LA STAMPA UFFICIALE BUCA LA NOTIZIA DI MARABINI

LA STAMPA UFFICIALE BUCA LA NOTIZIA DI MARABINI

 1,600 total views,  1 views today

In fatto di fine del giornalismo Internet, ha davvero un sacco di responsabilità. Dopo aver, in pratica, annullato oltre un secolo di carta stampata, la Rete ha sulla coscienza anche la fine degli ultimi giornalisti rimasti in circolazione.

Non che se ne sentisse una profonda esigenza ma a quel patentino rilasciato dall’Ordine, molti di noi, vecchio stampo, c’eravamo almeno affezionati.

Complice il dilagare crescente, anche in Italia, di social network di ogni tipo capaci, ognuno, di sfornare giornalisti fai-da-te, la professione si è così affievolita giorno dopo giorno, notizia dopo notizia, determinando il venir meno di una professionalità perduta, ripiegata su se stessa in un nefasto abbraccio di morte.

La prova del nove di tutto questo, per quanti fossero ancora increduli, ce l’hanno fornita, in contemporanea, gli ultimi due quotidiani superstiti operanti nel territorio, Corriere Adriatico e Il Resto del Carlino.

I due fogli, manco fossero stati d’accordo, sono stati capaci di bucare contemporaneamente la notizia della scomparsa di Dino Marabini, fondatore della Lega del d’Oro. Scusate se troppo poco per meritare se non l’onore della cronaca almeno un trafiletto da qualche parte.

Uno scoop al contrario, quello dei due fogli quotidiani, come da tempo non se ne registravano, che una volta sarebbe costato più di un’aspra ramanzina; una mancata notizia che cadrà invece nell’indifferenza o quasi delle rispettive Redazioni.

Un andazzo cui presto – di questo triste passo – ci abitueremo gradualmente, di mancata notizia in mancata notizia, fino a non farci più caso.

Quel giorno vicino, ad Osimo è già arrivato.

N.B. Pubblichiamo mercoledì 1° febbraio ad oltre 24 ore dal fatto.

INTRUGLIO MORTALE DI DROGA, ALCOOL E FARMACI
MUORE A 44 ANNI GIANLUCA MARABINI
L’uomo, vittima del male di vivere, trovato morto dai genitori
ADDIO A MARABINI, UNA VITA NELLA LUCE
SE NE È ANDATO A 86 ANNI IL CO-FONDATORE DELLA LEGA DEL FILO D'ORO
Apprezzato scrittore sui temi dell'altra Dimensione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *