MAMMA E PAPÀ ANDREOLI CONSIGLIANO:
“ALEX, BELL’AMICO PUGNALONI…”

MAMMA E PAPÀ ANDREOLI CONSIGLIANO: “ALEX, BELL’AMICO PUGNALONI…”

 2,404 total views,  1 views today

MAMMA E PAPÀ ANDREOLI CONSIGLIANO:
“ALEX, BELL’AMICO PUGNALONI…”

L’Assessore allo Sport, sull’onda dell’incredibile accertamento Tari, sta vagliando se restare in Giunta

L’Assessore allo Sport Alex ANDREOLI premia uno storico Assessore allo Sport Paolo BIANCONI

Ripercussioni di Giunta per la stangata da 15.000 euro prodotta in casa Popolare dal “fuoco amico Pd”, sottoforma di cartella Tari? Cartella recapitata a mamma e papà Andreoli, genitori di Alex e sua volta Assessore allo Sport?

Al momento non è dato sapere. Molto dipenderà dall’arrabbiatura che i signori Andreoli, titolari due supermercati “Si con te” in via Moro e a Campocavallo, posti di lavoro sottoposti a verifica Andreani e giudicati virtualmente non in regola con le stesse direttive emanate dalla maggioranza, smaltiranno sul proprio figliolo Alex.

Il ragazzo, molto giovane e al primissimo incarico pubblico, sconta tutta l’inesperienza del caso e conta di rifondere la malcapitata famiglia con gli stipendi di Assessore che comunque percepisce, esattamente 1.401,41 euro lordi significano che da qui al termine 2019 del mandato, sempre se Pugnaloni riuscirà a deliziare la città fino all’ultimo giorno, quanto portato a casa da Andreoli per amministrare al meglio lo sport cittadino, finirà dritto nel conti di lavoro di famiglia alla voce “rimborso del maltolto”.

Sempre che mamma e papà vorranno accontentarsi del rimborso di quanto richiesto dal Comune. Non è da escludersi che i due titolari deo supermercati paghino per conto loro la multa appioppata dalla Andreani, chiedendo in cambio al figliolo di abbandonare Pugnaloni ad un destino che ormai appare, più che segnato, scolpito sulla pietra. Una margherita amara da sfogliare per una decisione attesa comunque a breve. Forse anche a brevissimo.

ASTEA, CROLLA IL FATTURATO DEL 54%
NEL TRIENNIO 2014-2016 PERSI 44 MILIONI!
“TARI, ILLEGITTIMO UTILIZZARLA
PER SANARE BUCHI DI BILANCIO!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *