CODICE FISCALE, TESSERA SANITARIA
E MEDICO DI BASE
OGNI ASILANTE COSTERÀ AGLI OSIMANI
SOLO 1.610 EURO

CODICE FISCALE, TESSERA SANITARIA E MEDICO DI BASE OGNI ASILANTE COSTERÀ AGLI OSIMANI SOLO 1.610 EURO

 1,423 total views,  1 views today

E nella spesa, valevole 19 mesi, viene inclusa anche l’iscrizione all’anagrafe…

 

CODICE FISCALE, TESSERA SANITARIA
E MEDICO DI BASE
OGNI ASILANTE COSTERÀ AGLI OSIMANI
SOLO 1.610 EURO

 

Il GUS di Macerata, tutto compreso, offre pure l’accompagnamento alle principali strutture

L’obiettivo generale del progetto è supportare ciascun beneficiario nel percorso di riconquista della propria autonomia. A tal fine l’equipe di lavoro ha come compito primario quello di orientare ed accompagnare i beneficiari nel percorso di conoscenza del territorio, dei servizi presenti e delle opportunità che esso offre.

Ciò consentirà al beneficiario di sviluppare la capacità di interagire con il territorio che lo accoglie nella fruizione dei servizi e nell’attivazione di reti sociali allargate.

In tal senso è fondamentale programmare e realizzare attività informative e di sensibilizzazione per un proficuo coinvolgimento di tutti gli attori sociali del territorio, istituzionali e non, in seguito ad una attenta mappatura dei servizi e degli Enti presenti.

Una attenta analisi della comunità locale degli attori sociali da coinvolgere, infatti, consentirà di mettere in campo strumenti di collaborazione inter – organizzativa che contribuiranno a rendere stabile l’intervento progettuale.

L’orientamento e l’accesso ai servizi del territorio rappresenta un momento fondamentale del percorso di presa in carico e si sviluppa in tre azioni che l’equipe di lavoro pone in essere: informare, accompagnare e orientare.

Al momento dell’arrivo, a ciascun beneficiario viene indicata l’esatta posizione geografica del luogo in cui si trova ricorrendo al supporto di una cartina dell’Italia; inoltre  viene consegnata una mappa topografica della città, per poi provvedere ad accompagnare con i mezzi pubblici lo stesso presso i luoghi di maggiore interesse per la vita quotidiana (ospedale, ambulatorio del MMG, distretto sanitario, supermercati, scuole, stazione ferroviaria e degli autobus, uffici postali, Commissariato di Polizia, etc).

Nell’orientamento alla conoscenza del nuovo territorio, si promuove l’affiancamento dei nuovi beneficiari da parte di coloro che sono all’interno del progetto da più tempo.

Il progetto garantisce la conoscenza e la fruizione del servizio di iscrizione anagrafica, accompagnando il beneficiario all’ufficio anagrafico del Comune e supportandolo durante tutta la fase istruttoria e di rilascio della carta di identità.

Per quanto riguarda, invece, l’accesso ai servizi sociali comunali, si prevede un’assidua collaborazione tra gli operatori del progetto e quelli dei servizi (assistenti sociali), nella definizione del progetto individualizzato di integrazione del beneficiario.

Inoltre, qualora il beneficiario lo richieda, si provvede ad affiancarlo nel disbrigo delle pratiche burocratiche atte ad accedere all’edilizia residenziale pubblica.

Nei giorni successivi all’entrata nel progetto il beneficiario viene informato circa il codice fiscale, le modalità di rilascio e le sue funzioni, e viene accompagnato nella fase di richiesta e rilascio dello stesso.

Successivamente si provvede ad informarlo circa il sistema sanitario nazionale e territoriale e ad accompagnarlo nell’iscrizione al Servizio sanitario nazionale, nella richiesta della tessera nazionale e nell’assegnazione del MMG.

Con alcuni medici di base si svolge un’azione propedeutica di informazione e sensibilizzazione  inerente le caratteristiche del progetto e dei beneficiari accolti, in modo da individuare figure collaborative e con specifiche professionalità, adeguate alla tipologia di utenti.

La conoscenza della lingua italiana rappresenta una condizione imprescindibile per entrare in relazione con il contesto sociale. Il progetto quindi garantisce ai beneficiari l’accesso e la fruibilità dei corsi di approfondimento della lingua italiana durante tutto l’anno, grazie ai corsi attivati sul territorio e a quelli organizzati internamente, che offrono uno strumento estremamente flessibile, in grado di rispondere ai bisogni formativi di ciascuno.

Nello specifico si organizzerà ad Osimo un corso di Italiano L2 interno al progetto  che garantirà 10 ore di lezione a settimana e si svolgerà dal lunedì al giovedì per consentire ai beneficiari di religione musulmana di recarsi ad assistere alle funzioni del venerdì mattina in Moschea.

Per migliorare l’apprendimento dell’italiano si utilizzerà del materiale specifico e si adotterà un metodo didattico interculturale basato sul ricorso al vocabolario d’origine (nelle diverse lingue parlate dai beneficiari) insieme a quello di lingua italiana.

Si cercherà di differenziare il gruppo-classe a seconda dei livelli di conoscenza dell’italiano dei beneficiari prevedendo degli interventi personalizzati, inoltre si organizzeranno delle attività didattiche ludico-formative volte a favorire il coinvolgimento attivo dei beneficiari (esempio cine-forum, laboratori su un tema specifico).

In questo modo i beneficiari del progetto potranno avvalersi di diverse metodologie di insegnamento e confrontarsi con più soggetti che offrono uno strumento di approfondimento linguistico estremamente flessibile, in grado di rispondere ai bisogni formativi di ciascuno.

Nel caso in cui il beneficiario abbia invece l’intenzione di ottenere la licenza media o di proseguire gli studi di scuola secondaria di secondo grado, abbandonati nel Paese di origine, il progetto provvede all’orientamento nella scelta della specifica offerta formativa, alla conseguente iscrizione e all’acquisto di materiale didattico, stringendo rapporti di collaborazione con degli Istituti  presenti sul territorio.

RISULTATI ATTESI:

Il 100% dei beneficiari avrà il codice fiscale, la tessera sanitaria e il medico di base. Il 100% dei beneficiari sarà iscritto ai registri anagrafici del Comune.

Il 100% dei beneficiari sarà orientato e accompagnato all’uso dei mezzi pubblici e ai luoghi di maggior interesse della vita quotidiana (ospedale, supermercati, scuole, stazione ferroviaria e degli autobus e uffici pubblici).

Il 100% dei beneficiari frequenterà i corsi di alfabetizzazione per almeno 10 ore settimanali).

COSTO DEL SERVIZIO PER 15 ASILANTI IN 19 MESI: 24.145,83 euro.

Fine sesta puntata

L’INTERA STAMPA CITTADINA
COALIZZATA CONTRO OSIMO OGGI!
SOTTOSCRITTE PIU’ ACCUSE DEONTOLOGICHE NEI NOSTRI CONFRONTI
LA MAMMA DI LODOLINI
SEGRETARIA DI CERISCIOLI
GRAZIE A 114.000 EURO
"SOTTRATTI" AI TERREMOTATI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *