“AL BALLOTTAGGIO? PER COERENZA VOTERO’ “MARIANI”
OGNUNO SI RITENGA LIBERO DI FARE COME MEGLIO CREDE”

“AL BALLOTTAGGIO? PER COERENZA VOTERO’ “MARIANI” OGNUNO SI RITENGA LIBERO DI FARE COME MEGLIO CREDE”

 1,588 total views,  2 views today

L’ex candidata non indica il mare pur non vedendo differenze tra Latini e Pugnaloni


SCEGLI IL NUOVO SINDACO AL BALLOTTAGGIO DEL 9 GIUGNO

  • Dino LATINI (51%, 91 Votes)
  • Simone PUGNALONI (45%, 80 Votes)
  • Non so (3%, 6 Votes)

Total Voters: 177

Loading ... Loading ...

Annullare il proprio voto indicando la scritta “Mariani”. Così, a tre giorni dal ballottaggio, l’ex candidata di Difendi Osimo invita a fare i 513 osimani che domenica 26 maggio hanno scelto l’unica donna in gara.

“Ognuno è libero di scegliere e fare come vuole ma io, personalmente, sono talmente disgustata che preferirei andare al mare. Ma visto che il diritto al voto è un diritto sacrosanto a cui non possiamo rinunciare, il 9 giugno mi recherò al seggio e voterò “Mariani”; non per presunzione ma per coerenza”.

Coerente ma bislacca, la decisione della Mariani così viene ancora motivata: “L’idea di Difendi Osimo era di riportare equilibrio e serenità in Comune, con competenza e affidabilità. Il risultato del voto è insindacabile: gli osimani hanno scelto altri. 

Prima del 26 maggio nessuno voleva Pugnaloni e Latini. Ma il voto “utile” ha vinto e il 9 giugno Osimo dovrà scegliere uno dei due.

Ho declinato ogni avances: non scenderò a compromessi, anche perchè non sono il curatore o il tutore di nessuno, tanto meno delle 513 persone che mi hanno votato e che hanno tutte le capacità di intendere e volere.

E’ stata la campagna elettorale più cruenta, brutta e riprovevole possa aver mai visto – sottolinea la Mariani – con comportamenti da vigliacchi e attacchi personali a chiunque pur di screditare o colpire il candidato antagonista. Da entrambe le parti. Premesse che non promettono bene per la città di Osimo.

Personalmente mi sono sempre battuta per i principi di coerenza, onestà, lealtà, rispetto e affidabilità politica. Valori che non vanno mai traditi nè barattati; valori che vedo ormai lontani dalla politica. Ognuno si ritenga libero di scegliere e fare come vuole”.


 

PASQUINELLI CONFERMA L’INDIRIZZO DI SCHEDA BIANCA
MA INVITA GLI ELETTORI A CONFRONTARE I PROGRAMMI
IL NUOVO CONSIGLIO COMUNALE CON VITTORIA PUGNALONI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *