PIERGIACOMI, STAVOLTA UN MINI COLPO, TRUFFATI 120 €!
UN VICENTINO ALLEGGERITO PER IL SOLITO APPARTAMENTO

PIERGIACOMI, STAVOLTA UN MINI COLPO, TRUFFATI 120 €! UN VICENTINO ALLEGGERITO PER IL SOLITO APPARTAMENTO

 3,322 total views,  2 views today

Crescono indignazione ed impotenza di fronte al dilagare dello strapotere degli imbroglioni sulle persone oneste


Nell’indifferenza della Legge o meglio nel sonno da elefante dei Procuratori della Repubblica di Ancona, ormai ufficialmente insensibili alla pubblica denuncia di una denuncia al giorno, Marco Piergiacomi continua il suo sporco lavoro di truffatore seriale.
E’ di ieri sera, da parte della Redazione, la notizia dell’ennesimo episodio per l’appartamento estivo di Senigallia, affittato al solito cliente poco attento, resosi conto solo dopo, cliccando in rete il nominativo dell’osimano, in quali mani era capitato.


 


A rimetterci l’ennesima caparra da copione, fortunatamente appena 120 euro (ma non per questo la truffa è meno amara), un giovane veneto della provincia di Vicenza, tale Gregorio.
“Purtroppo debbo dare atto a Piergiacomi di grande professionalità; cadere nella sua rete è un attimo. Conducesse per davvero una agenzia immobiliare guadagnerebbe più che bene…”.
Peccato che Piergiacomi sia da sempre “allergico” ai lavori onesti e che ad un buon stipendio in regola con il mondo preferisca da sempre gli incerti del mestiere; compresa quell’aura di impunito che a certa gente piace davvero ogni giorno di più, forte di leggi vecchie e giudici dormienti.
“Purtroppo – si batte il petto Gregorio – la colpa è solo mia. Avevo visto quell’occasione su subito.it nei mesi scorsi; un appartamento sul lungomare di Senigallia a prezzo di affare per la stagione. Poi, però, mi ero quasi dimenticato della cosa e stavo per rivolgermi altrove quando dagli appunti è saltato fuori il cellulare dell’agenzia di Ancona e del responsabile Marco Piergiacomi.



Diciamo che me la sono andata a cercare dal momento che ho verificato in rete quel nome solo dopo aver inviato la caparra; ad una ricerca sono saltate agli occhi cose turche, compre la vostra “battaglia” contro le imprese del truffatore.
Onestamente, al di la della piccola cifra, non riesco a digerire il fatto di dover dividere l’Italia con questi personaggi; mi rendo conto che la Legge e – prendo atto – i giudici tutelino di fatto, i tanti Piergiacomi in giro per l’Italia, a scapito di migliaia di signor Nessuno come Gregorio.
Non di meno sono persuaso di voler andare fino in fondo alla vicenda, anche se la somma persa dovesse – di fatto – raddoppiare o triplicare. Se l’Italia e gli Italiani si rassegnano ad abbassare la testa e subire, senza reagire, ogni vicissitudine causateci da presunti “furbi”… i personaggi come Piergiacomi avranno sempre vita facile. E non voglio accada questo.
Certo l’ideale – conclude il veneto turlupinato – sarebbe venire ad Osimo e attendere sotto casa l’uscita di Piergiacomi, per poi presentarmi come dico io. Non dovesse far nulla lo Stato, non è detto che non si possa spontaneamente dar vita ad un gruppetto di “truffati da Piergiacomi” incaricato di fare giustizia, a nome di tutti, come andrebbe fatta!”.


 

OSPEDALE ULTIMO RESPIRO, PUGNALONI VIDEO FESTANTE!
PERSONALE AL COLLASSO, DA MAGGIO TRASFERITE 10 OSS
ECCO LA LISTA "UNITI PER LATINI"

1 Comment

  1. Il caro Marchì vedo che ha colpito ancora,
    Certo, finché trova allocchì in buona fede che ci cascano nelle sue misere
    Truffe e quando questo lascierà questa sua attività così redditizia, lavora poco e
    Senza fatica e allo stesso tempo guadagna bene…….
    Eh povero Coglione che sei Piergiacomi, arriverà anche per te il momento in cui qualcuno ti fermerà
    Quando entrerai nelle patrie galere vedrai che culo che ti faranno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *