“LAVORATORI ASTEA DI TERRA, CIELO E MARE
MATTEO RENZI ATTENDE I VOSTRI APPLAUSI…
ARMIAMOCI E PARTITE PER OSIMO STAZIONE!”

“LAVORATORI ASTEA DI TERRA, CIELO E MARE MATTEO RENZI ATTENDE I VOSTRI APPLAUSI… ARMIAMOCI E PARTITE PER OSIMO STAZIONE!”

 1,219 total views,  1 views today

“LAVORATORI ASTEA DI TERRA, CIELO E MARE
MATTEO RENZI ATTENDE I VOSTRI APPLAUSI…
ARMIAMOCI E PARTITE PER OSIMO STAZIONE!”

Gianchy Mengoni, novello Starace, prepara la claque di accoglienza

Il comunicato stampa – del candidato a Sindaco Dino Latini (Su la Testa) – letto sulle prime sembrava appena uscito da qualche fiaba, senza lieto fine, in cui si racconta di orchi e dirigenti cattivi e di poveri organelli o dipendenti Astea costretti a subire ogni angheria per mantenere il posto senza lettere di richiamo, mobbing più o meno spinto, rotture varie sul lavoro.

Chiesto conferma che la nota inviata alla stampa intendeva proprio sottolineare uno dei più antichi difetti comportamentali, ancora per qualche mese, di Giancky Mengoni… tutto volto a mobilitare le truppe cammellate per un democratico “armiamoci e partite, portate il saluto Astea al sommo Renzi”, non c’è restato molto altro da fare che accogliere con gusto il comunicato sottoponendolo al giusto pubblico ludibrio.

“L’amico di un tempo Giancarlo Mengoni – attacca il comunicato di Dino Latini, Su la Testa – sta facendo all’interno dei dipendenti del servizio Igiene urbana di Astea, campagna promozionale per andare ad applaudire Renzi, mercoledì prossimo, ad Osimo Stazione.

Senza polemiche o soffermarci in giudizi, registriamo – spiega Latini – le lamentele degli stessi dipendenti che, per paura di rappresaglie sul lavoro in Astea, sono comunque stanchi di andare ogni qualvolta a far numero ad ogni possibile manifestazione (o cena) a sfondo Pd che si “propone” loro.

A noi – prosegue Latini – notoriamente va bene tutto… magari, ci si permetta il suggerimento, sarebbe preferibile utilizzare la stessa compagnia di giro per farla, magari tra un extra e l’altro, lavorare anche un pò. Mica tanto… appena il giusto per contenere le tariffe del servizio rifiuti. Ecco, ci sembrerebbe una idea buona e giusta.

Così come, giusta e buona, sarebbe l’opportunità di essere più clementi col personale

che l’ex amico Mengoni, ancora per un piccolo pò, avvilisce con sanzioni numerose, irragionevoli e soprattutto ingiuste.

Su questa mia riflessione a voce alta – chiude il documento del papabile Sindaco – invito anche l’altro amico di un tempo Belli (conto alla rovescia sincronizzato al game over previsto per la stessa data di Gianchy, NdR.) di vedere di riuscire a fare qualcosa di positivo.

Dopo di che, mercoledì prossimo 18 ottobre, tutti ad Osimo Stazione a vedere Renzi e a battergli pure le mani. Promesso”.

IL PDT SCENDE IN CAMPO CON GINNETTI CANDIDATO SINDACO
MIRKO GALLINA POSSIBILE CAPOLISTA 2019
PD, LA STAFFETTA DELLA FAME
GIUNGE IN REGIONE
PUGNALONI ADERIRÀ ALLO SCIOPERO IUS SOLI?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *