NAPOLETANO RE DELLE TRUFFE TELEMATICHE
OSIMANI SPECIALIZZATI NEL RUOLO DI VITTIMA

NAPOLETANO RE DELLE TRUFFE TELEMATICHE OSIMANI SPECIALIZZATI NEL RUOLO DI VITTIMA

 1,569 total views,  1 views today

Denunciati dalla Polizia tre mini truffe ai danni di cittadini ignari dei pericoli del web

 

NAPOLETANO RE DELLE TRUFFE TELEMATICHE
OSIMANI SPECIALIZZATI NEL RUOLO DI VITTIMA

 

Mancati affari per Play station, smart-phone, scarpe e costumi pagati ma non ricevuti

Attenzione agli acquisti fatti in rete! Sincerarsi sempre che il sito venditore possieda tutte le caratteristiche di sicurezza, ovvero che la clientela non venga esposta al rischio di veder buttare i propri soldi!

Perchè, quando anche si avrà la fortuna di imbattersi in forze di Polizia, come quelle operanti ad Osimo, sensibili nel reprimere truffe telematiche di pochi spiccioli, nessuno potrà garantirvi indietro o la merce desiderata e pagata o il corrispettivo in euro.

Insomma, denunciare serve solo per la gloria… la realtà sarà bene curarsela da se evitando, come detto, di affidarsi a siti privi di misure di sicurezza anti truffa degne di questo nome.

In attesa di farsi furbi, i napoletani festeggiano… anche se questi tre, denunciati per fatti simili ma ognuno diverso dall’altro, non avranno nulla di buono da ricordare, vostri soldi a parte.

B.M., 27 anni, residente in provincia di Caserta, ha avuto l’abilità di intercettare un flusso di 120 euro, quale pagamento di una play station PS4 messa in vendita su subito.it

A cadere nella trappola due genitori che avrebbero voluto regalarla al figlio per il compleanno.

Denunciato anche C.L., 37 anni, residente a Napoli, nelle cui tasche sono finiti 160 euro quale pagamento di una ragazza osimana che avrebbe voluto ricevere, in cambio, scarpe e un costume da bagno pubblicizzati sul sito lamiaboutique.it

Infine un altro napoletano, S.C., 32 anni, si è visto denunziare dagli agenti osimani per aver truffato 180 euro ad un altro osimano interessato all’acquisto di uno Smartphone apparso su Kijiji.

Valore complessivo delle tre truffe? Appena 460 euro sottratti ad un osimano, una osimana e una coppia di genitori osimani.

Osimani sveglia!ù

Una sveglia anche ai tre napoletani destinatari dei singoli provvedimenti di denuncia; tutti e tre risultano essere tutt’altro che intonsi… altro! La fedina penale dice di ciascuno racconta di lunghi precedenti analoghi.


SOSTIENI OSIMO OGGI E ANCHE DOMANI
Sostieni la stampa cittadina con un contributo, piccolo o grande, a piacere.
Godere di una voce in più locale pronta a raccontarti, ogni giorno, la città costituisce un “tesoro” di informazione da difendere soprattutto con il contributo di ciascun osimano.
Grazie per aver pensato anche a OSIMO OGGI.





ACQUA GRATIS DALLA FONTANELLA
ASTEA MANDA BOLLETTA E POLIZIA
MAGIE PD,
SCATOLE CINESI E MATRIOSCHE ASTEA
A CASTIGLIONE,
DIRIGENTE DI SE STESSO, 100.000 EURO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *