CON GLI SMS SOLIDALI
UNA PISTA CICLABILE AI TERREMOTATI!!!
MAMMA LODOLINI AL LAVORO…
INVESTIMENTO DI 5 MILIONI E MEZZO!

CON GLI SMS SOLIDALI UNA PISTA CICLABILE AI TERREMOTATI!!! MAMMA LODOLINI AL LAVORO… INVESTIMENTO DI 5 MILIONI E MEZZO!

 1,873 total views,  1 views today

Lega Nord indignata. “I garanti per la ricostruzione boccino sonoramente la spesa!”

 

CON GLI SMS SOLIDALI
UNA PISTA CICLABILE AI TERREMOTATI!!!
MAMMA LODOLINI AL LAVORO…
INVESTIMENTO DI 5 MILIONI E MEZZO!

 

Anche gran parte degli italiani, imbestialiti coi Ds. rivogliono indietro i propri soldi

“Il Gruppo regionale della Lega Nord Marche – si legge in una nota del Consigliere regionale Zaffiri – auspica fortemente che la Commissione dei garanti, istituita a livello nazionale per vigilare sul corretto utilizzo dei fondi, bocci sonoramente la irragionevole proposta della Regione Marche di finanziare con gli sms solidali una pista ciclabile.

Zaffiri, Lega nord, autore della protesta sulla pista cilcabile

La Lega Nord è convinta che la pista ciclabile che dovrebbe collegare Civitanova Marche e Sarnano, il cosiddetto “quadriciclo”, non sia assolutamente una priorità in questo momento e non si possa che dar ragione a quei numerosissimi cittadini indignati che chiedono indietro i soldi donati per gli sms.

Si tratta di fondi donati da tantissimi italiani per aiutare le popolazioni terremotate, la cui quota per la Regione Marche è pari a 17,5 milioni di euro; di questi 17,5 milioni ben 5,5 milioni vorrebbero essere utilizzati dalla Regione per finanziare la pista ciclabile… pista che, secondo l’Assessore Sciapichetti rappresenta un investimento per il turismo!

Le scelte di questo Governo Regionale continuano ad essere a dir poco scellerate.

L’Assessore regionale Sciapichetti convito fautore del progetto

Invece di dare un tetto alle migliaia di famiglie ancora sfollate e un reale sostegno al rilancio dell’economia, il Governo regionale, a quasi un anno dalla prima scossa di terremoto, pensa ad una pista ciclabile!!!

Che sarà sicuramente un bel progetto ma decisamente marginale rispetto ai tantissimi interventi urgenti che dovrebbero essere attuati, vista la drammaticità del momento che stiamo vivendo e il trascorrere inutile del tempo.

Il Carroccio chiede che la Regione abbandoni il “quadriciclo”, che tra l’altro non trova neppure l’accordo di tutti i Sindaci; dimostrando, non è difficile, di saper interpretare la volontà di coloro che generosamente hanno voluto offrire il proprio contributo ai terremotati”.

 

 

Ascolta il video di Antonio Lo Cascio sulla vicenda

….CON QUESTO ABBIAMO TOCCATO IL FONDO….VISTO CHE I SOLDI SONO ANCHE I MIEI..QUALCUNO MI DIA DELLE SPIEGAZIONI..E SUBITO…ANTONIO LO CASCIO

Gepostet von Antonio Lo Cascio am Mittwoch, 12. Juli 2017

DIMISSIONI IN BLOCCO DEI 12 CONSIGLIERI PER SOMMARSI ALL’USCITA DI CATENA? PASQUINELLI: “DICO NO A GIOCHI SUI NUMERI”
VAGABONDO POLACCO INVESTITO DA PIRATA
L’AUTOMOBILISTA SI E’ DATO ALLA FUGA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *