IL CONAD SCEGLIE OSIMO
QUALE CITTÀ DA PREMIARE
LA COOPERATIVA ROSSA ELARGISCE
90.000 EURO A FONDO PERDUTO!

IL CONAD SCEGLIE OSIMO QUALE CITTÀ DA PREMIARE LA COOPERATIVA ROSSA ELARGISCE 90.000 EURO A FONDO PERDUTO!

 2,828 total views,  2 views today

All’Osimana 36.000 euro in un triennio, la metà a San Biagio e Robur family

 

IL CONAD SCEGLIE OSIMO
QUALE CITTÀ DA PREMIARE
LA COOPERATIVA ROSSA ELARGISCE
90.000 EURO A FONDO PERDUTO!

 

A sorpresa 18.000 euro finiscono in tasca anche all’Accademia d’Arte Lirica e Corale”

Dal Conad nazionale di Forlì, attraverso il neonato centro commerciale “La Nave”, soldi a pioggia sullo sport – e non solo – osimano!

La lieta notizia, proveniente dalla Romagna e confermata in città, vuole il Conad investire, ogni anno, nelle città di maggiore diffusione del marchio della Margherita, somme non esattamente piccole per avvantaggiare lo sport del territorio, possibilmente amatoriale o giovanile.

Quest’anno, grazie all’inaugurazione del poderoso centro commerciale ex Consorzio, i vertici nazionali della cooperativa, per quanto riguarda la provincia di Ancona, hanno individuato Osimo quale città di cui far parlare e soprattutto da beneficiare con una pioggia di euro a titolo di contributo.

Anzi, più che pioggia un autentico… temporale estivo che farà precipitare, soldino più, soldino meno, circa 90.000 euro suddivisi in tre anni di contributi a fondo perduto.

Peccato che a decidere le società da premiare, tralasciando la maggioranza di molte altre che non vedranno arrivare un solo quattrino in regalo, non sarà una commissione ristretta – ad esempio l’Assessore allo Sport e un rappresentante delle minoranze – ma tutto resterà affidato alla più ampia discrezionalità del Sindaco.

Insomma, tra decine e decine di società squattrinate che fanno fatica a mettere insieme il pranzo con la cena e che inevitabilmente resteranno dimenticate e senza soldi anche dopo l’intervento a pioggia Conad, sarà Simone Pugnaloni a gestire la patata bollente… certo, ancor prima di iniziare a scegliere, di andare incontro a polemiche non esattamente piacevoli.

Ma tant’è. Questo l’elenco delle società prescelte a cui andrà il beneficio triennale del contibuto Conad. La parte del leone tocca all’Osimana che da anni naviga in Promozione, nel più perfetto anonimato, tale da rendere difficile anche ad eventuali appassionati scoprire notizie, seguire la squadra, vivere la società… insomma definirsi tifosi dell’Osimana.

All’Osimana del Presidente Campanelli e dell’eterno Direttore sportivo Giovanni Giacco il Conad devolverà, per il triennio 2017/2019 la non modica cifra di 36.000 euro, in tre tranches uguali di 12.000

Grazie al solito Giacomo Quattrini, collega ma anche cugino di Pugnaloni, anzi collega, cugino di Pugnaloni e parte in causa nella società calcistica di San Biagio… anche qui si potrà ben festeggiare le prossime annate sportive. Non 36.000 euro come all’Osimana ma comunque 18.000 euro, in tre tranches di 6.000 euro l’anno, non fanno comunque schifo.

Da notare come, prima ancora che i nomi delle società fossero resi pubblici, già in città girassero voci incontrollate che indicavano il San Biagio inevitabile vincitore del fondo… nonostante recenti investimenti alle strutture da parte comunale.

Insomma prevediamo per il Sindaco un primo, non semplice “chiarimento” necessario.

Altra società da sostenere la neonata e cosiddetta Robur family che, dopo la scomparsa agonistica della vecchia Robur, prova a mettere insieme le forze giovanili dei ragazzini osimani amanti del basket.

Anche in questo caso, così per San Biagio, se ne vanno altri 18.000 euro di sovvenzioni Conad da incassarsi in un triennio sportivo.

Resta un’ultima società o associazione, che però non risulta sportiva ma musicale. Il pacchetto residuo di 18.000 euro a disposizione è stato destinato da Pugnaloni all’Accademia d’Arte Lirica e Corale che, da tempo, versa in gravi difficoltà!

Ci scusiamo con qualche altra società sportiva se dovessero emergere altri beneficiati, che al momento non risultano, con cui allungare l’elenco dei club che avranno almeno il prossimo triennio di futuro assicurato.

Quanto all’Osimana, la più gloriosa delle società cittadine in attività, le ultime nuove parlano di ben 5 acquisti boom, già pronti a vestirsi di giallo-rosso, con cui il prossimo campionato, rafforzare l’organico per poi puntare dritto ai play off 20178-2018..

Circa le strutture la società guidata da Antonio Campanelli attende sempre il rinnovo del terreno di calcio e dell’illuminazione del Santilli; stessa cosa per il Diana la cui illuminazione notturna, promessa sul serio dall’amministrazione Pugnaloni a più riprese, potrebbe alfine essere giunta alla fase di concretizzazione… inaugurando per il Diana” un futuro fatto di non solo calcio ma aprendo l’arena a spettacoli innovatovi per la città, tipo concerti, manifestazioni, serate-evento. Dopo trent’anni che se ne parla atutti i livelli… basta volerlo!

IL PD CALPESTA OSIMO E GLI OSIMANI
PER RISPARMIARE “UNA MANCIATA DI DOLLARI”
ALLA PICCOLA VIOLA
L’ULTIMO BACIO DI ALESSANDRO
STUDENTE, FIGLIO, PADRE
E PROFESSIONISTA MODELLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *