10.000 EURO PUBBLICI PER UNA MARCHETTA DA 30 VOTI!
LE DUE GRU DI VIA KING DIVENTANO CASO POLITICO

10.000 EURO PUBBLICI PER UNA MARCHETTA DA 30 VOTI! LE DUE GRU DI VIA KING DIVENTANO CASO POLITICO

 3,853 total views,  2 views today

Pugnaloni ancora nell’occhio del ciclone. Stoppata la ditta privata, pur di acquisire consenso avrebbe voluto investire soldi pubblici


ELEZIONI AMMINISTRATIVE 26 MAGGIO 2019: VOTA IL CANDIDATO A TE PIÙ VICINO

  • Dino LATINI (Liste civiche) (29%, 292 Votes)
  • Simone PUGNALONI (Partito Democratico + Movimenti di Sinistra) (25%, 247 Votes)
  • David MONTICELLI (Movimento 5 Stelle) (14%, 144 Votes)
  • Alberto Maria ALESSANDRINI PASSARINI (Lega) (13%, 130 Votes)
  • Achille GINNETTI (Lista civica) (10%, 103 Votes)
  • Maria Grazia MARIANI (Difendiamo Osimo + Fratelli d'Italia + Casa Pound) (4%, 43 Votes)
  • Fabio PASQUINELLI (Estrema sinistra) (4%, 43 Votes)

Total Voters: 1.002

Loading ... Loading ...

SONO UNA DONNA E:

  • SONO CONTRARIA (57%, 185 Votes)
  • VOGLIO LATINI SINDACO (39%, 127 Votes)
  • NON HO ANCORA DECISO (5%, 15 Votes)

Total Voters: 327

Loading ... Loading ...

SONO UN UOMO E:

  • SONO CONTRARIO (57%, 237 Votes)
  • VOGLIO LATINI SINDACO (38%, 156 Votes)
  • NON HO ANCORA DECISO (5%, 20 Votes)

Total Voters: 413

Loading ... Loading ...

Con chi vorresti che le Liste civiche stringessero, ai fini di vincere al primo turno con Latini nuovo Sindaco e governare la città nei prossimi 5 anni, un patto politico di alleanza?

  • C) Con nessuno (33%, 101 Votes)
  • B) Con la sola Lega (23%, 71 Votes)
  • A) Con il Centro-Destra unito (18%, 55 Votes)
  • F) Appoggino di Ginnetti (9%, 28 Votes)
  • D) Inciucio con Pugnaloni (8%, 24 Votes)
  • G) Conversione della Mariani (5%, 14 Votes)
  • E) Super inciucio con i 5 Stelle (4%, 12 Votes)

Total Voters: 305

Loading ... Loading ...

Su quale percentuale si fermerà il crollo a 5 Stelle?

  • Tra il 15 e il 20% (47%, 110 Votes)
  • Sotto il 25% (20%, 47 Votes)
  • Sotto il 20% (18%, 42 Votes)
  • Non so (15%, 34 Votes)

Total Voters: 233

Loading ... Loading ...

La Lega da sola quanto può pesare nel voto osimano?

  • Dal 7 al 12% (40%, 102 Votes)
  • Oltre il 15% (40%, 102 Votes)
  • Dal 12 al 15% (14%, 37 Votes)
  • Non so (6%, 15 Votes)

Total Voters: 256

Loading ... Loading ...

Anche la rimozione di due vecchie gru, ostaggio da decenni di un fallimento edile, possono essere spese dall’Amministrazione Pugnaloni a pretesto per alimentare la propria campagna elettorale.



Campagna elettorale, in questo caso, interamente sulle spalle dei contribuenti osimani che vedrebbero, anzi vedranno, diminuire di circa 10.000 euro la disponibilità del Comune di Osimo.



Ad alimentare l’ennesima querelle di una Giunta destinata a passare alla storia comunale per l’estrema litigiosità verso i propri cittadini – in particolare verso coloro, la stragrande maggioranza, che non votano Partito Democratico – è il caso di due gru, un tempo di proprietà dell’impresa Dolcini, abbandonate da sempre nel quartiere Sacra Famiglia, zona via King, tra le proteste dei vicini più prossimi, allarmati da possibili cadute.
Per farla breve l’attuale Amministrazione ha più volte chiesto, con apposite ordinanze inviate al curatore fallimentare, di rimuovere le due gru e ripristinare il cantiere allo stato originario dell’arte.
Provvedimenti tutti rimasti, l’ultimo lo scorso 14 febbraio, lettera morta. Facile anche comprendere il perchè: dall’altra parte da tempo non c’era più nessuno visto il fallimento dell’impresa e la difficoltà di ricavare qualcosa dalla vendita di bene residui, tra cui, appunti le gru in questione.
Tutto fermo, dunque, per anni e anni, tra le proteste incalzanti dei residenti che, giustamente, in piena campagna elettorale, sono riusciti a strappare una possibile via di uscita: “Caro Pugnaloni, a te interessano i voti per la tua riconferma; a noi interessa che l’area del cantiere torni libera dalle gru e disinfestata da decenni di incuria e da quanto questo comporta. Se riuscirai, prima del 26 maggio, ad accontentare le nostre decennali richieste potrai contare su un numero tot di voti in più (circa una 30ina, NdR.); diversamente scordati definitivamente di noi. Chiederemo al nuovo Sindaco di attivarsi finalmente…”.
Un discorso del genere, per chiunque politico, costituisce il classico “invito a nozze” una operazione due volte vincente: liberare uno storico cantiere ormai fonte di soli problemi e al tempo stesso incamerare qualche manciata di voti, altrimenti irraggiungibili.
A guastare il progetto proprio sul più bello – anzi Pugnaloni nel proprio “Pugnaloni Oggi” che cura personalmente su Fb aveva già annunciato lo sgombero, a carico pubblico, dell’area – ha però pensato il curatore del fallimento.
Questi, individuato un acquirente delle gru nell’impresa Fratelli Zallocco, ieri mattina ha dato seguito – sia pur in ritardo di qualche settimana – alle ripetute ordinanze emesse da Pugnaloni; l’ultima, lo ricordiamo, nel giorno di San Valentino. Due mesi fa.



In via King, con gli operai al lavoro per smontare le gru, si così presentati i Vigili urbani inviati in sopralluogo proprio da Pugnaloni (!) contestando una serie di mancati rispetti, in primis l’avvio dei lavori entro 10 giorni dall’ultima intimazione.
Addirittura, carte alla mano, ci sarebbe del lavoro persino per dei giudici segnalando il caso, come pare, alla Procura della Repubblica.
Morale. Ogni parte seguirà la propria strada. I Vigili urbani, acquisite le generalità di quanti stavano operando allo smontaggio, faranno un bel verbale dell’accaduto che, come minacciato da Pugnaloni, potrebbe tradursi come un ultimo regalo di questo Sindaco agli Osimani e conseguente avvio di denuncia penale.
Dall’altra parte l’ex impresa Dolcini, avendo finalmente acquisito al fallimento un acquirente di quel lontano cantiere, si è messa in regola… sia pur in ritardo di 45 giorni, dopo un’attesa ultra decennale!
Osimo e gli osimani risparmieranno, invece, i circa 10.000 euro che Pugnaloni avrebbe investito nell’impresa e che – a parole – aveva già messo in conto di recuperare… attraverso una assicurazione ampiamente non coperta, essendo l’impresa fallita da tempo immemore!
E i 30 voti promessi e destinati al salvatore della Patria osimana? Torneranno, come è giusto, al libero mercato elettorale. Con questa possibile distribuzione: Latini 13, Pugnaloni 6, Alessandrini 4, Monticelli 3, Ginnetti 2, Pasquinelli 1 e Mariani 1.


 

DROGA, ARRESTATI MARTEDÌ, LIBERI PER PASQUA!
IN MANETTE TUFANO E UN RUMENO DEL PADIGLIONE
ESORDIO COL BOTTO PER L’OSIMANO METONYEKPON
VITTORIA PER KO TECNICO ALL’ESORDIO TRA I PROF!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *