MARCO PIERGIACOMI BEFFATO IN STILE GRILLINO!
GRAZIE AD OSIMO OGGI.it UN LETTORE SVENTA LA TRUFFA

MARCO PIERGIACOMI BEFFATO IN STILE GRILLINO! GRAZIE AD OSIMO OGGI.it UN LETTORE SVENTA LA TRUFFA

 3,503 total views,  6 views today

Recuperati 400 euro da un possibile cliente di Bellaria. Revocato in tempo il bonifico per un monolocale in centro a Macerata


Beffato in stile grillino Marco Piergiacomi!

Per una volta il buon Piergiacomi, truffatore immobiliare seriale con particolare licenza dello Stato Italiano, si è dovuto arrendere di fronte ad un cliente più bravo e fortunato. Sfruttando l’inerzia della Procura di Ancona, insensibile a decine di truffe consumate con lo stesso metodo, l’osimano si è visto sfumare una interessante parcella di 400 euro grazie alle decine di articoli pubblicati da OSIMO OGGI.

A riconoscerci il merito è un lettore romagnolo di Bellaria Igea Marina (Rimini) che stamani ci comunica la notizia appena maturata.

“Dobbiamo rendervi atto di una mancata truffa da 400 euro da parte del vostro “amico” Marco Piergiacomi – spiega il lettore, discretamente soddisfatto – uscito stavolta con le pive nel sacco. Non appena la mia compagna mi ha comunicato di aver chiuso per un monolocale a Macerata e di aver appena inviato il bonifico a tal Marco Piergiacomi, mi sono precipitato in rete per verificare un piccolo dubbio… ciò che ho visto mi ha lasciato senza parole ma, per fortuna, ancora in tempo per porre rimedio. Ho immediatamente chiesto alla banca la revoca del bonifico appena commissionato e a Piergiacomi, in compenso, ho inviato la copia dell’ordine… si, proprio come fanno alcuni parlamentari a 5 Stelle quando restituiscono al popolo parte dei compensi!”.

In pratica, mentre il cliente stava raccontandoci la brutta storia (per una volta a lieto fine), Piergiacomi si sarebbe dovuto trovare a Macerata, in via Trento, 39, per consegnare le chiavi del monolocale… senonchè tardando il bonifico ad arrivare…

“Anche adesso, mentre stiamo parlando – spiega il mancato cliente – c’è una telefonata sotto di Piergiacomi… si è già lamentato del ritardo nell’accredito della somma e mi sono inventato una possibile scusa tecnica. Di certo non è ancora in allarme… lo sarà di più stasera… io intanto sarò a festeggiare il mancato regalo fatto a questo brutto individuo”.

Insomma dopo tante colpi messi a segno, la campagna anti-Piergiacomi messa in pierdi da OSIMO OGGI.it che lo Stato ha rinunciato a combattere (pensate soltanto a quanti Piergiacomi si arricchiscono in tranquillità in tutta Italia potendo contare sul sostanziale via libera della magistratura), registra il primo successo.


Primo insuccesso per il truffatore seriale Marco PIERGIACOMI

Anche stavolta Piergiacomi aveva trovato visibilità su Kijiji.it, sito che pubblica annunci di privati su ogni possibile merce di scambio o acquisto – auto, abbigliamento, accessori, animali, arredamento, casalinghi, attrezzature da lavoro, biglietti, case, case vacanza, viaggi, corsi, lezioni, elettronica, gastronomia, lavoro, libri, film, musica, idee per il matrimonio, sport, tempo libero e bambini – dando luce ad una quindicina di annunci immobiliari – stavolta su Macerata – presentati dall’agenzia immobiliare farlocca Next House.

Quantomai ingegnosa l’offerta proposta, monolocali in centro con posto auto; interessante il prezzo (400 euro) e soprattutto geniale l’idea di sfruttare il momento di luglio in vista di un congresso-concorso di più giorni, nel capoluogo maceratese, di insegnanti in arrivo da tutta Italia.

Questo a dimostrazione che Piergiacomi, pur essendo al servizio del Male (attenzione non il Male assoluto teorizzato da Pugnaloni, pur votato da Piergiacomi al recente ballottaggio) mette a frutto una discreta intelligenza e modus operandi meritevoli di miglior causa.

Per una volta, però, il famoso conto corrente postale di Ancona, dove Piergiacomi perfeziona le proprie truffe, nell’indifferenza di chi avrebbe dovuto porlo sotto sequestro da anni, non ha registrato il movimento atteso e… prima notte anche il nostro “amico” avrà compreso, per una volta, che pur con licenza di truffare, non si può sempre e solo vincere.


 

SILURATO NATALUCCI DAL FUOCO AMICO ANDREONI!
LA PIAZZATA DEL PRESIDENTE ASSO COSTA LA POLTRONA
GLI AMICI NEI CDA DELLE SOCIETA’ PARTECIPATE
PUGNALONI E I CRITERI DI NOMINA: “NO AI PERDENTI”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *