76 NAZIONALITÀ, AD OSIMO BOOM DI STRANIERI NEGLI ULTIMI 12 ANNI

76 NAZIONALITÀ, AD OSIMO BOOM DI STRANIERI NEGLI ULTIMI 12 ANNI

 1,016 total views,  1 views today

76 Nazioni rappresentate ad Osimo e popolazione straniera residente raddoppiata in appena 12 anni!

Dai dati statistici resi noti dall’Istat si evince che rispetto ai 1.229 cittadini che avevano scelto la nostra città nel 2004 si è rapidamente passati ai 2.467 censiti alla data del 1° gennaio 2016, esattamente qualcosina più del doppio!

Un dato concentrato in una dozzina di anni e che ha visto il 2011 con 2.605 stranieri l’anno con il picco più alto di residenti esteri nella storia trimillenaria di Osimo.

Nel complesso, su un totale di 34.977 abitanti (nuovo record per la città) gli stranieri pesano per il 7.1% della popolazione residente, dato inferiore a quello nazionale che fa registrare, alla stessa data del 1° gennaio 2016, una percentuale dell’8.3%.

Da dove provengono i 2.467 osimani-stranieri che studiano, lavorano, vivono tra noi? Anche in questo il dato cittadino non si discosta da quello nazionale: Romania (474) Albania (390) e Marocco (256) si aggiudicano, nell’ordine, il podio delle Nazioni più presenti.

E’ l’Europa, ovviamente, a fare la parte del leone circa l’etnia d’origine di coloro hanno scelto Osimo quale nuova Patria; oltre la metà degli stranieri – 1.414 su 2.467 – è infatti comunitaria (47%) o dell’Europa centro orientale (53%); segue il continente Nero con 761 presenze (Tunisia e Ghana dopo il Marocco), le Americhe, Nord, centro e sud, con 156 rappresentanti guidati dal Perù e l’Asia con 134 di cui la gran parte cinesi (55) e poi filippini (26). A completare il quadro si aggiunga una rappresentante dell’Oceania e un cittadino apolide, ovvero una persona che non gode del diritto di cittadinanza di alcuno Stato.

Infine uno sguardo ai due sessi con le donne (56%) nettamente in maggioranza sugli uomini (44%) e all’età estremamente giovane della stragrande maggioranza: oltre l’80% degli stranieri ha una età inferiore ai 50 anni.

Queste, da ultimo, le 76 nazioni rappresentate: Romania (474), Albania (390), Marocco (256),Tunisia (170), Macedonia (129), Ghana (115), Ucraina (96), Moldova (92), Nigeria (64), Bulgaria (62), Polonia (59), Perù (55), Cina (55), Togo (53), Camerun (29), Filippine (26), Repubblica Domenicana (24), Cuba (20), Brasile (20), Algeria (19), Russia (19), Senegal (16), India (14), Slovacchia (13), Pakistan (12), Inghilterra (12), Benin (11), Stati Uniti d’America (9), Ecuador (8), Georgia (8), Argentina (7), Colombia (7), Spagna (7), Costa d’Avorio (7), Bangladesh (6), Croazia (6), Turchia (6), Guinea (6), Grecia (5), Germania (5), Serbia (5), Mali (4), Olanda (4), Sri Lanka (3), Afghanistan (3), Svezia (3), Congo (3), Mauritius (3), Ungheria (3), Bosnia (3), Bielorussia (3), Lituania (3), Venezuela (2), Paraguay (2), Francia (2), Siria (2), Nepal (2), Egitto (2), Repubblica Ceca (2), Portogallo (2), Austria (2), Slovenia (2), Thailandia (1), Giordania (1), Giappone (1), Finlandia (1), Capo Verde (1), Kenya (1), Sierra Leone (1), Belgio (1), Estonia (1), Svizzera (1), Montenegro (1), Cile (1), Messico (1), Australia (1) e un apolide.

NIENTE ASSICURAZIONE O MANCATA REVISIONE
POLICE CONTROL FA STRAGE DI AUTOMOBILISTI!
Grazie ai controllo real time
sestuplicate le infrazioni
INTRUGLIO MORTALE DI DROGA, ALCOOL E FARMACI
MUORE A 44 ANNI GIANLUCA MARABINI
L’uomo, vittima del male di vivere, trovato morto dai genitori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *