PRIMA OPERAZIONE FIRMATA ESPOSTO, IN MANETTE SPACCIATORE
AL NUOVO LUOGOTENENTE DEI NORM UN TUNISINO CARICO DI EROINA

PRIMA OPERAZIONE FIRMATA ESPOSTO, IN MANETTE SPACCIATORE AL NUOVO LUOGOTENENTE DEI NORM UN TUNISINO CARICO DI EROINA

 8,930 total views,  10 views today

Eslam Ben Alì, 20 anni, ammanettato al Mc Donald di Loreto dopo aver fatto rifornimento di droga al supermarket hotel House di Portorecanati. Il giovane, arrestato dopo una breve fuga, attenderà il giudizio ai domiciliari


Nei giorni scorsi i Carabinieri della Compagnia di Osimo hanno arrestato a Loreto un cittadino tunisino 20enne, tale Eslam BEN ALI’, dimorante in provincia di Ascoli Piceno, poiché trovato in possesso di circa 61 grammi di sostanza stupefacente destinata allo spaccio, oltre a 450 euro.
Una pattuglia del nucleo Radiomobile del nuovo comandante operativo, luogotenente Giuseppe ESPOSTO, transitando sulla Statale 16 Adriatica, in prossimità del Mc Donald in zona Grotte, veniva insospettita da due uomini a bordo di una Fiat Panda, di ritorno presumibilmente da un acquisto presso il fornitissimo outlet sempre attivo presso l’hotel House di Porto Recanati.

Il nuovo Luogotenente del Norm di Osimo Giuseppe ESPOSTO

Appena segnalato l’alt dai militari, gli occupanti del veicolo, a conferma del fiuto dei Carabinieri, hanno iniziato ad evidenziare agitazione e preoccupazione, tanto da indurre BEN ALI’ ad un improvvisato tentativo di fuga a piedi, immediatamente sventato.
Il gesto ha definitivamente convinto gli operatori di essersi imbattuti nella coppia giusta, così da passare rapidamente ad un controllo del veicolo e alle successive perquisizioni personali.
In effetti, all’interno di una tasca del giubbotto del solo Eslam Ben ALI’, sono stati rinvenuti 10 ovuli contenenti complessivamente circa 61 grammi di eroina, nonché la giù ricordata somma in contanti di 450 euro quale provento di probabile spaccio. Nessun rilevo a carico dell’altro giovane, trasportato in auto dal tunisino, risultato pulito ai minuziosi controlli.
Sia la droga che il denaro ritrovati sono stati sequestrati e il giovane dichiarato in arresto con l’accusa di detenere droga ai fini di spaccio. Nella mattinata successiva, l’Autorità Giudiziaria presso il Tribunale di Ancona ha disposto l’udienza di convalida e il giudizio direttissimo da celebrarsi a breve. Difeso dall’avvocato Gabriele GALEAZZI di Ancona, Eslam BEN ALI’ attenderà il giudizio agli arresti domiciliari, nell’Ascolano.

I Carabinieri di OSIMO in una foto di repertorio

DISOCCUPATO ALBANESE SI INVENTA E SI PENTE SPACCIATORE
ARRESTATO A LORETO MENTRE TENTA PRIMO TRAFFICO DI COCA
5 MESI DA DIMENTICARE PER L'OSIMANO DI SECONDA GENERAZIONE
DOPPIO ARRESTO, DOPPIA CONDANNA E AVVERTIMENTO PER CHAFI