ๐ซ๐ฌ๐ข, ๐š๐ฅ๐ฅ๐š ๐ญ๐š๐›๐š๐œ๐œ๐ก๐ž๐ซ๐ข๐š ๐๐ž๐ฅ ๐œ๐š๐ฉ๐จ๐ฅ๐ข๐ง๐ž๐š ๐ฉ๐ฎ๐ฅ๐ฅ๐ฆ๐š๐ง ๐๐ข ๐…๐ข๐ฅ๐จ๐ญ๐ญ๐ซ๐š๐ง๐จ, ๐š๐ฅ ๐›๐š๐ซ ๐ฉ๐ซ๐ž๐ฌ๐ฌ๐จ ๐ฅโ€™๐š๐ซ๐ž๐š ๐๐ข ๐ฌ๐ž๐ซ๐ฏ๐ข๐ณ๐ข๐จ ๐ญ๐ซ๐š ๐๐š๐๐ข๐ ๐ฅ๐ข๐จ๐ง๐ž ๐ž ๐๐š๐ฌ๐ฌ๐š๐ญ๐ž๐ฆ๐ฉ๐จ ๐ž๐ ๐š๐ง๐œ๐ก๐ž ๐๐š๐ข ๐Ÿ๐ซ๐š๐ญ๐ž๐ฅ๐ฅ๐ข ๐‚๐š๐ฅ๐œ๐š๐›๐ซ๐ข๐ง๐ข, ๐ž๐ฑ ๐๐š๐ซ๐ญ๐จ๐ฅ๐ข๐ง๐ข. ๐๐จ๐ญ๐ญ๐ข๐ง๐ข ๐ฌ๐ญ๐ข๐ฆ๐š๐ญ๐ข ๐ข๐ง ๐œ๐ข๐ซ๐œ๐š ๐Ÿ๐Ÿ“.๐ŸŽ๐ŸŽ๐ŸŽ ๐ž๐ฎ๐ซ๐จ ๐ฅโ€™๐ฎ๐ง๐จ, ๐๐ข ๐œ๐ฎ๐ข ๐ฅโ€™๐ฎ๐ฅ๐ญ๐ข๐ฆ๐จ ๐ซ๐ž๐œ๐ฎ๐ฉ๐ž๐ซ๐š๐ญ๐จ

Hanno avuto la pessima idea di venire a rubare in tabaccherie dellโ€™Osimano e โ€“ subito dopo โ€“ ne hanno avuta unโ€™altra, perfettamente inutile se non addirittura autolesionista: sottrarre con sigarette e profumi anche inutili Gratta e Vinci!

Per Dariusz BURZEC, polacco di 40 anni, residente da tempo a Castelrosino di Jesi e per il suo compare Ioan PENTA, 44 anni, rumeno, residente a Marina di Montemarciano, รจ cosรฌ dimostrato che pensare non lโ€™arte in cui la coppia puรฒ sperare di eccellere.

Se infatti scegliere Filottrano, Padiglione e Osimo, senza conoscere lโ€™attenzione dedicata al territorio dai Carabinieri, puรฒ in qualche modo essere fatto rientrare tra gli imprevisti e i rischi del mestiereโ€ฆ non sapere che un Gratta e Vinci rubato, una volta segnalato, puรฒ essere utile solo per accendere un fuocoโ€ฆ รจ roba da immediato ritiro del patentino da ladro!

I Carabinieri del Norm di Osimo traducono a Villa Fastiggi di Pesaro la coppia arrestata

Per i Carabinieri del Norm, che giร  da mesi lavorano sulla coppia dellโ€™Est, sospettata di un furto analogo in una rivendita di Montelupone, รจ cosรฌ stato discretamente semplice attendere al varco i due malviventi, non appena i due (probabilmente supportati sul piano logistico da qualche buon informatore) avessero avuto lโ€™intenzione di continuare a rischiare di notte.

Lโ€™attesa per ammanettare in flagranza di reato BURZEC e PENTA si รจ fatta attendere davvero poco. Complici le imminenti festivitร  di Natale e Capodanno che, in tutte le famiglie, anche quelle di ladri, comportano spese aggiuntive in regali e comfort, la coppia polacco-rumena, mossa dal caro vita, si รจ fatta cogliere nel bel mezzo dei preparativi per un quinto colpo, finalmente fuori provincia, esattamente a Bellocchi di Fano, allโ€™imbocco della superstrada per Grosseto.

Nella notte tra giovedรฌ e venerdรฌ, nel mirino, รจ finita la tabaccheria โ€œBarbatrukkoโ€, posta allโ€™interno di unโ€™area di servizio tra Bellocchi e Cuccurano. Bottino previsto: merce per circa 15.000 euro. Un colpo, al pari dei precedenti bottini, in sigarette e profumi, studiato a tavolino nei minimi particolari; peccato che ne BURZEC, ne PENTA abbiano minimamente sospettato di essere monitorati, passo passo, da un nugolo di Carabinieri del Radiomobile, allertati per lโ€™occasione.

Dariusz BURZEC, 40 anni, polacco, residente a Castelrosino di Jesi

I militari hanno cosรฌ lasciato fare che i due, giunti sul posto a bordo di un promettente furgone bianco, sfondassero una porta laterale della tabaccheria-bar, per poi penetrare allโ€™interno del โ€œBarbatrukkoโ€ strisciando carponi sul pavimento al fine di non entrare nel campo visivo della telecamera, subito deviata con un bastone per impedirne definitivamente lโ€™allarme.

Abbastanza certi di poter lavorare senza sorprese, i due malviventi hanno iniziato a saccheggiare il locale di quanto hanno ritenuto prezioso: una ventina di boccette di profumi griffati Armani, Bulgari e Gucci, 85 stecche di sigarette (tra sfuse sul bancone e ritrovate nel magazzino attiguo, 76 confezioni di tabacco, 140 ricariche telefoniche (probabilmente inutilizzabili al pari dei 46 Gratta e Vinci sottratti) e infine, prima di abbandonare la tabaccheria, anche 383 euro di fondo cassa, oltre ai danni materiali subiti dalla struttura.

Dopo di che, attorno alle 6 del mattino, sempre monitorati dai militari osimani in trasferta, BURZEC e PENTA sono risaliti sul pulmino, hanno imboccato la vicina autostrada in direzione sud, convinti di aver fatto un ottimo lavoro e di meritare il riposo dopo una nottata di fatica.

Tragitto verso il casello di Montemarciano, perรฒ, ben presto interrotto dai Carabinieri che a questo, allโ€™altezza dellโ€™uscita di Marotta, si sono palesati a colpo sicuro con palette, sirene e lampeggianti.

BURZEC e PENTA, vista la mala parata, non hanno opposto resistenza nรจ tentato una inutile fuga; tanto che giร  allโ€™alt intimato in A/14, una pattuglia di Carabinieri, rimasti di sorveglianza alla tabaccheria derubata, ha potuto telefonare, in piena notte, al gestore Mattia SIGNORETTI per annunciare la doppia notizia.

Ioan PENTA, 44 anni, rumeno, residente a Marina di Montemarciano

โ€œFaccio i complimenti ai militari osimani dellโ€™Arma โ€“ si รจ congratulato il titolare subito dopo aver tirato un sospiro di sollievo โ€“ per noi subire un furto di queste proporzioni, anche per soli 15.000 euro circa, sarebbe equivalso ad una batosta da cui difficilmente mi sarei potuto riprendere, visto il lungo periodo difficile che non accenna a migliorareโ€.

Per la cronaca, oltre al furto iniziale di Montelupone (Mc), messo a segno in estate, i due ladri acciuffati sono sospettati di aver portato a termine, tra settembre e ottobre, colpi analoghi, con la tecnica di una porta sfondata o tramite un buco su un muro, anche al bar tabaccheria presso il capolinea pullman di Filottrano, il bar tabaccheria presso lโ€™area di servizio tra Padiglione e Passatempo e infine lโ€™ex bar โ€œBARTOLINIโ€ ovvero la rivendita dei fratelli Pietro e Paolo CALCABRINI, assaltata per ultima.

I due autori del furto, dopo aver passato il resto della notte presso la camera di sicurezza della caserma Carabinieri di via Saffi, sono stati โ€œrimpatriatiโ€ presso il carcere di competenza di Villa Fastiggi, a Pesaro, in attesa dellโ€™udienza di convalida, prevista questa mattina.

Contemporaneamente il Maresciallo Giuseppe ESPOSTO, Comandante del nucleo Radiomobile e Operativo, ha invitato SIGNORETTI in caserma per il recupero della refurtiva posta sotto sequestro, compresi i 46 Gratta e Vinci che in questo modo, non essendo stati segnalati al Monopolio di Stato come rubati, sono tornati ad essere utili alla libera vendita.

Resta il fatto che anche due ladri, pure dal ricco passato come la coppia dellโ€™Est appena arrestata, non sapessero dellโ€™inutilitร , anzi del rischio della cosaโ€ฆ Studiate ladri, studiate.

๐Ž๐‘๐‹๐€๐๐ƒ๐Ž๐๐ˆ, ๐”๐ ๐”๐Ž๐Œ๐Ž ๐’๐Ž๐‹๐Ž, ๐’๐Ž๐‹๐Ž ๐€๐‹ ๐‚๐Ž๐Œ๐€๐๐ƒ๐Ž
๐ƒ๐Ž๐๐Ž ๐Ÿ๐Ÿ ๐€๐๐๐ˆ ๐‹โ€™๐€๐ƒ๐ƒ๐ˆ๐Ž ๐ˆ๐ ๐ƒ๐ˆ๐’๐’๐„๐๐’๐Ž ๐ƒ๐„๐‹ ๐ƒ๐’ ๐๐„๐๐€
โ€œ๐€๐‚๐‡๐ˆ๐‹๐‹๐„ ๐‹๐€๐”๐‘๐Ž? ๐†๐‹๐ˆ ๐Ž๐’๐ˆ๐Œ๐€๐๐ˆ ๐๐Ž๐ ๐’๐Ž๐๐Ž ๐๐Ž๐“๐”๐“๐ˆ ๐•๐„๐๐ˆ๐‘๐„โ€ฆ
๐’๐„ ๐Œ๐€๐†๐€๐‘๐ˆ ๐€๐•๐„๐’๐’๐„๐‘๐Ž ๐๐Ž๐“๐”๐“๐Ž ๐๐„๐‘๐Œ๐„๐“๐“๐„๐‘๐’๐ˆ ๐ˆ๐‹ ๐๐ˆ๐†๐‹๐ˆ๐„๐“๐“๐Žโ€ฆโ€