CAMION SU A14: LA SOCIETÀ AUTOSTRADE RISPONDE PICCHE
“IN ESTATE SAREBBE DA FARE
L’ESATTO CONTRARIO!”

CAMION SU A14: LA SOCIETÀ AUTOSTRADE RISPONDE PICCHE “IN ESTATE SAREBBE DA FARE L’ESATTO CONTRARIO!”

 1,649 total views,  2 views today

La consigliera provinciale Bordoni prende atto. “Siamo alla pazzia più completa!”

 

CAMION SU A14: LA SOCIETÀ AUTOSTRADE RISPONDE PICCHE
“IN ESTATE SAREBBE DA FARE
L’ESATTO CONTRARIO!”

 

Osimo Stazione sempre più abbandonata da Pugnaloni che ha disertato persino l’incontro in Prefettura!

Da Monica Bordoni, consigliere provinciale Liste Civiche, riceviamo e pubblichiamo in tema Osimo Stazione.

“Dal Sindaco Pugnaloni (che diserta la riunione dal Prefetto, convocata per affrontare i problemi della viabilità ormai fuori controllo nella zona a Sud di Ancona e precisamente nel tratto di Osimo Stazione) al Sindaco di Castelfidardo Ascani che la scorsa settimana ha lanciato alla stampa la notizia di un “accordo chiuso” con la società Autostrade Spa, per la deviazione del traffico.

Siamo dunque al lancio del cappello, chi lo lancia più in alto o la spara più grossa, ma nessuno dice la verità.

La società Autostrade, altra grande assente al tavolo prefettizio, in realtà non ha nessuna intenzione di concedere la deviazione gratuita del traffico ai mezzi pesanti in autostrada (tratto Osimo/Portorecanati), un rifiuto che sembrerebbe motivato dal grande traffico estivo in autostrada stessa, tanto da stare per richiedere l’esatto contrario… cioè la deviazione dei mezzi pesanti sulla Strada Statale!

Siamo alla follia pura, il solito pasticcio all’italiana che non merita alcuna replica. E’ compito preciso delle istituzioni e degli Enti preposti far valere i propri diritti e quelli dei cittadini in termini di sicurezza stradale, ambientale e di garanzia al diritto alla salute!

Sollecito pertanto ancora una volta la Presidente della Provincia Eliana Serrani a farsi portavoce, con atti scritti, di questo enorme disagio nelle opportune sedi ed Enti, nel rispetto della mozione che all’unanimità abbiamo approvato in consiglio provinciale proprio a tutela della sicurezza stradale e ambientale”.

Monica Bordoni
Consigliere provinciale Liste Civiche


CAOS INFORMAZIONE,
LE LISTE CIVICHE
IN SILENZIO STAMPA
DI SOLIDARIETÀ
I CARABINIERI DIVENTANO SUOI AMICI
STRAPPANDO 43ENNE OSIMANO AL SUICIDIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *