Sabato sera presso il salone della Misericordia

IL COMITATO DI AIUTO AD OSIMO
ESORDISCE CON IL BOTTO!
QUASI 400 ALLA CENA DI BENEFICENZA!

Sabato sera presso il salone della Misericordia IL COMITATO DI AIUTO AD OSIMO ESORDISCE CON IL BOTTO! QUASI 400 ALLA CENA DI BENEFICENZA!

 1,191 total views,  1 views today

È un apparecchio di ultima generazione, quello donato sabato sera all’Ospedale, grazie alla generosità dei cittadini osimani che hanno aderito alla raccolta fondi su iniziativa del “Comitato di aiuto #Osimo”.

Oltre 350 cittadini osimani hanno partecipato all’iniziativa – in una conviviale al salone parrocchiale della Misericordia, con surplus di musica e canti – e sono stati testimoni della consegna dell’Holter pressorio, avvenuta lontana dai riflettori, da parte dell’Associazione organizzatrice

Lo strumento è stato consegnato direttamente nelle mani del dottor Nicola Tarquinio, dirigente medico di Medicina Interna del SS. Benvenuto Rocco, che ha così commentato: “Lodevole ciò che avete organizzato, la sanità oggi ha bisogno di queste iniziative perchè noi medici abbiamo difficoltà ad ottenere ciò che chiediamo e voi oggi, con questo strumento, andate a colmare una (delle mille, NdR:) lacuna sanitaria osimana”.

L’holter pressorio è uno strumento particolarmente utile per confermare la diagnosi, anche precoce. della ipertensione, patologia tra le più diffuse nella popolazione e causa di infarti.

Preciso e puntuale l’intervento del dottor Sampaolo che ha ricordato quanto sia importante per il medico di famiglia il rapporto con la struttura ospedaliera; a cui ha fatto seguito l’accorato grido di allarme di Stefano Marinelli, ex dipendente Asur, contro la chiusura del nosocomio.

“L’ospedale non deve essere smantellato, dobbiamo restare tutti uniti in questa battaglia”.

Per finire i ringraziamenti del consigliere comunale civico Graziano Palazzini, tra gli organizzatori dell’evento, rivolti a tutti coloro che hanno collaborato e reso possibile il grande successo della serata la quale, sottolinea, voleva essere ed è stata “solo di carattere sociale e non politico”.

Da sottolineare come, tra una portata e l’altra (ma si può? NdR.) è stato anche possibile effettuare la misurazione della pressione arteriosa grazie ad un check point organizzato per l’occasione.

La donazione dell’Holter contribuirà a migliorare la qualità assistenziale dei cittadini del territorio di Osimo e costituisce – è stato promesso – solo l’inizio di una serie di iniziative sociali in programma da parte del neo Comitato, appena costituitosi a sostegno dei bisogni in senso lato di tutta la comunità osimana.

Un grazie di cuore finale, da parte del neo comitato, a tutti i cittadini che hanno lavorato, a quanti sono intervenuti e anche a coloro sono stati presenti all’evento solo idealmente (essendo un sabato sera molte persone avevano già impegni precedenti) dimostrando una volta di più che insieme si può!

Fa da contraltare il successo delle liste civiche:
350 a cena, rapporto 5-1!

PD, AL VOTO IL 64,41% DELLA BASE
OLTRE L’80% VOTA LA RICONFERMA DI RENZI
PECCATO CHE I VOTANTI SIANO STATI SOLO 76...
Svelato il motivo del ritardo decisivo della Sabbatini in Sala Gialla

MARIANI SULLA CRISI DI MAGGIORANZA IN CASA PD
“NON È SOLO QUESTIONE DI BRUTTE FIGURE...”

La consigliera credeva che la campanella fosse alle 15.30 e non alle 15!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *