LA NEF RISCATTA PINETO (3-2)
E RESTA IN BALLO PER IL 3° POSTO

LA NEF RISCATTA PINETO (3-2) E RESTA IN BALLO PER IL 3° POSTO

 1,203 total views,  1 views today

Ultime due gare al termine della stagione

 

LA NEF RISCATTA PINETO (3-2)
E RESTA IN BALLO PER IL 3° POSTO

 

Possibile per Masciarelli l’obiettivo del terzo gradino


B Unica girone F

LA NEF LIBERTAS OSIMO – PINETO 3-2

LA NEF LIBERTAS OSIMO: Ballarini 23, Pesaresi 13, Durazzi 3, Romani 17, Gagliardi 3, Molari 15, Pace (L1), Guazzaroni 3, Boncompagni 4, Palmieri 1, Caporaletti 8.

All. Masciarelli

PINETO: Mille, Palumbo, Piscella 2, Ridolfi 14, Fortuna 9, Chessa 5, Cretone 2, Zanette 17, Morgio L1, Brollo L2, Evangelista 11, Forese 2. All. Cimini

Parziali: 26-24; 25-18; 20-25; 27-29; 16-14

I ragazzi di Masciarelli ancora in corsa per il terzo posto finale

Vendetta servita per La Nef che rende il favore dell’andata e supera Pineto al tie-break al termine di un match nel quale coach Masciarelli ha dato spazio a tutto il roster a disposizione e i ragazzi sono stati bravi marcando tutti almeno un punto.

Top scorer il capitano Gianmarco Ballarini autore di 23 punti personali.

Con questo successo la formazione osimana sale a quota 40 e resta in corsa per ottenere il 3* posto finale con Perugia ed Appignano, a due sole giornate dal termine.

Nel primo set la La Nef, sotto 22-24, ha piazzato un break firmato dai muri di Pesaresi e Ballarini imponendosi 26-24.

Nel 2° solo Osimo in campo. Nel 3* invece troppi errori per i biancorossi.

Battaglia nel 4° tempo con gli ospiti bravi, grazie all’ace di Zanette, a portare tutti al tie-break deciso, stavolta in negativo, dal solito Zanette che prima ha trovato il muro di Pesaresi e poi ha messo out l’ultimo attacco.

A Pineto servivano i tre punti per sperare di evitare la retrocessione.

Prima dell’inizio del match osservato un minuto di raccoglimento per la scomparsa del ciclista di Filottrano Michele Scarponi.

L’ultimo atto casalingo della stagione de La Nef Libertas Osimo avrà un epilogo di grande prestigio con il calendario che oppone i nostri ragazzi, sabato prossimo, ore 18.30, al Pala Bellini, alla capolista Medea Montalbano Macerata che parteciperà agli spareggi promozione e che ha dominato la regular season facendo praticamente un campionato a sé mostrando qualità e continuità in un torneo che, alle sue spalle, è stato oltremodo combattuto ed avvincente.

Alle spalle della Medea, distanziata, troviamo Città di Castello e poi la bagarre, senza premio, per il terzo gradino.

I ragazzi di Masciarelli arrivano a questo ultimo derby stagionale con 40 punti in classifica, ad una sola lunghezza da Perugia ed Appignano che appunto contendono la 3° piazza.

Purtroppo il titolo di terza classificata risulta puramente platonico perché, ricordiamo, solo i primi due posti regalano il pass per disputare la post season.

Visti i precedenti e il carattere dei ragazzi di Masciarelli c’è da credere che la Volley Libertas Osimo, abituata a non mollare e lottare su ogni pallone fino alla fine, vorrà onorare l’impegno fino all’ultima palla.

Inoltre la partita è oltremodo affascinante rinnovandosi contro un avversario storico, fin dai tempi della serie C e ritrovato quest’anno in B unica accreditato tra le favorite!

Per La Nef il campionato si concluderà sabato prossimo con con la trasferta di Morciano di Romgna, sul campo della Dolciaria Rovelli.


SCUOLABUS, OSIMO SERVIZI
FINGE DI NON CAPIRE
LA MORTE DI SCARPONI
ACCELLERA L’INTRODUZIONE
DELLA NORMA SALVA CICLISTI?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *