ASSEMBRAMENTO CIMITERO IN STILE CASE DI RIPOSO
ANZIANI OSIMANI SOTTOPOSTI A INUTILI E GRAVI RISCHI!

ASSEMBRAMENTO CIMITERO IN STILE CASE DI RIPOSO ANZIANI OSIMANI SOTTOPOSTI A INUTILI E GRAVI RISCHI!

 11,672 total views,  6 views today

Le reazioni dei cittadini al the day after attraverso i commenti pubblicati in Rete



La prima vera grossa brutta figura rimediata da Pugnaloni in sei anni di regno, con annesso rischio sanitario accollato sulle spalle di concittadini tra i più esposti al virus per età, non smette di far discutere gli osimani.

Circa 500 gli osimani direttamente interessati ai fatti, oltre 5.000 le visualizzazioni della vicenda (grazie alla diretta Facebook di OSIMO OGGI), più che triplicate le letture del resoconto giornalistico. 

Numeri che a 24 ore dal day after non accennano a placarsi trovando, anzi, auto alimentazione di bocca in bocca. Un concentrato di circa tre ore di quanto, per mesi, Governo e Tv ci hanno riempito la testa tra le cose da non fare.


Non smette di far discutere, anzi si arroventa, la vicenda dell’ordinanza cimiteriale

A riprova dello stato d’animo, quantomeno agitato, della cittadinanza, pubblichiamo un centinaio di post a caso tra gli innumerevoli commenti pubblicati dagli osimani. Buona lettura.

Giovanna DEL BELLO: Ma forse il sindaco Pugnaloni non ha defunti che lo tocca proprio da vicino, escluso i nonni. Chi ha figli, sorelle o fratelli, coniugi, genitori, ecc. e che va a fare visita tutte le settimane, sa che anche se fosse aperto tutti i giorni non c’è tante persone e sono ben distanziate. L’ammucchiata c’è con queste file ed è più pericoloso con questa pandemia. Soltanto a Osimo il cimitero è aperto 6 ore a settimana, con una permanenza all’interno di 20 minuti; nei paesi limitrofi è aperto tutta la settimana e non c’è di sicuro questa fila o ammucchiata. E’ incredibile!!!


Patri MARCHE: Un pisto.

Giada BALLORINI: Comici.

Roberta GRACIOTTI: Che roba.

Rosanna CAPORALINI: Adesso ho capito perchè ci chiamano Senza Testa.

Pina MAZZA: Assurdo.

Fabrizio BRAGONI: Che dire?

Maria Rita PUCCI: Senza parole. Ma dentro quel cimitero come fanno a fare assembramenti… essù fate entrare tutti e controllate dentro che non stiano vicini e che indossino mascherina e guanti. E che coioni avete fatto con ste ordinanze del cavolo. Brava Rita!

Paolo BATTISTI: Le grandi idee di Pugnalò.

Cinzia SCHIAVONI: Assurdo…. è all’aperto. Che schifo.

Luca CANALINI: Nei tempi morti si può prenotare il loculo.


Un terzo video della vicenda dei cimiteri


Gabriella MASSACCESI: Signor Pugnaloni perchè non va di persona a prendersi gli applausi?
Forse ora, visto i risultati, chiude tutto… anziché fare come tutti gli altri Comuni… perchè per lui basta che se ne parli. Si doveva fare come in tutti i Comuni.

Sonia BUSBANI: Ma infatti, questo è un “casì”… ma fate entrare sta gente. Questo è assembramento. Complimenti a quel signore di Ancona.

Daniele GIACCHE’: Sul Decreto non era specificato che i parenti dovevano essere vivi.

Elena KALINKO: Assurdo, facevi meno danni sei non chiudevi per niente.

Orietta GIACHE’: Che roba! Io dovrei andare nella parte nuova. Li com’è messa la situazione?

Antonella PICCHIO: Un’iniziativa un pò sgangherata… Alle signore che aspettavano, gli mancavano i forconi…
Lucke LR Ma non ho ben capito se stò branco di pecore stavano andando a trovare i loro cari o se stavano andando ad accertarsi che vi fossero posti liberi… perché così i prossimi a prendersi qualcosa sono loro. Ma VERGOGNA! E i Vigili dove si trovavano?

Anna Maria GABBANELLI: A Castelfidardo hanno aperto da lunedi, senza nessuna limitazione di persone e orario. E’ aperto tutti i giorni. Noi che abbiamo il cimitero molto più grande, facciamo queste scelte assurde. Spero chi di dovere si sia reso conto di aver fatto una cavolata. Il nostro cimitero è talmente grande che possono entrare tutti senza problema, senza creare assembramenti del genere. E’ una cosa vergognosa.

Stefania STACCHIOTTI: E allora magni. Che roba assurda. Senza parole.

Federico FALASCONI: Quando ci si renderà conto (e soprattutto se ci si renderà conto) sarà troppo tardi. Manco ce da falle le riunioni per decide stè cose.

MATTY: Voglio solo dire una cosa. Se fai entrata, fai uscita separata. Perchè fai uscire la gente. Da dove la gente aspetta turno. Provochi solo assembramento. Si doveva chiamare Carabinieri e fermare tutto. Che ignoranza. In piena pandemia vanno al cimitero. Sindaco lo voglio difendere perchè vedo troppa ignoranza. Io comunque mandavo in galera il Sindaco. In piena pandemia mi fa ste minchate. E’ su… è indifendibile. La signora Rita numero 1. Lo stanno menando.

Antonella PICCHIO: Incazzata come una bestia!!!

Loretana GIARDINIERI: Tutti questi anziani, quelli che dovrebbero stare più riguardati!

Cesare TOMAS: L’unico posto dove neanche il 2 novembre si crea una situazione del genere. Solo un genio poteva arrivare a tanto; del resto non ci meravigliamo più di niente.

Daniela GUERCIO: Solo a Osimo così… Io già stata lunedì a Loreto e non c’era assolutamente tutto sto circo!!! Ridicoliiiiiii.

Arianna GUERCETTI: Assurdo!!! Molto peggio così!!! Questo sarebbe il provvedimento per la sicurezza???

Juliana SILVESTRI: Assurdo un assembramento che si poteva risparmiare con un pò di buon senso! Era meglio farli entrare; c’è molto più spazio dentro che fuori.

Valter MATASSOLI: Per fortuna non piove!

Sorriso PE: A parte che vedendo tutta quella gente me ne sarei tornata a casa. E comunque si può fare a meno per il momento di andare.

Susanna DONATI: Esatto, quello che dico anch’io.

Giuli PI: Questa apertura era veramente urgente…

Angela OLSARETTI: Giustamente. Due percorsi separati sono questi? Ma come si fa!

Antonio SCARPONI: Questo è il modo più ingegnoso per poter prendere il virus. Mauro Gramuglia abbi un atto di lucidità, falli entrare anche se non hai potere. Scandaloso al cimitero, in un’area per 10 campi sportivi, far star raggruppati davanti al cancello tutti sti osimani. Osimani in silenzio su una situazione surreale. L’unico a tirar fuori la testa un signore di Ancona. Gravissimo.

Luana BOLOGNINI: Sperando che nessuno si ammali; è da denunciare. Cosa si deve distinguere…. di essere l’unico Sindaco d’Italia.

Stefano GATTO: Lasciatelo fare; è già passato un anno.

Giovanna MARCHESINI: Non ho parole… il nostro Sindaco non mi sembra ci abbia mai aggiornato sulla situazione dei contagi… Mahh. Comunque scusate, ma la gente in generale non ha capito che bisogna essere prudenti

Luciana MOSCA: Giusto, non si può fare certe cose. La gente è ignorante, non capisce la gravità… ma chiudeteli che è meglio.

Loris LAN: Perché ci voleva la laurea per capire che se riapri il cimitero per qualche giorno a settimana e qualche ora al giorno, si sarebbe creata la calca di gente fuori dal cancello, dopo due mesi di chiusura.


Un quarto video della vicenda dei cimiteri


Massimo CINGOLANI: Ma il danno de cosa? Lasciali entrà tutti che stanno più distanziati dentro e amen. Non siate catastrofici.

Roberto TOZZO: Però che testa la gente. Anche io vorrei andare a far visita a mia madre ma ho evitato pensando che… infatti!

Walter CIARROCCHI: Bisognerebbe dire: che testa… a chi ha organizzato in questo modo! Solo una “aquila” poteva partorire una “genialata” del genere! Riaprire il cimitero limitandone l’ingresso a tre ore solamente, dopo due mesi di chiusura, era logico aspettarsi degli assembramenti. Ci sarebbe arrivato chiunque! Ma, conoscendo il soggetto, non mi meraviglio… Quando si assumono decisioni andrebbe usato il cervello… non i piedi!

Serenella SCANSANI: Bè era previsto; siamo un popolo di ignoranti. Io al posto del Sindaco mandavo via tutti.

Paolo PETTINARI: I cimiteri chiusi è una puttanata. E poi chi sono questi tecnici che in un’area di quasi 2 chilometri quadrati ha consigliato di far entrare solo 15 persone alla volta? In 15 possono entrare in un bus e sicuramente in giro per Osimo centro la densità pedonale è sicuramente superiore a quella che si sarebbe verificata al cimitero anche con ingresso libero? Cambia tecnici!

Annalisa CACURRI: Per fortuna che ha studiato la riapertura con dei tecnici. Il cimitero di Osimo è molto grande, se li avesse fatti entrare tutti non ci sarebbe stato nessun assembramento all’ingresso.

Gianluca BALDUCCI: E’ lui che ha fatto una cazzata. Io in un post gli avevo detto che se apriva per 15 sole persone e 20 minuti… tanto valeva non aprire. Per evitare la fila, detto e fatto… allora vuol dire che sono capace anche io a fare il Sindaco… fino ad oggi non ero così presuntuoso.

Roberta GRACIOTTI: Stavolta la lampadina s’è fulminata!

Fausto IPPOLITI: Lo avete votato e ve lo tenete così.

Susy PIERPAOLI: Ma se aprite poche ore e per soli due giorni cosa potevi aspettarti? Assembramenti.

Milena GRILLI: Che vergogna.

Patrizia MAZZANTINI: Non ho parole.

Antonella PICCHIO: Un esercito imbestialito… “Me metti sul giornale? Meglio!”.

Fabrizio BRAGONI: Ancora parliamo di piena pandemia… oh incredibile!

Michela GIUSTOZZI: Non ho parole. Qui più che l’Italia dobbiamo fare gli Italiani.

Luigi CONDURSO: Io chiudevo tutto. Siamo sempre i soliti. Al posto di ringraziare… protestano.

Rosaria MORONI: O Signore mio…

Gabriele MOBBILI: Quei poveri fiori si seccano…

Maria Cristina MAGI: Aperto come sempre non si crea confusione, mi sembra semplice… Magari qualche panchina per chi aspetta.

Giada BALLORINI: Brava signora.

Federico LUCHETTI: E’ perchè lui non ha persone molto care… averle dopo vedrai come li apre. Sabato mi metto li davanti alle 14.

Marie SITTOVA: Continuate così… tanto tutta Europa ci ride!

Flavio SERLONI: Il punto è stare distanti un metro. Fuori dal cimitero o dentro il cimitero che differenza fa? E comunque almeno potevano portare delle sedie di plastica per le persone più anziane… basta un minimo di buon senso.

Nicola NICCOLI: Ha combinato proprio un bel casino! Era scontato che aprendo solo due giorni ci sarebbe stato casino.

Sonia PIERPAOLI: I cimiteri sono tutti aperti e senza queste regole vergognose!!!

Moreeno PERPE’: Ricordatevi che il cimitero è un luogo di pace.

Gianni TABACCHETTI: Cambia lavoro.

Rita PIRANI: Prima di aprire potevi far pulire. Solo ad Osimo tre ore di apertura; hai sbagliato tutto, mi dispiace.

Dina PERGOLESI: Nessuno rispetta la distanza di sicurezza! Ho visto stamattina! Ero li quando lei è arrivato. Siamo stati costretti a chiamare i Vigili urbani! Ma 20 minuti sono pochissimi per due volte la settimana! Mi è dispiaciuto stamani quando veniva insultato!

Daniela LA SCAT SCATAGLINI: Mi sembra banale che più sta aperto, meno fila ci sta. La gente può diluirsi negli orari di apertura più estesa. Una volta dentro, sta agli utenti rispettare le distanze ma non credo ci siano problemi di spazio. Un cimitero ha viali più larghi di una corsia di supermercati o sbaglio?

Bruno CANTORI: Lo vedete come è bravo il nostro Sindaco!!! Aveva sbagliato con i vecchi orari, subito preso provvedimenti! Quando si dice, “sbagliando si impara”!!!

Laura BELLARDI: A tutti i commentatori inviperiti di prima basta segnalare certe situazioni non idonee, con un pò di educazione.

Paolo LAMPA: Ma il sindaco… non aveva niente di meglio da fare??? A cosa serve tutta questa burocrazia per andare in un posto all’aperto che in tutta Italia è aperto senza problemi? 

Gabriella MASSACCESI: Come già si è visto, meno tempo c’è a disposizione e più assembramenti ci saranno. Ma noi non siamo capaci di fare come tutti gli altri Comuni, il nostro signor Sindaco si deve distinguere.

Luigi DONA’: Come la differenza tra un incrocio stradale con segnaletica semaforica e una rotatoria. Col semaforo le auto si assembrano; con la rotatoria la circolazione scorre. Cosa voglio dire? Se l’orario è libero ci sono meno persone che stanziano fuori ad attendere… che all’interno del cimitero.

Catia PAGLIARECCI: Bravo Simone! Sto guardando il video di stamattina… ammazza quanti virologi avevi vicino! Ma senti se vanno anche da Conte a dare qualche consiglio.

Sandra DONATI: Ammazza quanti geni!!!

Gaspare STABILE: Grazie Simone, al cimitero non si va per fare le ammucchiate dopo 2 mesi.

Nicola BUBICI: Signor Sindaco, visto che non siamo in campagna elettorale, spero segua qualche consiglio spassionato dal popolo e magari, se il vero obiettivo è il virus, qualche controllo in più sul territorio. Secondo me al cimitero, dopo due mesi di blocco, le persone comuni ci andranno al massimo una volta la settimana; poi per passeggiare avranno luoghi più gettonati. Comunque un pò mi ha fatto tenerezza in questo periodo, mi è sembrato (una mia sensazione) leggermente impaurito dagli eventi.

Giada GAMBINI: E’ impossibile essere prudenti in certe sitazioni. Anziani di 70/80 anni si contattano tramite Messenger e si mettono d’accordo su quale orario andare a trovare i propri cari al cimitero? Quando si prendono delle decisioni avventate e sbagliate bisogna ammetterlo. Ricordiamocele certe cose però, quando si voterà di nuovo. Non famo che ce scordamo!


Un quinto video della vicenda dei cimiteri


SCARCERATO ANCHE SINDACO SOSPETTATO DI MAFIA
DUE ANNI IN CELLA MA ANCORA IN ATTESA DI GIUDIZIO
CENTINAIA DI ANZIANI IN FILA PER ORE AL CIMITERO!
CON L’ORDINANZA DI PUGNALONI IL VIRUS RINGRAZIA...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *