DIFFICOLTÀ FINANZIARIE IN BANCA
E MANCATI PAGAMENTI, LA CRISI MORDE ANCORA

DIFFICOLTÀ FINANZIARIE IN BANCA E MANCATI PAGAMENTI, LA CRISI MORDE ANCORA

 1,691 total views,  3 views today

L’analisi del segretario Picchio della Confcommercio

 

DIFFICOLTÀ FINANZIARIE IN BANCA
E MANCATI PAGAMENTI, LA CRISI MORDE ANCORA

 

Fermo al palo il settore delle costruzioni, in calo i servizi alle imprese

Ancora al palo il settore delle costruzioni per il quale la via per ripartire passa attraverso lavori di riqualificazione, di ristrutturazione e di ricostruzione.

Paolo Picchio, Segretario Confartigianato

Nel manifatturiero le attività di meccanica e degli strumenti musicali trovano un posto nel mercato grazie all’export.

Pressoché stabile l’andamento dei servizi alla persona, in calo quelli alle imprese. Questa l’analisi della Confartigianato sulla situazione, ancora complessa e densa di criticità, dei diversi comparti dell’artigianato della Val Musone.

“La coda lunga della crisi – dichiara Paolo Picchio segretario Confartigianato Osimo – sta colpendo ancora diverse realtà d’impresa in svariati settori. La difficoltà finanziaria si conferma come principale responsabile della fine di molte attività imprenditoriali, motivata in particolar modo dalla mancata retribuzione di commesse o di lavori, anche di rilevante entità.

Le aziende che non sono state “abbattute” subito, stanno ancora combattendo in mezzo alle grandi difficoltà di questi anni ben poco entusiasmanti”.

Lo afferma cronacheancona.it

IL 4 FEBBRAIO 2016 OSIMO ADERISCE ALLA RIPARTIZIONE DEI FONDI MINISTERIALI

L’8 FEBBRAIO 2016 COMPARE L’AVVISO DI PUBBLICA GARA PER LA GESTIONE DEI RIFUGIATI

IL 12 FEBBRAIO 2016 DOPO APPENA CINQUE GIORNI IL BANDO VIENE RITIRATO

IL 13 FEBBRAIO 2016 LA COMMISSIONE DICHIARA VINCITRICE L’UNICA DITTA PARTECIPANTE
TARI, IL MISTERO DELLA CRESCITA IN BOLLETTA
E COSA FARE PER RIDURRE SENSIBILMENTE LA TASSA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *