IMPIEGATA 21ENNE CAUSA INCIDENTE ALL’ASPIO
NEL SANGUE ALCOL
OLTRE 3 VOLTE IL CONSENTITO

IMPIEGATA 21ENNE CAUSA INCIDENTE ALL’ASPIO NEL SANGUE ALCOL OLTRE 3 VOLTE IL CONSENTITO

 1,365 total views,  1 views today


SOSTIENI OSIMO OGGI E ANCHE DOMANI
Sostieni la stampa cittadina con un contributo, piccolo o grande, a piacere.
Godere di una voce in più locale pronta a raccontarti, ogni giorno, la città costituisce un “tesoro” di informazione da difendere soprattutto con il contributo di ciascun osimano.
Grazie per aver pensato anche a OSIMO OGGI.


Patente requisita e deferimento in Procura per le norme sui neo patentati

 

IMPIEGATA 21ENNE CAUSA INCIDENTE ALL’ASPIO
NEL SANGUE ALCOL OLTRE 3 VOLTE IL CONSENTITO

Controllati dai Carabinieri 63 veicoli: il 27% è risultato non in regola!

Bagna la concessione della patente con qualche aperitivo di troppo, finendo per rimanere coinvolta nel primo incidente stradale della propria storia di patentata.

Protagonista, nel tardo pomeriggio scorso, una impiegata 21enne di Ancona, tale D.P., trovatasi a transitare sulla Statale Adriatica, direzione Aspio, tra minacciose rotonde, cambi di corsia e precedenze non date.

L’urto inevitabile, per fortuna senza conseguenze per le persone coinvolte nei mezzi, ha portato i Carabinieri ad intervenire sul posto e a rilevare subito la sospetta positività della ragazza all’alcol.

Invitata a sottoporsi ad un test medico presso il pronto soccorso di Torrette, l’impiegata è risultata avere in circolo per il corpo un valore illegale di alcol pari 1,38 grammi per litro di sangue, ben al sopra i limiti tollerati.

In ragione dell’incidente stradale appena causato e per effetto di rientrare nella speciale legislazione, più restrittiva, riguardante i neo patentati da meno tre anni, la ragazza anconetana si è vista deferire in Procura per guida in stato di ebbrezza alcolica in ore notturne e a seguito di incidente stradale con contestuale ritiro della patente trasmessa in Prefettura per i provvedimenti, oltre al processo, che verranno adottati ulteriormente quale conseguenza.

Nel resto della serata i Carabinieri della Compagnia di via Saffi hanno operato il controllo di altri 63 auto con a bordo 70 persone, elevando 17 contravvenzioni al codice della strada per le solite infrazioni più gettonate: omesso uso cinture sicurezze, uso smodato del telefonino alla guida, dimenticanza dei documenti di guida e violazione dei limiti di velocità riscontrati da telelaser e/o autovelox.

9 altresì le perquisizioni sul posto a soggetti di interesse operativo e 25 i controlli a persone sottoposte agli arresti domiciliari.





LUNEDI' POMERIGGIO
OSIMO STAZIONE PROTESTA
DALLE 18 ALLE 19
SIT IN, CORTEI e FLASH MOB
GIORNI PRIMA UN TRAGICO SELFIE
CON LO STESSO COLTELLO!
DECISIVO UN AMMANCO
DI 3.000 EURO
ALLA BASE FOLLE GESTO?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *