ECCO TUTTI I SINDACI DI OSIMO, DAL 1860 AD OGGI
160 ANNI COPERTI DA 43 MANDATI E APPENA 35 PERSONAGGI

ECCO TUTTI I SINDACI DI OSIMO, DAL 1860 AD OGGI 160 ANNI COPERTI DA 43 MANDATI E APPENA 35 PERSONAGGI

 13,661 total views,  4 views today

In testa per durata i Sindaci fine 800 Gambini e Fiorenzi con oltre 16 anni ciascuno. In fondo all’elenco tre meteore con meno di cento giorni a testa: Rubini, Crescenzi e Pergolesi. Sinora mai nessuna donna!


Dalla Battaglia di Castelfidardo al successivo plebiscito di annessione di Osimo e delle Marche al Regno d’Italia, il tempo ne è trascorso.

Giusto 160 anni il prossimo settembre, arco di tempo in cui si è passati dalla Monarchia dei Savoia all’esperienza Fascista, all’avvento della Repubblica e poi della Seconda post Tangentopoli. Il tutto attraverso due conflitti mondiali, rari boom economici, diverse crisi di ogni genere, cataclismi e tanto duro lavoro fino ai giorni nostri e all’esplodere del virus.

Dal blog del Vice Sindaco Paola ANDREONI, una rara immagine dei primi Sindaci di Osimo secondo dopoguerra: nell’ordine Gino Vinicio GENTILI e Ferruccio PERGOLESI

In tutti questi anni ad Osimo, ad un sostanziale buon governo della città, si sono susseguiti appena 35 personaggi tra Sindaci, Commissari prefettizi e Podestà.

35 uomini, fin qui tutti rigidamente maschi, diluiti in appena 43 mandati… tra autentiche meteore di pochi giorni – Ferruccio PERGOLESI, Eduardo CRESCENZI e Angelo RUBINI, tutti abbondantemente sotto i 100 giorni di amministrazione – e robuste “dinastie” di se stessi (vedi Cesare GAMBINI e Francesco FIORENZI, al governo cittadino, nella Osimo Ottocentesca per oltre 16 anni ciascuno).

Mai nessuno, crediamo, s’era presa la briga di elencare una serie di nomi e date, conosciute o ormai preda dell’oblio del tempo, per mettere in fila quelli che sono stati, piaccia o non piaccia, i nostri governanti nell’epoca appena accennata – cosa volete possano contare 160 anni? – dell’avvento della libertà.

Un’immagine di Piazza Boccolino anni ’40

Da prima, il lavoro più difficile: scovare e confrontare, attraverso biblioteche e siti improbabili, il susseguirsi dati riguardanti i Primi cittadini osimani, tali dal 1860 in avanti, verificando le precise date di avvento e decadenza.

Una volta rintracciati tutti i 43 protagonisti, metterli in fila per anzianità di servizio è risultato il lavoro più semplice e curioso da farsi… con alcune sorprese. Almeno per noi.

Non sapevamo, infatti, che la città avesse conosciuto, in pieno periodo democratico come gli anni ‘50, “l’onta” di un Commissario prefettizio – tale Nicola Schirinzi – inviato per oltre un anno – dal 1950 al 1951 – in attesa che nella Dc si ponessero le basi per una lunga “dittatura” democratica, a suon di 60% per quasi mezzo secolo.

Nessuna donna, invece, ha mai neanche seriamente pensato di poter mettere in dubbio la leader ship maschile. Eccezion fatta per Paola Andreoni, giunta al ballottaggio con Simoncini nel 2009 – ma consapevole di non avere carte reali da giocare – nessun’altra lady ha messo la fascia Tricolore nel mirino.

E’ augurabile che possa accadere, non foss’altro per sperimentare una diversa sensibilità verso la gestione del potere amministrativo locale. Magari molto prima dell’anno 2180, traguardo dei prossimi 160 anni di Italia. E di Osimo.

Sempre dal blog di Paola ANDREONI, una bella immagine di Ferruccio PERGOLESI, Sindaco di Osimo per soli 50 giorni nel 1945

DAL 1860, TUTTI I 43 MANDATI DEI SINDACI SENZA TESTA

01) Sinibaldo SINIBALDI, Sindaco di Osimo dal plebiscito seguito all’annessione al Regno d’Italia del 5 novembre 1860 all’aprile 1862 per 541 giorni.

02) Francesco LEOPARDI, Sindaco di OSIMO dal maggio 1862 al dicembre 1862 per 244 giorni.

03) Zenocrate CESARI, Delegato straordinario di Osimo dal gennaio al marzo 1863 per 90 giorni.

04) Vincenzo ROSSI, Sindaco di Osimo dall’aprile 1863 al dicembre 1867 per 1.735 giorni.

05) Francesco FIORENZI, Sindaco di Osimo dal gennaio 1868 al dicembre 1875 per 2.921 giorni.

06) Vincenzo ROSSI, Sindaco di Osimo dal gennaio 1876 al dicembre 1878 per 1.095 giorni che sommati al precedente mandato fanno 2.830 giorni 

07) Zenocrate CESARI, Sindaco di Osimo dal gennaio 1879 all’agosto 1880 per 608 giorni che sommati al precedente mandato fanno 698 giorni.

08) Francesco FIORENZI, Sindaco di Osimo dal settembre 1880 al 1884) per 1.582 giorni che sommati al precedente mandato fanno 4.503 giorni.

09) Alessandro LARDINELLI, Sindaco di Osimo da gennaio 1885 a dicembre 1888) per 1.460 giorni.

10) Francesco FIORENZI, Sindaco di Osimo, da gennaio 1889 a dicembre 1891 per 1.094 giorni che sommati ai due incarichi precedenti fanno 5.597 giorni! 

11) Alessandro LARDINELLI, Sindaco di Osimo da gennaio 1892 al settembre 1898 per 2.556 giorni che sommati al precedente incarico fanno 3.924 giorni.

12) Cesare GAMBINI, Sindaco di Osimo da ottobre 1898 al dicembre 1909 per 4.077 giorni.

13) Antonio LARDINELLI, Sindaco di Osimo da gennaio 1910 a dicembre 1916 per 2.556 giorni.

14) Cesare GAMBINI, Sindaco di Osimo da gennaio 1917 al marzo 1922 per 1915 giorni che sommati al precedente mandato fanno 5.992 giorni. Record! Pari ad oltre 16 anni!   

15) Giovanni IPPOLITI, Sindaco di Osimo dall’aprile 1922 al giugno 1923 per 455 giorni.

16) Masaniello ROVERSI, Commissario di Osimo da luglio 1923 a giugno 1924 per 365 giorni.

17) Piero GALLO, Sindaco di Osimo da luglio 1924 a dicembre 1926 e Podestà di Osimo da gennaio 1927 ad ottobre 1929 per 1.948 giorni.

18) Guido SANTINI, Podestà di Osimo da novembre 1929 a maggio 1930 per 211 giorni.

19) Filiberto ROMANETTI, Commissario da giugno 1930 a novembre 1930 per 182 giorni.

20) Gualtiero ZOPPI, Podestà di Osimo da dicembre 1930 a marzo 1933 per 851 giorni.

21) Ettore DAVALLI, Podestà di Osimo da aprile 1933 a giugno 1937 per 1.551 giorni.

22) Ubaldo CARDINALI, Podestà di Osimo da luglio 1937 a giugno 1942 per 1.825 giorni.

23) Goffredo FAGIOLI, Commissario di Osimo da luglio 1942 a maggio 1943 per 334 giorni.

24) Angelo RUBINI, Commissario di Osimo da giugno 1943 ad agosto 1943 per 92 giorni.

25) Eduardo CRESCENZI, Commissario da settembre 1943 a ottobre 1943 per 61 giorni.

26) Amilcare CRISTALLINI, Commissario da novembre 1943 al 6 luglio 1944 per 248 giorni.

27) Giannetto CANAPA, Sindaco di Osimo dal 7 luglio 1944 al 4 febbraio 1945 per 212 giorni.

28) Ferruccio PERGOLESI, Sindaco di Osimo dal 5 febbraio 1945 al 27 marzo 1945 per 50 giorni.

29) Gino Vinicio GENTILI, Sindaco di Osimo dal 28 marzo 1945 al 12 dicembre 1945 per 259 giorni.

30) Vincenzo ACQUA, Sindaco di Osimo dal 13 dicembre 1945 al 5 aprile 1946 per 113 giorni.

31) Leonardo VOLPINI, Sindaco di Osimo dal 6 aprile 1946 al 4 dicembre 1947 per 242 giorni.

32) Ugo Muzio MONTANARI, Sindaco di Osimo dal 5 dicembre 1947 a marzo 1950 per 847 giorni.

33) Nicola SCHIRINZI, Commissario di Osimo da aprile 1950 al 13 giugno 1951 per 438 giorni.

34) Vincenzo ACQUA, Sindaco di Osimo dal 14 giugno 1951 al 19 giugno 1956 per 1.832 giorni che sommati al precedente mandato fanno 1.945 giorni.

35) Alessandro NICCOLI, Sindaco di Osimo dal 20 giugno 1956 al 27 dicembre 1964 per 3.112 giorni.

36) Vincenzo ACQUA, Sindaco di Osimo dal 28 dicembre 1964 al 3 luglio 1970 per 2013 giorni che sommati ai due incarichi precedenti fanno 3.958 giorni.

37) Paolo POLENTA, Sindaco di Osimo dal 4 luglio 1970 al 14 luglio 1980 per 3.663 giorni.

38) Alberto CARTUCCIA, Sindaco di Osimo dal 15 luglio 1980 al 19 giugno 1990 per 3.626 giorni.

39) Raimondo ORSETTI, Sindaco di Osimo dal 20 giugno 1990 al 9 maggio 1995 per 1.784 giorni.

40) Alberto NICCOLI, Sindaco di Osimo dal 10 maggio 1995 al 13 giugno 1999 per 1.495 giorni.

41) Dino LATINI, Sindaco di Osimo dal 14 giugno 1999 al 21 giugno 2009 per 3.660 giorni.

42) Stefano SIMONCINI, Sindaco di Osimo dal 22 giugno 2009 all’8 giugno 2014 per 1.812 giorni.

43) Simone PUGNALONI, Sindaco di Osimo dal 9 giugno 2014 al ? ad oggi   2.257 giorni.                  


E ORA LA CLASSIFICA PER DURATA, 35 SINDACI IN 160 ANI

1) Cesare GAMBINI, Sindaco di Osimo per 5.992 giorni.

2) Francesco FIORENZI, Sindaco di Osimo per 5.597 giorni

3) Vincenzo ACQUA, Sindaco di Osimo per 3.958 giorni.

4) Alessandro LARDINELLI, Sindaco di Osimo per 3.924 giorni.

5) Paolo POLENTA, Sindaco di Osimo per 3.663 giorni.

6) Dino LATINI, Sindaco di Osimo per 3.660 giorni.

7) Alberto CARTUCCIA, Sindaco di Osimo per 3.626 giorni.

8) Alessandro NICCOLI, Sindaco di Osimo per 3.112 giorni.

9) Vincenzo ROSSI, Sindaco di Osimo per 2.830 giorni.

10) Antonio LARDINELLI, Sindaco di Osimo per 2.556 giorni.

11) Simone PUGNALONI, Sindaco di Osimo per 2.257 giorni + 1.460 giorni di mandato. 

12) Piero GALLO, Sindaco e Podestà di Osimo per 1.948 giorni.

13) Ubaldo CARDINALI, Podestà di Osimo per 1.825 giorni.

14) Stefano SIMONCINI, Sindaco di Osimo per 1.812 giorni.

15) Raimondo ORSETTI, Sindaco di Osimo per 1.784 giorni.

16) Ettore DAVALLI, Podestà di Osimo per 1.551 giorni.

17) Alberto NICCOLI, Sindaco di Osimo per 1.495 giorni.

18) Gualtiero ZOPPI, Podestà di Osimo per 851 giorni.

19) Ugo Muzio MONTANARI, Sindaco di Osimo per 847 giorni.

20) Zenocrate CESARI, Delegato straordinario e Sindaco di Osimo per 698 giorni.

21) Sinibaldo SINIBALDI, Sindaco di Osimo per 541 giorni.

22) Giovanni IPPOLITI, Sindaco di Osimo per 455 giorni.

23) Nicola SCHIRINZI, Commissario di Osimo per 438 giorni.

24) Masaniello ROVERSI, Commissario di Osimo per 365 giorni.

25) Goffredo FAGIOLI, Commissario di Osimo per 334 giorni.

26) Gino Vinicio GENTILI, Sindaco di Osimo per 259 giorni.

27) Amilcare CRISTALLINI, Commissario di Osimo per 248 giorni.

28)) Francesco LEOPARDI, Sindaco di Osimo per 244 giorni.

29) Leonardo VOLPINI, Siundaco di Osimo per 242 giorni.

30) Giannetto CANAPA, Sindaco di Osimo per 212 giorni.

31) Guido SANTINI, Podestà di Osimo per 211 giorni.

32) Filippo ROMANETTI, Commissario di Osimo per 182 giorni.

33) Angelo RUBINI, Commissario di Osimo per 92 giorni.

34) Eduardo CRESCENZI, Commissario di Osimo per 61 giorni.

35) Ferruccio PERGOLESI, Sindaco di Osimo per 50 giorni.


IL VIRUS PRETENDE LA MORTE NUMERO 14: CHIUDE G MODA
DOPO I DECESSI DELLE PERSONE E’ IL TURNO DEI NEGOZI
RIDERELLI, LAMPA, SANTINELLI, BUGLIONI E ZOPPI
GLI ANARCHICI OSIMANI I PRIMI SOSPETTATI DEL FURTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *