IL SINDACO È DI TUTTI, GLI INCARICHI SOLO DEGLI AMICI
AFFIDATI I LAVORI DI ATLETICA AL FRATELLO DI GALLINA

IL SINDACO È DI TUTTI, GLI INCARICHI SOLO DEGLI AMICI AFFIDATI I LAVORI DI ATLETICA AL FRATELLO DI GALLINA

 2,592 total views,  4 views today

Riconosciuta al geometra una parcella di oltre 18.000 euro per la sistemazione della pista della Vescovara


Al geometra Mauro Gallina i primi benefici degli effetti mirabili del Bene: affidata al fratello di Mirco Gallina la direzione dei lavori per la sistemazione della pista di atletica leggera, alla Vescovara.

Una delle sciocchezze galattiche più alla moda tra i neo Sindaci 2.0 è rassicurare la parte perdente che sarà “il Sindaco di tutti”! Raramente come in queste circostanze la politica tocca vette di piaggeria, al limite del servilismo, raggiunte con difficoltà anche in piena campagna elettorale.



E’ a tutti perfettamente noto, specie con l’introduzione dell’elezione diretta del Sindaco tramite eventuale ballottaggio, che nessun Primo cittadino vorrà e potrà mai essere il Sindaco di tutti!

I primi a non apprezzare sarebbero i suoi stessi elettori e anche gli “altri” osimani, tutto sommato, quelli perdenti venendo al caso di specie, non gradirebbero essere rappresentati dal peggior ideale possibile.

Anche Osimo non sfugge alla regola, importata dalla Francia ai tempi di Sarkozy nel 2007, con Sindaci del Bene che, passata la sbornia dei festeggiamenti, affermano senza mezzi termini, sfoggiando pura retorica, di voler curare anche gli interessi del Male e dei molti momentaneamente in Purgatorio.


La determina dell’Ing. Vagnozzi che indica in Mauro GALLINA il Direttore dei lavori

Per fortuna trattasi solo di pure parole in libertà. Aria fritta. Promesse da marinaio a cui solo qualche ingenuo può prestare un minimo di ascolto.

Il gioco delle parti è talmente scoperto che, a dodici anni dal politicamente corretto introdotto dai cugini gallici, parrebbe di cattivo gusto, oggi, non garantire ai cittadini pari dignità. Almeno a parole.

Una prima riprova di come anche Pugnaloni continuerà ad essere Sindaco di tutti soltanto negli intenti ideali, viene da una prima determina sfornata fresca fresca il 9 luglio, un mese dopo il successo elettorale.

Senza sprecare troppe parole la determina dirigenziale dell’ingegner Vagnozzi, numero 03/510, fissa in circa 18.000 euro, esattamente 18.270,72 euro, compreso di Iva, il giusto compenso per la progettazione e la direzione dei lavori affidati in via breve al fratello di Mirco, il già ricordato Mauro Gallina.


Per la pista di atletica alla Vescovara, restyling pista 270.000 euro

Nulla di strano e niente di grave. Ricorre solo la circostanza che, ad entrambi i fratelli Gallina, l’allora Sindaco e l’allora candidato a Sindaco 2019 Pugnaloni abbia chiesto un consistente apporto di voti alla causa democratica.

Scartata la presenza in lista, troppo poco discreta e troppo controllabile in termini di voto, si è preferito per i fratelli Gallina una campagna elettorale più soft, più tra le pieghe e meno riscontrabile ma pur sempre efficace, visto il risultato.

Dopo di che c’è poco da meravigliarsi. Il Sindaco è di tutti ma il lavoro viaggia entro confini ben prestabiliti: quelli del Bene.


 

MONTESI, BUCCAGGIO CON INCENDIO AL VECCHIO RUDERE
LE FIAMME AI DEMONI PROPAGATE PER COLPA O DOLO?
LA MAGNALARDO ACCOMPAGNATA ALLA PORTA LEGHISTA!
L’EX COORDINATRICE COMUNALE INCOLPATA DELLA DEBACLE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *