PATASSINI PUGNALA ALLE SPALLE I PROPRI 3.540 ELETTORI!
“AD OSIMO INCROSTAZIONI CHE NOI VOGLIAMO TOGLIERE…”

PATASSINI PUGNALA ALLE SPALLE I PROPRI 3.540 ELETTORI! “AD OSIMO INCROSTAZIONI CHE NOI VOGLIAMO TOGLIERE…”

 5,885 total views,  4 views today


Autogol leghista: attaccato il proprio bacino di consensi. Oltraggiata la natura civica del territorio


ELEZIONI AMMINISTRATIVE 26 MAGGIO 2019: VOTA IL CANDIDATO A TE PIÙ VICINO

  • Dino LATINI (Liste civiche) (29%, 292 Votes)
  • Simone PUGNALONI (Partito Democratico + Movimenti di Sinistra) (25%, 247 Votes)
  • David MONTICELLI (Movimento 5 Stelle) (14%, 144 Votes)
  • Alberto Maria ALESSANDRINI PASSARINI (Lega) (13%, 130 Votes)
  • Achille GINNETTI (Lista civica) (10%, 103 Votes)
  • Maria Grazia MARIANI (Difendiamo Osimo + Fratelli d'Italia + Casa Pound) (4%, 43 Votes)
  • Fabio PASQUINELLI (Estrema sinistra) (4%, 43 Votes)

Total Voters: 1.002

Loading ... Loading ...

SONO UNA DONNA E:

  • SONO CONTRARIA (57%, 185 Votes)
  • VOGLIO LATINI SINDACO (39%, 127 Votes)
  • NON HO ANCORA DECISO (5%, 15 Votes)

Total Voters: 327

Loading ... Loading ...

SONO UN UOMO E:

  • SONO CONTRARIO (57%, 237 Votes)
  • VOGLIO LATINI SINDACO (38%, 156 Votes)
  • NON HO ANCORA DECISO (5%, 20 Votes)

Total Voters: 413

Loading ... Loading ...

Con chi vorresti che le Liste civiche stringessero, ai fini di vincere al primo turno con Latini nuovo Sindaco e governare la città nei prossimi 5 anni, un patto politico di alleanza?

  • C) Con nessuno (33%, 101 Votes)
  • B) Con la sola Lega (23%, 71 Votes)
  • A) Con il Centro-Destra unito (18%, 55 Votes)
  • F) Appoggino di Ginnetti (9%, 28 Votes)
  • D) Inciucio con Pugnaloni (8%, 24 Votes)
  • G) Conversione della Mariani (5%, 14 Votes)
  • E) Super inciucio con i 5 Stelle (4%, 12 Votes)

Total Voters: 305

Loading ... Loading ...

Su quale percentuale si fermerà il crollo a 5 Stelle?

  • Tra il 15 e il 20% (47%, 110 Votes)
  • Sotto il 25% (20%, 47 Votes)
  • Sotto il 20% (18%, 42 Votes)
  • Non so (15%, 34 Votes)

Total Voters: 233

Loading ... Loading ...

La Lega da sola quanto può pesare nel voto osimano?

  • Dal 7 al 12% (40%, 102 Votes)
  • Oltre il 15% (40%, 102 Votes)
  • Dal 12 al 15% (14%, 37 Votes)
  • Non so (6%, 15 Votes)

Total Voters: 256

Loading ... Loading ...


Incredibile a Campocavallo: pur di portare qualche manciata di voti in più al candidato leghista Alessandrini, l’On. Tullio Patassini non ci ha pensato due volte a voltare le spalle ai 3.540 elettori osimani che, giusto un anno fa sono stati dal parlamentare leghista concupiti, accarezzati, solleticati e oggi sputacchiati!

Proviamo a comprendere. Quegli stessi elettori civici, adulati e rincorsi nel 2018 quando c’era da conquistare un difficile pass per Roma… alle Comunale del 2019 non solo non servono più alla causa leghista ma anzi sono diventati persino un problema da estirpare! Chiaramente parliamo di una Lega che non comprende la differenza, abissale, tra il consenso politico per il Governo (di Roma o in Europa) e quello amministrativo, tutto l’anno, per cinque anni, esercitato in casa propria.



Quegli stessi 3.540 benefattori, di cui oltre 3.000 elettori civici da sempre, si sono così trasformati – dalla sera alla mattina, nella lettura dei fatti data da un Patassini forse segnato dai troppi brindisi – in vecchie “incrostazioni da rimuovere”!

Complice la miope strategia del commissario e ormai quasi dittatore Arrigoni, la Lega osimana sta facendo terra bruciata del proprio elettorato possibile; e questo allo scopo di sottrarre qualche consenso di retrovia alle liste civiche, quando sarebbe stato utile per tutti studiare l’opportunità di come trionfare lasciando briciole agli avversari.

Ad Osimo e in regione il prossimo anno.

In un primo momento, vorremmo essere chiari, non abbiamo prestato troppo credito alla voce che illustravano la dichiarazione di guerra da parte di “fuoco amico”; una news inopportuna, gravemente lesiva dell’intelligenza e degli interessi stessi di Patassini in vista, visto mai, di una possibile chiamata al voto, in Ottobre, per il Governo.

Di fronte alle immagini tratte dalla stessa pagina Fb della Lega (che rilanciamo in modo da consentire ad ognuno di strutturare un proprio giudizio libero da condizionamenti) abbiamo però dovuto alzare le braccia e arrenderci alla presunzione di parvenu della poltica, personaggi arricchiti troppo velocemente, senza consapevolezza.

Eletto il 4 marzo 2018 alla Camera, grazie anche al voto importante di migliaia di elettori civici osimani, Tullio Patassini è stato capace, il 5 aprile scorso, 400 giorni e 200.000 euro dopo, di sbeffeggiare quanti lo hanno elevato dalla anonima Treia all’attuale visibilità con sguardo su Roma.

Ascoltatelo e riascoltatelo bene… questo il grazie di Patassini agli osimani che lo hanno votato e che si apprestano a votare Latini. Liste civiche che pur lasciando carta bianca alle Politiche, votarono in massa Lega (e Cinque Stelle).


L’on. Tullio PATASSINI in versione templare

Senza quel consenso trasversale oggi ripudiato, Patassini sarebbe rimasto a fare altre cose a Treia e l’Italia si sarebbe risparmiato l’ennesimo saltimbanco da stipendiare a ad imbarcate mensili di 15.000 euro + benefit.

Queste le parole del parlamentare che, una volta pubbliche, hanno scandalizzato la città.

“Un grandissimo e gigantesco grazie a tutti coloro che ad Osimo, con coraggio e senza paura, ci stanno mettendo la faccia… perchè in questa città ci sono delle incrostazioni che noi vogliamo togliere”.

Franca Magnalardo, coordinatrice comunale Lega ed ex civica: “Bravo!”.

Patassini: “Per fare questo ci vogliono donne e uomini coraggiosi e senza paura – qui stasera ne vedo tanti – che porteranno Alberto, la Lega, Salvini alla vittoria in questo Comune riportando finalmente Osimo non al civismo, non al Pd ma al Centro-Destra”.

Franca Magnalardo: “Bene!”

Fin qui, breve ma estremamente significativo, l’intervento di questo autentico scienziato alla rovescia delle campagne elettorali.

Immaginatevi ora Patassini, di nuovo a Campocavallo, di fronte ai propri elettori, la prossima estate. In ballo, magari, la formazione di una nuova maggioranza e Patassini ad esordire così: “Incrostazioni civiche? Al diavolo! E’ con grande soddisfazione (?) che ho il piacere di ritrovarvi qui, numerosi come poco più di un anno fa… per tornarvi a prendervi in giro.

Oggi più di ieri. Oggi meno di domani! Con stile ed eleganza.

Rivotatemi senza paura e riconsentitemi di rivederne – chiaramente a me – delle belle. Forza arrugginiti civici del cavolo, siate coraggiosi e votatemi senza paura…”.


 

ALLERTA I CARABINIERI PER UNA LITE IN FAMIGLIA
E FINISCE ARRESTATO PER SPACCIO DI MARIJUANA!
DUE ANNI AI DOMICILIARI PER IL GROSSISTA PATERNITI
TRAFFICO MARIJUANA, COLPEVOLE L’OPERAIO FIDARDENSE  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *