MEGLIO COME SPAGHETTARO CHE PROVETTO 007
MA PER 2 ASSUNZIONI IN ASTEA… QUESTO E ALTRO!

MEGLIO COME SPAGHETTARO CHE PROVETTO 007 MA PER 2 ASSUNZIONI IN ASTEA… QUESTO E ALTRO!

 8,127 total views,  2 views today

La strana storia di Adriano Menghini, di due figliole in Astea, della Confartigianato e di mille do ut des


ELEZIONI AMMINISTRATIVE 26 MAGGIO 2019: VOTA IL CANDIDATO A TE PIÙ VICINO

  • Dino LATINI (Liste civiche) (29%, 292 Votes)
  • Simone PUGNALONI (Partito Democratico + Movimenti di Sinistra) (25%, 247 Votes)
  • David MONTICELLI (Movimento 5 Stelle) (14%, 144 Votes)
  • Alberto Maria ALESSANDRINI PASSARINI (Lega) (13%, 130 Votes)
  • Achille GINNETTI (Lista civica) (10%, 103 Votes)
  • Maria Grazia MARIANI (Difendiamo Osimo + Fratelli d'Italia + Casa Pound) (4%, 43 Votes)
  • Fabio PASQUINELLI (Estrema sinistra) (4%, 43 Votes)

Total Voters: 1.002

Loading ... Loading ...

SONO UNA DONNA E:

  • SONO CONTRARIA (57%, 185 Votes)
  • VOGLIO LATINI SINDACO (39%, 127 Votes)
  • NON HO ANCORA DECISO (5%, 15 Votes)

Total Voters: 327

Loading ... Loading ...

SONO UN UOMO E:

  • SONO CONTRARIO (57%, 237 Votes)
  • VOGLIO LATINI SINDACO (38%, 156 Votes)
  • NON HO ANCORA DECISO (5%, 20 Votes)

Total Voters: 413

Loading ... Loading ...

Con chi vorresti che le Liste civiche stringessero, ai fini di vincere al primo turno con Latini nuovo Sindaco e governare la città nei prossimi 5 anni, un patto politico di alleanza?

  • C) Con nessuno (33%, 101 Votes)
  • B) Con la sola Lega (23%, 71 Votes)
  • A) Con il Centro-Destra unito (18%, 55 Votes)
  • F) Appoggino di Ginnetti (9%, 28 Votes)
  • D) Inciucio con Pugnaloni (8%, 24 Votes)
  • G) Conversione della Mariani (5%, 14 Votes)
  • E) Super inciucio con i 5 Stelle (4%, 12 Votes)

Total Voters: 305

Loading ... Loading ...

Su quale percentuale si fermerà il crollo a 5 Stelle?

  • Tra il 15 e il 20% (47%, 110 Votes)
  • Sotto il 25% (20%, 47 Votes)
  • Sotto il 20% (18%, 42 Votes)
  • Non so (15%, 34 Votes)

Total Voters: 233

Loading ... Loading ...

La Lega da sola quanto può pesare nel voto osimano?

  • Dal 7 al 12% (40%, 102 Votes)
  • Oltre il 15% (40%, 102 Votes)
  • Dal 12 al 15% (14%, 37 Votes)
  • Non so (6%, 15 Votes)

Total Voters: 256

Loading ... Loading ...

Chi fa la spia non è figlio di Maria, non è figlio di Gesù… specie se poi si fa beccare con le mani in pasta.
Oltretutto per Adriano Menghini, ad Osimo un nome e una garanzia in fatto di cucina, farsi cogliere con le mani impegnate in spaghettate ed similia, da cuoco affermato, non è poi evento così raro; solo che il nostro dovrebbe cercare di confondersi un pò di più tra i presenti ed evitare di farsi additare, a colpo sicuro, quale delatore di turno.
E’ il caso delle famose cene elettorali della Confartigianato che tanto scandalizzano, in queste ore, il candidato del Partito Democratico Simone Pugnaloni e il suo staff.
Si mangia male? No di certo perchè in cucina troviamo il già ricordato Menghini, per cui, sul cibo, non piove di certo; scarsa ospitalità e serata alla fin fine noiosa? Non toccherebbe a Pugnaloni lamentarsi.
E allora che cosa non quadra nelle conviviali extra lavoro della CGIA osimana?
Andando per esclusione dovremmo pensare al tema degli incontri. Sembrerebbe di capire, stando alle lamentose lamentele sparse dal Sindaco su Fb, che il sindacato artigiano stia prendendo a cuore le sorti di un proprio socio, noto per aver contestato le cartelle Tari di due anni fa ideate con maggiorazione di mora e interessi proprio da Pugnaloni.
Insomma in campagna elettorale 1+1 fa sempre 2 e figuriamoci se, a 40 giorni scarsi dal voto uno tipo ricordevole e ripiccoso come il nostro beneamato Primo cittadino si lasciasse sfuggire la solita velata minaccia: “Poi non lamentatevi se…”.


Molto lontani i tempi quando Pugnaloni e Confartigianato parlavano la stessa lingua

A lamentarsi, in generale e in particolare in campagna elettorale (se non ora quando?)dovrebbero invece essere gli osimani; specie quelli in cerca di primo lavoro o lavoro da rimpiazzare, trovando il luogo di lavoro regolarmente occupato da altri… non giunti prima, non particolarmente dotati e comunque migliori di altri ma più prosaicamente figli di… e tanto basta. E avanza.
E qui che il nostro cuoco, peraltro ribadiamo apprezzabile se si limitasse a muoversi tra fornelli e manicaretti, rimedia una pessima figura.
Mosso dal desiderio di fare una cosa buona e giusta, infatti, Menghini ha posto sul chi va la Pugnaloni, informandolo nei particolari di quanto stava complottando la CGIA… dimentico, così facendo, di esporsi al fuoco della solita contro aerea nemica che da anni attende, per ciascuno, solo il momento giusto.
Ecco dunque spiegato tanto interesse; non alla cottura dello spaghetto ma al risultato del 26 maggio!
Peccato che proprio durante l’Amministrazione del Primo cittadino e Sindaco di tutti Simone Pugnaloni, ben due figliole su due – made in Menghini – abbiano avuto l’occasione di mettere la testa a posto grazie alle amorevoli attenzioni della solita Astea servizi, Ente ormai ribattezzato dagli osimani più prossimi, politicamente, a Simone nostro, nuovo “ufficio del lavoro”!
Nel caso della assunzione della più grandicella, avvenuto in Astea ormai da oltre un anno, non risultano più particolari o ulteriori dazi da pagare per la famiglia Menghini.
Per imbucare al posto giusto anche la seconda e centrare così un en plein ragguardevole di due figlie femmine su due sistemate per il resto di lunghissime vite, occorrerà però attendere l’esito delle elezioni.
Per il momento la ragazza lavora già e porta a casa lo stipendio… ma risulta assunta da Astea solo in prova! Non avendo nessun posto di lavoro da offrire, l’azienda – un tempo vanto della città prima di trasformarsi in poltronificio – si è così inventata il ruolo di vice alla guardiola di portineria, presso la sede di via Guazzatore.
Portiere di notte? Non ancora visto che al buio Astea non riceve i cittadini. Portiere domenicale o festivo? Idem come sopra. Aiutante portiere? Potrebbe anche essere.
Nel dubbio il sempre buono Pugnaloni ha pensato di cautelarsi ed evitare una fregatura possibile (è noto che anche i Menghini possono votare una volta solo e non a piacimento) facendo candidare in una lista a lui vicina nientemeno che il marito della Menghini junior, tale Francesco Cappella.
Ora, se il risultato della prova elettorale sarà giudicato da Pugnaloni “buono”, ovvero Cappella avrà incassato almeno 50 voto di preferenza da portare in dono al Sindaco uscente, il lavoro di aiutante portiera diventerà istituzionale e ratificato per sempre.
In caso contrario non si osa pensare quali rischi correrà non solo il lavoro della Menghini junior ma anche di tante e tante altri od altre addetti a lavori o lavoretti… si fa per dire.
Un pò come la scarpa destra e la scarpa sinistra, abile sotterfugio elettorale inventato da Lauro nella Napoli cenciosa post seconda guerra mondiale e copiato da mille altri intrallazzatori, figli di… e filibustieri.
Categorie lontane dall’arrivismo pasta e fagioli di Pugnaloni.
Mille altri – dicevamo – con qualche differenza. Generalmente più furbi, oltre che mediamente interessati a non mandare al macello i propri informatori sul campo.
Come? Attendendo Confartigianato al prossimo riattraversamento pedonale, sempre che le due strade potranno tornare ad incrociarsi. Difficile che osimani, imbrogliati una volta, tornino però a farsi infinocchiare ancora.


 

DUE ANNI AI DOMICILIARI PER IL GROSSISTA PATERNITI
TRAFFICO MARIJUANA, COLPEVOLE L’OPERAIO FIDARDENSE  
EXIT POOL TELEFONICI, CLAMOROSE BOCCIATURE IN VISTA
QUASI TUTTI I CANDIDATI MINORI FUORI DAL CONSIGLIO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *