A SORPRESA SPUNTANO I SOLDI, IL FILM SI FARÀ!
SCRITTURATI CUCINOTTA E GARINEI, NO IL SOLO LEROY

A SORPRESA SPUNTANO I SOLDI, IL FILM SI FARÀ! SCRITTURATI CUCINOTTA E GARINEI, NO IL SOLO LEROY

 3,764 total views,  2 views today

Previste riprese fino al 14 agosto, in tempo utile per montare il lavoro e accedere al finanziamento. Uscita in sala attorno Natale. Poi l’estero


“Il Gatto e la Luna”, ciak si gira!

L’annuncio, questa volta, ha tutta l’aria dell’ufficialità e pare destinato alla realizzazione pratica del film firmato da Roberto Lippolis e ambientato, in gran parte, ad Osimo.

Onestamente, narrando gli ultimi due anni di peripezie incrociate dalla produzione sulla strada del reperimento fondi, in diversi, noi compresi, dubitavamo abbastanza che la pellicola potesse essere pronta e consegnata in tempo utile (fine settembre) per il reperimento dei fondi europei, pari a 100.000 euro.


Da destra a sinistra, il Direttore delle luci Nini CELESTE, al centro il Regista Roberto LIPPOLIS e “l’osimano” Enzo STORICO

Tutte le indicazioni raccolte nel tempo, a partire dalla mancata disponibilità dell’attrice protagonista Maria Grazia Cucinotta, per proseguire con Enzo Garinei e Philippe Leroy, portavano infatti alla stessa desolante conclusione.

Fortunatamente per Osimo, vera protagonista della pellicola, gli ultimi giorni hanno portato ad una svolta positiva e al reperimento dei fondi necessari (si parla di un impegno di spesa complessivo di circa 750.000 euro), a cui hanno fatto seguito le firme contrattuali della Cucinotta e di Garinei, in questo momento entrambi sul set de “IL Gatto e la Luna”.

A confermare il lieto fine della vicenda, lo stesso produttore esecutivo Giuseppe Milazzo Andreani che in queste ore ha affiancato la società Ventitrè nell’esecuzione del film.


Un ciak destinato a fare epoca con Simone PUGNALONI “attore”

Il produttore, rammaricandosi pur senza responsabilità dei ritardi puntualmente registrati da OSIMO OGGI, ha fatto presente come la pellicola, in corso di realizzazione fino al giorno 14 agosto, mantenga fede al progetto originario.

Unica dolorosa defezione quella di Philippe Leroy, nel film padre della Cucinotta e nella finzione cinematografica guardiano del faro (di Pedaso), sostituito al meglio dal bravo Enrico Lo Verso, 55 anni, già protagonista in tv in “Ballando con le stelle”, “Cento vetrine”, “Rex 2” e decine di altri riusciti lavori.

Confermato il resto del cast che vedremo in azione, probabilmente attorno Natale, con dovuta anteprima ad Osimo; oltre alla ricordata Maria Grazia Cucinotta e ad Enzo Garinei, abbiamo il già citato palermitano Enrico Lo Verso, il bravo attore napoletano Roberto Calabrese (già presente nella soap opera “Un posto al sole” e nelle serie tv “La squadra” e “Carabinieri 7”), la bella brasiliana Linda Batista (al centro della multiserie “Incantesimo”), Massimiliano Pazzaglia (protagonista nella stagione conclusiva de “Il Maresciallo Rocca” e figlio del noto scrittore Riccardo, scomparso nel 2006), l’ex fotomodella Antonella Salvucci (con alle spalle diverse fiction televise di successo) e la romana Lucia Batassa (anche in questo caso molta tv alle spalle con “I ragazzi del muretto”, “Commesse 2”, “Carabinieri 3”, oltre al grande schermo diretta dalla Archibugi e altri).


In primo piano nella macchina da presa, la CUCINOTTA con Enzo STORICO, osimano benemerito

Infine come non ricordare la partecipazione di Enzo Storico, cittadino benemerito della “Cinque Torri” grazie al Sindaco Simoncini e probabilmente personaggio a cui si deve la scelta di Osimo quale ideale scenario di provincia per accompagnare il film.

Film che, come promesso, avrà una peculiarità in più in quanto vedrà l’esordio, nei panni di… se stesso, del Sindaco Pugnaloni quale improvvisato ma pare riuscito guest star!

Proprio dal gabinetto del Sindaco di Osimo inizierà a dipanarsi la vicenda, un mix thriller-romantico-poliziesco, che si apre con l’omicidio di un imprenditore tra Piazza Boccolino e palazzo comunale per intrecciarsi con una storia d’amore tra la Cucinotta e il suo giovane amante (Roberto Calabrese) fino al finale che ovviamente non sveliamo.

“Il Gatto e la Luna”, crono programma alla mano, sarà proposto in tempo utile alla Regione Marche (con la consegna di una copia montata per fine settembre), per poi essere proiettato in anteprima ad Osimo, ragionevolmente tra ottobre e novembre.

Confermata l’uscita al cinema, da prima in Italia, attraverso il circuito distributivo delle multisale per poi passare all’estero il prossimo anno.


 

L’INGEGNER SASSO (GREEN) SUCCEDE A DINO LATINI
IN CONSIGLIO SCATTA IL TURN OVER TRA I CIVICI
GINNETTI, ALL’INCASSO LA CAMBIALE DI CINGOLI COL PD
GARANTI DELL’ACCORDO I "BOCCOLOTTI DEL BATTE"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *