TORRE CIVICA,
PRESTO AL VIA LAVORI AL RISPARMIO
SI TEME CHE LA CELLA CAMPANARIA
POSSA RESTARE IMBRAGATA

TORRE CIVICA, PRESTO AL VIA LAVORI AL RISPARMIO SI TEME CHE LA CELLA CAMPANARIA POSSA RESTARE IMBRAGATA

 1,045 total views,  1 views today

La B.C. Costruzioni offre il ribasso migliore (30%) aggiudicandosi il cantiere

 

TORRE CIVICA,
PRESTO AL VIA LAVORI AL RISPARMIO
SI TEME CHE LA CELLA CAMPANARIA
POSSA RESTARE IMBRAGATA

 

Fessurazioni importanti a quota 14.50 non visibili da terra. Il Maschio verrà cerchiato

Lavori per poco meno di 100.000 euro, tutto sommato molto poco, per riportare in sicurezza la vecchia Torre civica di piazza Boccolino. L’intervento di ripristino – affidato, come i lavori di posizionamento dell’impalcatura, alla B.C. Costruzioni di Osimo (vincitrice dell’appalto con un ribasso del 30% rispetto alla previsione di 130.000 euro) – inizierà a breve e consisterà in un intervento di media gravità.

In particolare le osservazioni ravvicinate che l’accesso alla Torre dall’impalcatura ha concesso ai tecnici, hanno permesso di rilevare ad un altezza di circa 14 metri e mezzo da terra un quadro fessurativo sugli spigoli molto più esteso rispetto a quanto rinvenuto durante il sopralluogo di marzo del cosiddetto “gruppo tecnico di sostegno” creato da Comune e Sopritendenza; un peggioramento di media gravità non visibile ad occhio nudo da terra, ne dalla cella campanaria e certamente dovuto alle ultime scosse del 2016 e 2017.Ciò detto la cura prevista appare abbastanza contenuta dal momento che i lavori per porla in sicurezza si limiteranno al cosiddetto “cerchiaggio” con annessa “sbadacchiatura” della cella campanaria

Un termine discretamente orribile inventato da qualche tecnico per spiegare i lavori di imbragamento, in genere con una armatura di legno, per impedire agli scassi di terreno di cedere sulla trincea in lavorazione.

Non si comprende, dalla relazione tecnica affidata all’ingegner Vagnozzi, se questa sbadacchiatura sarà permanente, ovvero per un congruo periodi di tempo, rischiando però di danneggiare sia l’estetica che impedire sia il battito delle ore che lo stesso scampanio o se invece il posizionamento dell’armatura consentirà la normale attività centenaria della torre.

Avendo speso assai poco, 96.455,61 euro, impalcatura e Iva compresa, temiamo per un risultato al risparmio. Sperando essere presto smentiti.

ALESSANDRO, 33 ANNI,
MORTE ASSURDA COME SUCCESSO A SCARPONI
TRAVOLTO IN MOTO DA UN AUTOCARRO
CHE IGNORA LA PRECEDENZA
ALTRO SHOW,
STAVOLTA IN PIAZZA, PER CINGOLANI
IN CONTINUA CRISI DI ALCOL,
L’UOMO INFASTIDISCE CHIUNQUE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *