GIOVANE CUOCO OSIMANO INDAGATO, PEDINATO E AMMANETTATO
BLITZ DI FERRAGOSTO, SPACCIO PER LORENZO MAZZIERI, 21 ANNI

GIOVANE CUOCO OSIMANO INDAGATO, PEDINATO E AMMANETTATO BLITZ DI FERRAGOSTO, SPACCIO PER LORENZO MAZZIERI, 21 ANNI

 35,489 total views,  12 views today

Il ragazzo, oggetto delle indagini dei Carabinieri del Radiomobile, trovato in possesso di 130 grammi di hashish e ben 5.000 euro cash. Denunciato a piede libero anche un amico 20enne, pure osimano, in auto con lo spacciatore


5.000 euro in contanti, racimolati nel solo week-end, peraltro bruscamente interrotto, di Ferragosto!
Non male per un giovane aspirante cuoco osimano, Lorenzo MAZZIERI, 21 anni, già studente a Loreto presso l’istituto alberghiero “Einstein Nebbia”.
Ad intimargli sabato pomeriggio un brusco stop, sperando che il risveglio a suon di manette, imposto dai Carabinieri di Osimo, possa sortire l’effetto sperato di rinsavire, hanno pensato i militari del nucleo Radiomobile.
Gli uomini del Tenente Luciano ALMIENTO, insospettiti dal tenore di vita messo in mostra dal giovane e in particolare dalla insolita capacità di spesa elevata per un ragazzo, si sono messi sulle tracce del giovane dopo l’ennesima segnalazione giunta in caserma.
Si è trattato, in effetti, di attendere solamente l’occasione giusta. Il discreto servizio investigativo disegnato su MAZZIERI, fatto di pedinamenti, controlli e lunghe ore di osservazione, ha in effetti confermato ai Carabinieri i sospetti alimentati sul nome del ragazzo, peraltro incensurato.
E quale occasione, meglio del week-end di mezza estate, poteva rappresentare il momento più adatto per cogliere il ragazzo sul fatto, trasformando le mezze parole e i gesti furtivi intercettati newlle indagini, nella prova provata di spacciare droga?
Alle calcagna sin dal primo pomeriggio di sabato, i Carabinieri hanno deciso di entrare in azione attorno alle 19, nei pressi del piazzale dell’istituto San Carlo.

Lorenzo MAZZIERI, 21 anni, qui in una foto tratta dalla sua pagina Facebook

Già prima di cena, stando al resoconto dei militari, MAZZIERI, alla guida della propria auto, aveva maturato incontri giusti più che sufficienti per chiederne il conto; ed altri affari, a giudicare dalla droga ancora a disposizione e rinvenuta in auto (circa 130 grammi di hashish), avrebbero allietato come si conviene Ferragosto.
Il ragazzo, ingolosito dalla facilità di mettere insieme una più che ricca giornata, ha finito così per tradirsi da solo … continuando a spacciare pur avendo già incassato in poche ore l’interessante somma di 5.000 euro.
E’ a questo punto che il personale specializzato Radiomobile, coordinato dal soot ufficiale, è entrato in azione, prima della pausa per cena.
Bloccata l’auto per il controllo, nell’operazione anti droga è incappato anche un consumatore, rivelatosi amico e cliente di MAZZIERI; trattasi di un 20enne, pure osimano, oggetto di inevitabile verifica domiciliare dopo l’inevitabile rinvenimento di due involucri nascosti nell’abitacolo, uno per l’hashish e l’altro per il ricco incasso.

In prima fila, il Tenente Luciano ALMIENTO, Comandante del Nucleo Radiomobile di Osimo

A casa dell’amico, dove l’ispezione è proseguita, i Carabinieri hanno effettivamente rinvenuto una modica quantità di fumo (17 grammi di marijuana) e soprattutto bilancini di precisione e altro materiale destinato alla preparazione delle dosi; considerato il rinvenimento non particolarmente importante, il ragazzo è risultato soltanto denunciato, in stato di libertà, per la stessa ipotesi di reato costata la libertà a Lorenzo MAZZIERI.
Ieri mattina infine, dopo due notti a riflettere, il giovane cuoco osimano è comparso davanti al giudice del Tribunale di Ancona per essere giudicato con rito direttissimo; una volta convalidato l’arresto, il processo a carico di MAZZIERI si è però interrotto, su richiesta dell’avvocato difensore, per consentire alla parte di studiare la più appropriata linea difensiva.
Rinvio in aula fissato per martedì 14 settembre e contestuale rimessa in libertà del MAZZIERI, con appplicazione della sola misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di Osimo.


PULMINO DISTRUTTO, PUGNALONI RINVIA... CI PENSA LATINI!
IN ARRIVO DALLA REGIONE UN CONTRIBUTO FINO A 12.000 EURO
CALICI DI STELLE? PARTECIPAZIONE VIETATA AI NON VACCINATI!
UNA FAQ DEL GOVERNO SPIEGA PERCHÉ L'EVENTO NON È CONSENTITO