๐๐Ž๐‹๐ˆ๐€๐Œ๐๐”๐‹๐€๐“๐Ž๐‘๐ˆ๐Ž, ๐“๐„๐’๐“ ๐๐‘๐„ ๐„๐‹๐„๐“๐“๐Ž๐‘๐€๐‹๐„ ๐๐„๐‘ ๐๐ƒ ๐„ ๐’๐” ๐‹๐€ ๐“๐„๐’๐“๐€
๐Ÿ“๐ŸŽ๐ŸŽ ๐†๐ˆ๐Ž๐‘๐๐ˆ ๐€๐‹ ๐•๐Ž๐“๐Ž, ๐Œ๐€๐‘๐‚๐€๐“๐”๐‘๐„ ๐€ ๐”๐Ž๐Œ๐Ž ๐’๐”๐‹ ๐“๐„๐Œ๐€ ๐’๐€๐๐ˆ๐“๐€๐‘๐ˆ๐Ž

๐๐Ž๐‹๐ˆ๐€๐Œ๐๐”๐‹๐€๐“๐Ž๐‘๐ˆ๐Ž, ๐“๐„๐’๐“ ๐๐‘๐„ ๐„๐‹๐„๐“๐“๐Ž๐‘๐€๐‹๐„ ๐๐„๐‘ ๐๐ƒ ๐„ ๐’๐” ๐‹๐€ ๐“๐„๐’๐“๐€๐Ÿ“๐ŸŽ๐ŸŽ ๐†๐ˆ๐Ž๐‘๐๐ˆ ๐€๐‹ ๐•๐Ž๐“๐Ž, ๐Œ๐€๐‘๐‚๐€๐“๐”๐‘๐„ ๐€ ๐”๐Ž๐Œ๐Ž ๐’๐”๐‹ ๐“๐„๐Œ๐€ ๐’๐€๐๐ˆ๐“๐€๐‘๐ˆ๐Ž

 9,222 total views,  2 views today

๐Œ๐š๐ ๐ ๐ข๐จ๐ซ๐š๐ง๐ณ๐š ๐ž ๐จ๐ฉ๐ฉ๐จ๐ฌ๐ข๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ž ๐ ๐š๐ซ๐ž๐ ๐ ๐ข๐š๐ง๐จ ๐š ๐œ๐จ๐ฅ๐ฉ๐ข ๐๐ข ๐œ๐จ๐ฆ๐ฎ๐ง๐ข๐œ๐š๐ญ๐ข ๐ฉ๐จ๐ฅ๐ข๐ญ๐ข๐œ๐š๐ฆ๐ž๐ง๐ญ๐ž ๐œ๐จ๐ซ๐ซ๐ž๐ญ๐ญ๐ข, ๐โ€™๐ข๐ง๐ฏ๐ข๐๐ข๐š ๐š ๐ฆ๐จ๐ง๐ฌ๐ข๐ž๐ฎ๐ซ ๐‹๐š๐ฉ๐š๐ฅ๐ข๐ฌ๐ฌ๐ž. ๐ˆ๐ง ๐ซ๐ž๐š๐ฅ๐ญ๐šโ€™ ๐ญ๐ฎ๐ญ๐ญ๐จ ๐œ๐จ๐ซ๐ซ๐ž ๐ฏ๐ž๐ฅ๐จ๐œ๐ž ๐ฏ๐ž๐ซ๐ฌ๐จ ๐ฅโ€™๐š๐ง๐ง๐ฎ๐ง๐œ๐ข๐š๐ญ๐จ ๐š๐œ๐œ๐จ๐ซ๐ฉ๐š๐ฆ๐ž๐ง๐ญ๐จ ๐๐ž๐ข ๐ฌ๐ž๐ซ๐ฏ๐ข๐ณ๐ข ๐ง๐ž๐ฅ๐ฅ๐š ๐ง๐ฎ๐จ๐ฏ๐š ๐ฌ๐ญ๐ซ๐ฎ๐ญ๐ญ๐ฎ๐ซ๐š, ๐ญ๐ž๐จ๐ซ๐ข๐œ๐š๐ฆ๐ž๐ง๐ญ๐ž ๐œ๐จ๐ฆ๐ฉ๐ฅ๐ž๐ญ๐š๐ญ๐š ๐ ๐ข๐šโ€™ ๐š ๐๐š๐ฌ๐ช๐ฎ๐š ๐ž ๐๐ข๐ฌ๐ฉ๐จ๐ง๐ข๐›๐ข๐ฅ๐ž ๐š๐ ๐จ๐ฌ๐ฉ๐ข๐ญ๐š๐ซ๐ง๐ž ๐๐š ๐ฌ๐ฎ๐›๐ข๐ญ๐จ ๐ข๐ฅ ๐ญ๐ซ๐š๐ฌ๐ฅ๐จ๐œ๐จ ๐๐ข ๐ฎ๐จ๐ฆ๐ข๐ง๐ข ๐ž ๐ฆ๐ž๐ณ๐ณ๐ข

Poliambulatorio, se non fosse mortoโ€ฆ sarebbe ancora in vita!

Eโ€™ proprio vero, chi di aria fritta ferisce, di aria fritta perisce. Lโ€™ennesima dimostrazione dellโ€™ovvietร , di cui fu campione mondiale di banalitร  il Maresciallo di Francia Jacques II de Chabannes de la Palice (italianizzato in Lapalisse), sta dettando legge, in queste ore, sulla pagina Fb delle Liste civiche.

Parte dei locali acquisiti dalla Regione e in corso di completamento

Il movimento di Dino LATINI si รจ infatti appena esibito, in tema trasferimento e accorpamento dei servizi socio-sanitari, in una splendida risposta, figlia legittima del politicamente piรน che corretto; diremmo politicamente quasi esemplare.

Partendo dalle stesse preoccupazioni care al Partito Democratico (impegnato da giorni ad organizzare una inutile raccolta di firma tra gli anziani del centro storico e promotore di unโ€™altra inutilitร  gemella, sottoforma di ordine del giorno sottoscritto beffardamente in Consiglio comunale persino dai Civici!) Su la Testa ha sottolineato quanto segue:

โ€œPugnaloni sbraita come se non potesse fare nulla in merito, invece gli ricordiamo che il Sindaco รจ lui, non noi. La maggioranza in Consiglio รจ la sua, non la nostra.

Simone PUGNALONI (Pd), Sindaco uscente non rieleggibile

Se vuole salvare il Poliambulatorio nella sua attuale sedeโ€ฆ oppure trovargli una nuova sistemazione in centro, noi siamo favorevoli; ma che si adoperi allora!

Il dato certo โ€“ afferma Su la Testa inserendo in dibattito un primo elemento lapalissiano – รจ che il Poliambulatorio non puรฒ piรน rimanere nella sua attuale sede โ€œpoichรจ non piรน adatta e sicuraโ€.

L’Asur non ci metterebbe nulla โ€“ rincarando la dose con un secondo dato che sarebbe stato caro al Maresciallo di Francia – a trovare una nuova sistemazione in un’altra cittร .

Quindi, in questa situazione di immobilismo da parte di chi governa Osimo (visto che a Sinistra non vogliono saperne di collaborare con chi amministra la Regione), noi di Su la Testa, in mancanza di alternative, non possiamo che essere lieti del fatto che il Poliambulatorio, grazie alla Regione Marche, rimarrร  ad Osimo, permettendo cosรฌ alla cittร  โ€“ terzo e ultimo elemento che monsieur de Chabannes avrebbe amato a prima vista – di mantenere gli unici servizi sanitari che l’Amministrazione comunale non รจ  ancora riuscita a smantellareโ€.

A tradurre in italiano, anzi in osimano corretto, il politichese a retro gusto fanculante dei civici, ecco il commento sagace di un lettore che ha giustamente fatto notare come il 43 di via di Ancona disti da Piazza del Comune appena 3.640 metri e โ€“ soprattutto โ€“ facendo notare come un pรฒ tutte le frazioni della cittร  appaiono distanti solo qualche manciata di chilometri, tipo Pignocco (2,09 km), Montegalluccio (2,31 km), Campocavallo (2,64 km), San Sabino (2,79 km), Croce del Monte (2,79 km), Padiglione (2,93 km), Colle Poggio Carolina (3,22 km), Santo Stefano (4,30 km), Montegallo (4,72 km), Abbadia (5,20 km), Scaricalasino (5,23 km), Osimo Stazione (5,33 km), Ponte dellโ€™Aspio (5,34 km), Aspio Terme (5,91 km), Passatempo (6,06 km), Casette di Passatempo (6,25 km), Fornace Giuliodori (6,47 km), San Paterniano (6,65 km), La Villa (7,78 km), Villa San Paterniano (8,19 km), Santa Paolina (8,59 km) e perfino Casenuove (10,62 km).

Giusto venerdรฌ sera, nel Consiglio comunale pre natalizio che ha portato alla votazione del ricordato documento di intenti falsamente unitario, PUGNALONI aveva piรน volte cercato di convincere i cittadini allโ€™ascolto che la sede ideale del Poliambulatorio รจ naturalmente presso lโ€™ospedale S.S. Benvenuto e Rocco, beninteso una volta sgombro dallโ€™attuale presidio a firma Inrca come il Sindaco dovrebbe ben ricordareโ€ฆ essendo stato PUGNALONI (e non altri) padre naturale dello scandaloso scambio gestionale tra lโ€™Asur e giusto appunto lโ€™Inrca, madre di tutti i problemi sanitari di Osimo.

Dino LATINI, Presidente del Consiglio regionale e fondatore di Su la Testa

Aria fritta per aria fritta, lo stesso PUGNALONI ha cosรฌ provato piรน volte a rigirare su LATINI la frittata: โ€œChiedete al vostro leader, che governa in Regione โ€“ ha esortato – di fare questa scelta. Noi la chiediamo da tempo. Lui invece opta per San Biagio.

Ricordo che le Liste civiche, il Presidente dell’Assemblea legislativa delle Marche e il Governo di Destra della Regione Marche sono una cosa sola; a loro il dovere di scegliereโ€

Dalla poesia alla prosa per sottolineare per lโ€™ennesima volta come la Regione Marche abbia giร  scelto, giusto un anno fa, con il bando di interesse vinto dalla societร  PROMOZIONI IMMOBILIARI Srl di Osimo (ma amministrata dal fabrianese Gabriele CAPALTI) proponente uno spazio di circa 3.000 metri quadrati, sito nei pressi del 43 di via di Ancona.

๐ˆ๐๐•๐ˆ๐๐„๐‘๐ˆ๐“๐ˆ ๐ˆ ๐•๐ˆ๐๐‚๐ˆ๐“๐Ž๐‘๐ˆ ๐ƒ๐ˆ ๐‘๐„๐†๐Ž๐‹๐€๐‘๐„ ๐‚๐Ž๐๐‚๐Ž๐‘๐’๐Ž ๐ˆ๐ ๐‘๐„๐†๐ˆ๐Ž๐๐„
๐„๐‘๐€๐๐Ž ๐’๐“๐€๐“๐ˆ ๐ˆ๐๐•๐ˆ๐“๐€๐“๐ˆ ๐ƒ๐€ ๐‹๐€๐“๐ˆ๐๐ˆ ๐€ ๐…๐€๐‘๐„ ๐Œ๐„๐†๐‹๐ˆ๐Ž ๐„ ๐ƒ๐ˆ ๐๐ˆ๐”โ€™โ€ฆ
๐‚๐ˆ๐•๐ˆ๐‚๐ˆ,โ€œ๐’๐๐Ž๐’๐“๐ˆ๐€๐Œ๐Ž ๐ˆ ๐’๐„๐‘๐•๐ˆ๐™๐ˆ ๐ƒ๐€๐‹ ๐‚๐Ž๐Œ๐”๐๐„ ๐€๐‹ ๐๐Ž๐‹๐ˆ๐€๐Œ๐๐”๐‹๐€๐“๐Ž๐‘๐ˆ๐Žโ€
๐๐”๐†๐๐€๐‹๐Ž๐๐ˆ, ๐‚๐„๐’๐๐”๐†๐‹๐ˆ ๐„ ๐Ÿ“ ๐’๐“๐„๐‹๐‹๐„: โ€œ๐๐Ž๐ ๐’๐„ ๐๐„ ๐๐€๐‘๐‹๐€ ๐๐‘๐Ž๐๐‘๐ˆ๐Žโ€