A CUCCURANO DI FANO CHIUSURA 2021 PER LA BOXE MARCHIGIANA
DILETTANTI IN PASSERELLA DI FRONTE A KALAMBAY E MINCHILLO

A CUCCURANO DI FANO CHIUSURA 2021 PER LA BOXE MARCHIGIANA DILETTANTI IN PASSERELLA DI FRONTE A KALAMBAY E MINCHILLO

 80,575 total views,  2 views today

Al palasport “Biagioni”, organizzata dalla Boxing Miami, gli ultimi verdetti stagionali per il pugilato regionale. Ottima affluenza di pubblico a conferma della crescita di interesse del movimento tra i giovani


Si è svolta a Cuccurano di Fano l’ultima riunione pugilistica marchigiana, organizzata nel 2021 nella nostra regione.
Sul ring fanese, allestito nel Palasport “Lorenzo BIAGIONI”, si sono succeduti dieci incontri dilettantistici con atleti provenienti dalle palestre marchigiane che dalle vicine società romagnole.
Presenti sulle gradinate del palas due spettatori illustri, marchigiani eccellenti, a cui il folto pubblico accorso ha tributato un affettuoso applauso; si tratta dei campioni internazionali di boxe Patrizio SUMBU KALAMBAY, oggi senigalliese, Campione italiano dei pesi Medi nel 1985, campione Mondiale WBA nel 1987 e campione Europeo nel 1990 e del pugile pesarese Luigi MINCHILLO, campione italiano nel 1979 dei pesi Superwelter, campione Europeo nel 1981, oltre che medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo.
Da notare come la kermesse, organizzata al meglio dalla locale società Boxing Miami, diretta dal tecnico Joe BULEMI’, è stata piacevolmente intervallata dalle note di un fantastico sax, suonato dal vivo dal maestro Daniele MANCINI, componente dell’ottimo quartetto pesarese “Rossini Street Quartet”.
Note salienti della serata aperta dalla prima sfida tra le pugili Alessia CORRADETTI (Nike Fermo) e Fabiana MERLINI (Phoenix Boxe). Match molto combattuto al termine del quale è stata premiata l’apprezzabile tecnica e la convinta determinazione dell’atleta padrona di casa Fabiana MERLINI.
Secondo incontro in evidenza quello tra gli élite seconda serie 75 kg. Jamel ABROUD (Pugilistica Jesina) e Mirko CERVELLERA (Boxing Miami). Un match molto avvincente dove entrambi gli atleti non si sono risparmiati; notevoli le doti tecniche dei due pugili che purtroppo non hanno potuto terminare il match a causa di una epistassi di CERVELLERA con conseguente vittoria per r.s.c.
Altra vittoria a seguire per la Pugilistica Jesina diretta dal maestro Lorenzo Alessandrini: l’élite 69 kg. Diego PELLONARA, in un match a senso unico, ha sovrastato Silvio MALAFRONTE (Miami Boxing).
Già alla seconda ripresa, dopo aver subito due conteggi e con il fanese in evidente difficoltà, l’arbitro Gianluca ELLENA ha deciso, saggiamente, di interrompere l’incontro, sempre per r.s.c.
Match pari, invece, tra gli élite 60 kg. Nur MURJAHED (Pugilistica Jesina) e Sdankizi PARWAZ (Bolognina Boxe). Verdetto probabilmente un pò stretto per l’ottimo Mujahed apparso al pubblico decisamente più mobile e offensivo.
Negli junior 60 kg. Giacomo WOCH (Pugilistica Fabrianese) ha vinto ai punti sullo jesino Davide KOLODZIEJ mentre tra gli Youth 69 kg. Francesco MAZZOLI (Rimini Boxe Biagini) si è imposto ai punti su Luca CIANI (Edera Boxe Forlì) al termine di un match equilibrato.
Negli élite 80 kg. Mattia DI SALVO si è aggiudicato il successo a seguito di interruzione di un match che sembrava promettere bene ed appariva avvincente da seguire; slogatura al polso per Simone SEMBRONI (Pugilistica Olympia).
Da ultimi a salire sul ring Massimo PALMIERI (Polisportiva Riccione) che ha battuto ai punti Leonardo PARMEGIANI (Cluana Boxe); è stata poi la volta, tra gli Elite 69 kg., di Daniele FIORENTE (Gordini Boxe Ravenna) vincitore ai punti su Francesco ATZORI (Edera Forlì).
Chiusura di serata e di stagione con un altro confronto Elite 75 kg., tra Alessandro MELE (Bolognina Boxe) capace di imporsi ai punti su James POLVERI (Boxe Ravenna).
A tutti l’appuntamento con ring e guantoni è per un 2022 carico di mille impegni di cui, almeno un paio significativi e di valore nazionale, Charly su tutti.
La boxe marchigiana coglie l’occasione per augurare a tutti gli sportivi e ai sempre più numerosi giovani (e meno giovani) appassionati della nobile arte, un buon Natale e un anno in arrivo carico di soddisfazioni.

Massimo PIETROSELLI


CIVICHE E CENTRO-SINISTRA, OK AL PRIMO SINDACO DONNA
MONICA BORDONI O MICHELA GLORIO, LA FASCIA È FEMMINA!
SARGENTI SILURATO, LA SIMONCINI SCEGLIE GALEAZZI GIACOMO
LA PANCHINA DEL FESTIVAL AL VATICANISTA DE "LA STAMPA"