MONTESI, BUCCAGGIO CON INCENDIO AL VECCHIO RUDERE
LE FIAMME AI DEMONI PROPAGATE PER COLPA O DOLO?

MONTESI, BUCCAGGIO CON INCENDIO AL VECCHIO RUDERE LE FIAMME AI DEMONI PROPAGATE PER COLPA O DOLO?

 47,346 total views,  2 views today

Il noto you tuber fidardense fa correre Vigili del Fuoco e Carabinieri per fermare l’attacco extra terrestre! Fantasmi ed entità misteriose le altre ipotesi…


Stavolta Matteo Montesi l’ha fatta più grossa del solito ed ha appiccato il fuoco ad un rudere, per quanto disabitato e abbandonato, posto da Castelfidardo verso Numana; a dire dello youtuber fidardense, 41 anni, infestato da anime sante del Purgatorio e ogni sorta di extra terrestri affatto pacifici.

Il rudere di quella che fu una villetta – allo stato talmente abbandonata che i Carabinieri, a tre giorni dal rogo, avvenuto venerdì notte, non sono ancora riusciti a rintracciare gli eventuali danneggiati, ovvero i proprietari – oggi appare decisamente in condizioni di definitivo abbattimento; come dire che fantasmi e simili dovrebbero avere le ore contate…


Matteo MONTESI, oltre ogni limite

Certo Montesi, con questa ultima “impresa”, ha decisamente oltrepassato il limite di guardia; ben vengano i cosiddetti “buccaggi” in ogni orifizio naturale del terreno o all’ispezione di case coloniche abbandonate da decenni… ma appiccare le fiamme per risolvere il problema alla radice è decisamente troppo.

Anche perchè il nostro ex collaboratore, simpatico fin quando si limita ad un ruolo istrionico del personaggio che Matteo ha saputo ritagliare su stesso sfruttando il web, così facendo si espone ad iniziative che non sempre potranno finire con una lavata di capo.

Stavolta, infatti, la sua irruzione è stata notata da qualche mancato fans montesiano il quale, visto un’ombra aggirarsi tra i ruderi di un immobile di 250 metri quadrati posto sulla provinciale 23, ha pensato bene di dare un’occhiata in giro scorgendo un auto parcheggiata nei pressi.



Annotato il numero di targa, il testimone (di sicuro un rettiliano camuffato da umano) ha avuto giusto il tempo di scorgere delle lingue di fuoco attaccare la villetta e ipotizzare un uomo allontanarsi dal luogo, prima di allertare il 112 e i Carabinieri fidardensi.

Uomo che poi la targa ha portato ad individuare con certezza in Matteo Montesi, una vita – specie l’ultimo decennio – costellata di presenze misteriose, scie batteriologiche, fantasmi di ogni tipo, demoni a più non posso e una vita sociale che ha avuto in You tube i suoi spazi più significativi.

Tornando all’incendio, ancora da attribuire a natura dolosa o colposa derivata dall’ennesimo buccaggio di Montesi, i Carabinieri sono riusciti a far ammettere al fidardense le proprie responsabilità, vale a dire un incendio sviluppatosi in seguito ad eventi che rimandano la colpa del fatto all’intrusione dell’anti Diavolo di casa nostra.

Al vaglio del Maresciallo Grossi, però, l’ipotesi, non ancora abbandonata, di fiamme appiccate al rudere per colpa. Ipotesi di lavoro che ha lasciato Montesi, in ogni caso, a piede libero, denunciato per il solo incendio costato una notte di lavori ai pompieri del distaccamento osimano.


 

NETTURBINO AFFETTO DA SCABBIA, ASTEA MINIMIZZA
SOSPETTATI I BIDONCINI PER LA DIFFERENZIATA
IL SINDACO È DI TUTTI, GLI INCARICHI SOLO DEGLI AMICI
AFFIDATI I LAVORI DI ATLETICA AL FRATELLO DI GALLINA

27 Comments

  1. QUESTO È IL RISPARMIO VIRTUOSO? UN SALUTO AL SIGNOR ANDREA GARBINI DELLA GARBINI CONSULTING E DELLA EX COOPERATIVA H-EARTH; MONTESI GLI FA UN’OTTIMA PUBBLICITÀ A QUANTO PARE. MA QUESTA È SOLO LA SUA ULTIMA BRAVATA (A 42 ANNI) L’ELENCO DEI SUOI REATI È INFINITO E SONO QUASI TUTTI CONTRO L’AMBIENTE E LA PROPRIETÀ PRIVATA. RICORDIAMOCI DI QUANDO “BUCCAVA” NELLE FABBRICHE ABBANDONATE E RIVERSAVA NEL TERRENO TUTTI I BIDONI ENORMI CHE TROVAVA DI PRODOTTI CHIMICI ALTAMENTE INQUINANTI. E VOGLIAMO PARLARE DI QUANTO LA SUA VITA SIA ECOSOSTENIBILE? AHAHAH! SPRECHI COMPULSIVI DI CARTA E PLASTICA E INQUINAMENTO SISTEMATICO CON LA SUA AUTO (SEMPRE IN MOTO ANCHE DA FERMA CON L’ARIA CONDIZIONATA SEMPRE A MANETTA!) CHE È TUTT’ALTRO CHE ECOSOSTENIBILE! MA QUESTI SONO SOLO UN PAIO DI ESEMPI LA LISTA È LUNGHISSIMA. VIVA IL RISPARMIO VIRTUOSO! VIVA L’IPOCRISIA E L’INCOERENZA PLATEALI!

      1. PENSO A TUTTE QUELLE POVERE BESTIOLINE CHE HA ARSO VIVE O CHE HA FATTO MORIRE SOFFOCATE DAL FUMO. TOPOLINI, UCCELLI, RONDINI, GHIRI, RICCI, SERPENTI, SICURAMENTE QUALCHE RAPACE COME GUFI O CIVETTE E POI MAGARI VOLPI E CI SARANNO STATI DEI CUCCIOLI E DEI PULCINI. PENSO ANCHE A QUEI BELLISSIMI E ENORMI ALBERI COMPLETAMENTE DISTRUTTI.

    1. Io credo che state dicendo una marea di stronzate, dietro ad un personaggio che si ha delle fisse,ma secondo il mio punto di vista è una brava persona, e credo che il fatto che gli sia sfuggito il fuoco probabilmente facendo il video,non si può da lì arrivare a dire che è pazzo da rinchiudere mi sembra esagerato, comunque ci sono molti parassiti in giro, e probabilmente è proprio chi giudica e chi sparla dietro.

  2. ma rinchiudetelo e buttate la chiave, bravo bravo a chi lo ha educato!anche a chi ha messo fuori tutti i ….., poi fosse solo quello,e tutte le case dove e’ entrato e ha spaccato tutto?e demolito ogni cosa?e altro ancora dove lo mettete? e’ ora di rinchiuderlo lui e tanti altri!

  3. Ora si viene a sapere, dopo anni di denunce sia pubbliche che alle autorità, che quel delinquente di Montesi è stato finalmente beccato sul fatto. E ora cosa si inventeranno i suoi fedeli credenti per difenderlo davanti allìevidenza?
    Aspettiamo sviluppi.
    Mentre per quanto riguarda lui una visitina con breve permanenza nelle patrie galere non sarebbe poi così sbagliato…

  4. Mi dispiace vedere questo accanimento su una persona senza neanche conoscerla. È sempre facile giudicare e puntate il dito da dietro un PC senza la conoscenza pecora detto fatti ….ancora peggio il comportamento della redazione di Osimo oggi che, per un pugno di lettori in più, è pronta a pubblicare un articolo con tanto di foto con il solo scopo di mettere in ridicolo quello che, quando gli ha fatto comodo, è stato un loro collaboratore. Quanta ipocrisia…. siete come delle iene sempre pronte ,in branco, a sbranale chiunque si trovi in difficoltà. Non è questa la strada per un mondo migliore

    1. SIGNOR GIULIO MI DISPIACE MA QUI NON SI TRATTA DI UN INCIDENTE MA DI INCENDIO DOLOSO VISTO CHE LO HA AMMESSO PUBBLICAMENTE. INOLTRE SE CERCA SU YOUTUBE TROVERÀ MOLTI VIDEO IN QUI MATTEO ALLUDE A INCENDI “PURIFICATORI” E SI AUGURA E SPERA IN CALAMITÀ CHE CAUSINO DISTRUZIONE E MOLTI MORTI. AD OGNI MODO QUI SI STANNO SOLAMENTE RIPORTANDO I FATTI. LA SALUTO CORDIALMENTE.

      1. Io credo che più che di una gogna mediatica ogni persona abbia diritto ad un processo equo che possa portare alla verità. Se ci saranno delle colpe ovviamente il presunto colpevole ne dovrà rispondere di fronte alla giustizia.
        Se vigliamo giudicare solo in base alle parole dette credo che molte persone dovrebbero essere incriminate: quante persone dicono ad esempio che le barche degli immigrati dovrebbero essere affondate? Ma quanti di questi lo fanno? Lasciano che le indagini facciano il loro corso e non improvvisiamoci detective e giudici. Buona serata a Lei.

  5. Io credo che state dicendo una marea di stronzate, dietro ad un personaggio che si ha delle fisse,ma secondo il mio punto di vista è una brava persona, e credo che il fatto che gli sia sfuggito il fuoco probabilmente facendo il video,non si può da lì arrivare a dire che è pazzo da rinchiudere mi sembra esagerato, comunque ci sono molti parassiti in giro, e probabilmente è proprio chi giudica e chi sparla dietro.

  6. Io direi che prima di parlare e sputare sentenze dovreste sapere bene i fatti…e siccome non li sapete fayevi gli affaracvi vostri……la sua famiglia e fatta di bravissime persone sempre disponibili…lui si ha dei problemi e verrà aiutato ma sicuramente leggere tt queste cattiverie non fa bene ne a lui e alla sua famiglia! mettetevi sempre nei panni altrui perché se fosse stato vostro figlio o fratello o altro non credo vi avrebbe fatto piacere leggere certe cose!

  7. Articolo pesante ed esagerato su Matteo Montesi. Ma un po’ di riguardo per una situazione assai delicata no eh? Conta di più il titolo acchiappa click… stiamo parlando di un essere umano, non di un pupazzo.

  8. E’ vera quella cosa dei bidoni di cui versava in terra il contenuto inquinante nelle fabbriche e nei vecchi ospedali (anche all’esterno), si vedeva nei video. Mentre per il resto su Matteo c’è poco da dire, è una brava persona , vedo i suoi video da tanto tempo ormai.

  9. era suo solito ultimamente entrare nelle case . accendere grossi fuochi nei camini ( case abbandonate coi camini tappati) dove ci buttava tutto il possibile , e poi andarsene con il fuoco acceso . Ci sta un video suo che fa questa cosa e quando se ne va oramai distante centinaia di metri dalla casa la riprende e si vede una luca di fuoco fortissima , tutto rosso!! anche quella casa stava bruciando ma era stato fortunato era inverno pieno e x qualke motivo la casa nn si è incendiata!!

  10. Matteo è un santo non capisco tutta questa denigrazione per una villa da 500 mila euro che ha bruciato ! io sono sempre con lui , e credo solo a renzino , capra talebana e moralizzatore . Ma vi ricordate quando il santo Matteo si faceva pagare per pregare per i poveri malati oncologici ? Lui faceva l intercessione con mamma Maria e il tumore andava via ! Lo sapete io sono cattolica e contro la chemio ma bisogna pregare , prendere Limone e Aloe e qualcuno guarisce anche col Bicarbonato nell acqua !

  11. Ovviamente tra coloro che hanno commentato ci sono dei fake ovvero accounts falsi, non sono le reali persone che portano quei nickname. Maury urbex e iperione ad esempio sono falsi perchè chiunque può mettersi il nome che vuole quando commenta e in questo caso nessuno dei due direbbe mai scempiaggini simili. State attenti questa cosa rasenta la diffamazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *