TOPOLINI ALL’ATTACCO A SAN BIAGIO
IN MASSA RICONQUISTANO LA MATERNA!

TOPOLINI ALL’ATTACCO A SAN BIAGIO IN MASSA RICONQUISTANO LA MATERNA!

 2,960 total views,  1 views today

TOPOLINI ALL’ATTACCO A SAN BIAGIO
IN MASSA RICONQUISTANO LA MATERNA!

Cuoche e scope fanno strage tra il divertimento dei bambini. Scuola chiusa per 3 giorni

Materna San Biagio, tornano i topini e stavolta arrabbiati!

A distanza di appena tre giorni effettivi dalla riapertura della scuola materna, i topini coalizzati della frazione hanno deciso di vender cara la pelle tornando a scuola in forze!

A mezzogiorno circa, prima della pappa, l’assalto che ha messo a soqquadro i locali derattizzati appena poche ore prima e giudicati dall’uomo a prova di qualsiasi topino superstite.

Sulle prime, per amore della verità, i bambini hanno pensato ad un nuovo gioco. Anche abbastanza divertente. Invece di occuparsi di minestre e formaggini le cuoche, di fronte all’ilarità innocente dei bambini, viaggiavano veloci da un angolo all’altro dell’asilo, scopa in mano sollevata e minacciante, alla caccia di qualche topino più intraprendente.

Insomma di li a poco si è consumata, messi in salvo i ragazzini, ad una caccia al topo mai vista… al cui confronto le stragi indiane commesse dai guarda mucche americani, impallidiscono.

Avvisati i genitori che il problema, punto e a capo, si era presentato peggio ancora rispetto all’inizio della cura, mamme e papà sono giunte a riprendersi i propri pargoli commentando l’accaduto in termini al solito non riferibili.

I poveri topini non sterminati, alcuni stecchiti sul pavimento per i ripetuti colpi di scopa di muscolose cuoche, in fuga dalla scuola in stile Caporetto.

Insomma diciamo che l’attacco concentrico di tanti topini di campagna, determinati a manifestare per quello che da sempre è il proprio spazio… ha funzionato al prezzo però di numerose perdite.

Come sempre ci piace parteggiare per il più debole, il topino di San Biagio, già vittima di una normale deratterizzazione pre anno scolastico, poi lusingato da Pugnaloni per possibili cacche preistoriche o simili rinvenute a scuola, infine disinfestato straordinariamente la settimana scorsa con tanto di intervento di muratori e personale atto a rendergli dura la vita.

Oggi – con l’operazione San Biagio 2, il ritorno – i topolini di campagna della frazione hanno definitivamente manifestato all’uomo l’intenzione di restare sul territorio o quantomeno condividerlo pacificamente.

Difficilmente però si arriverà ad una soluzione da trattativa. Dopo aver sgomberato il campo dagli umani più piccoli (gli unici che avrebbero accettato sorridendo una vita in comune) gli umani più grandi hanno deciso di chiudere la materna per altri tre giorni, da domani al fine settimana compreso, per risolvere la questione alla radice.

L’ultima battaglia, a San Biagio, sta per iniziare.

PROVE TECNICHE DI TRUFFA
HACKER STRADENUNCIATO...
MA SI AVVICINA AL GRANDE COLPO!
DALLA CADENZA IN OSIMANO STRETTO
AGLI ULTIMI TECNICISMI IN LINGUA INGLESE
PUGNALONI MODERNIZZA GLI EFFETTI SPECIALI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *