CANDIDATURA FRONTINI PROPEDEUTICA ALL’ASSESSORATO DI CICCIOLI
SEMPRE PIÙ PROBABILE FURENTE ABBANDONO DELLA MARIANI DA FdI

CANDIDATURA FRONTINI PROPEDEUTICA ALL’ASSESSORATO DI CICCIOLI SEMPRE PIÙ PROBABILE FURENTE ABBANDONO DELLA MARIANI DA FdI

 11,634 total views,  12 views today

Inizia a trovare spiegazioni la discesa in campo del Direttore osimano Confcommercio, utile per far agganciare al partito la poltrona al vertice di Turismo e Cultura. Senza risultati il braccio di ferro della signora Strologo


Troppo imbarazzante la poltrona di Assessore regionale alla Sanità, sembra che il sempre eterno Carlo CICCIOLI (in oltre mezzo secolo di politica trasmigrato per tutte le varianti possibili della Destra: Movimento sociale-Destra Nazionale, Alleanza Nazionale, Casa delle Libertà e ora Fratelli d’Italia) abbia ripegato sul ben più tranquillo e riposante Assessorato che fu di Moreno PIERONI: Attività culturali e soprattutto tanto bel Turismo in giro per il mondo.

La notizia, che ovviamente escluderebbe ogni velleità di governo al Direttore osimano di Confcommercio Massimiliano POLACCO, sembrerebbe legata a doppio filo alla candidatura a sorpresa di Renato FRONTINI, peraltro duramente contestata dall’altra osimana, da tempo in lista per Fratelli d’Italia 2020, Maria Grazia MARIANI.
Cosa leghi, direttamente, l’innesto di FRONTINI e la poltrona di Assessore regionale al Turismo di CICCIOLI non è ancora chiarissimo… visto che la corsa del Commissario politico regionale per un posto in Giunta appare legata, quasi essenzialmente, al successo elettorale di ACQUAROLI e del Centro-Destra.

Carlo CICCIOLI, Assessore regionale in pectore all’attività culturali e turismo

Ne trova credito, tra la base osimana del partito, la tesi di un improvviso screzio in quello che appare, a tutti gli effetti, l’idillio MARIANI-CICCIOLI, con tanto di “santino” in tandem allo studio.
Quel che appare sicuro, senza ombra alcuna di dubbio, è che FRONTINI avrebbe, tutto sommato, fatto molto volentieri a meno dell’ennesima esposizione mediatica; stavolta addirittura in trincea con tanto di contro valore, immediatamente esigibile, di sonanti preferenze verificate.
Sembra, però, che il neo candidato, raggiunto personalmente sul suo luogo di lavoro da chi di dovere, non abbia saputo opporre un rifiuto motivato.
Probabile, a questo punto, che più della politica, stavolta abbiano interferito posizioni personali di vertice all’interno dell’ente Regione Marche, apici a proprio agio, da sempre, nel giocare partite importanti su più tavoli possibili.

Maria Grazia MARIANI resta candidata con Fratelli d’Italia?

Insomma è possibile che il “potere”, fiutata l’aria di un possibile ribaltone elettorale tra Sinistra e Destra, si sia mosso in anticipo con l’intento di farsi trovare al posto giusto, nel momento giusto, dai nuovi possibili padroni.
Mossa registrata puntualmente e a cui toccherà ora agli elettori dare un seguito.
Nessuna novità rilevante, nel frattempo, sul aut aut lanciato dalla MARIANI. Anche in questo caso da evidenziare come il tempo non lavori a favore “dell’io o lui” a cui la politica osimana si è affidata.
Considerato che FRONTINI pare ormai blindato dal vertice stesso di Fratelli d’Italia, non ci meraviglieremmo, conoscendo bene il carattere poco incline ad abbozzare della signora, se l’ex leader di Difendi Osimo tornasse, furente ed adirata come mai, alle proprie cose di mamma e moglie.

Inattaccabile, invece, l’inserimento di FRONTINI nella candidatura Regionali

CIMITERI, QUANDO IL LAVORO A REGOLA D'ARTE NON È CAVALIERE!
OSIMO SERVIZI, POCHI MEZZI, POCHI UOMINI E ANCHE POCA VOGLIA...
GUERRA PREFERENZE, LA MARIANI ANNUSA LA TRAPPOLA E NON CI STA:
"FdI SCELGA, O IO O FRONTINI..." LA CANDIDATA RINUNCIA ALLA LISTA?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *