POSITIVO UN SECONDO EX SINDACO!

POSITIVO UN SECONDO EX SINDACO!

 27,723 total views,  6 views today

Febbre alta persistente da giorni. Ricoverato a Torrette un altro ex amministratore della stessa città

Un secondo ex Sindaco positivo al test del Covid 19. Ad unire nel contagio i due ex primi cittadini la circostanza, confermata, che vuole entrambi gli amministratori accomunati alla guida dello stesso territorio, anzi dello stesso Comune a sud di Ancona.

A distanza di tre settimane dall’episodio datato 1° marzo (che per il 50enne contagiato aveva incidentalmente interessato il pronto soccorso di Osimo) stavolta la vicenda si è consumata per intero in ambito familiare, per diversi giorni, nella speranza di un miglioramento da uno stato febbrile che non si è verificato.

L’ex Sindaco, poco più che 60enne, dipendente pubblico, circa una decina di giorni fa ha accusato i primi sintomi del virus con febbre alta persistente, tanto da richiedere l’attivazione della procedura idonea alla verifica Corona virus del tampone.

Purtroppo il riscontro di laboratorio ha confermato i sospetti di positività dell’ex amministratore, sottoposto a quarantena con immediato isolamento presso la propria abitazione.

Una sorveglianza attiva che purtroppo, con il passare dei giorni, ha denotato il perdurare dello stato febbrile dell’uomo, tale da consigliare i medici, nei giorni scorsi, il ricovero ospedaliero dell’ex Sindaco.

Attualmente le condizioni del ricoverato, visto il dilagare della pandemia anche a sud di Ancona, destano normale apprensione tra i familiari, anche se non parrebbero tali, allo stato, da suscitare paure di rischi maggiori.

Stabili, infine, tra alti e bassi riconducibili a patalogie pregresse non correlate al virus, le condizioni del più giovane collega Sindaco, ormai all’inizio della quarta settimana di ricovero a Torrette.

Sempre in tema di positivi al Corona virus, la Regione Marche ha dato notizia ufficiale degli infetti marchigiani, Comune per Comune, presenti nelle Marche alla data di giovedì 19 luglio. Un dato senz’altro interessante, quello fornito, ma purtroppo poco o addirittura non utile in quanto mancante di ogni criterio di riferimento.

Ci spieghiamo meglio con un esempio su Osimo. Il dato a giovedì scorso dei positivi, dato riferito alla città di Osimo, è ufficialmente di 22 persone. Ma 22 persone su quanti tamponi effettuati? Questo dato non è stato fornito dalla Regione lasciando così ciascuno libero di pensare cosa meglio intende credere: gli ottimisti a oltranza potranno pensare che il rischio osimano sia dato da “soli” 22 focolai; i pessimisti saranno liberi di credere al peggio, ovvero 22 casi su 22 tamponi, pari al 100% dei sospetti… i più ragionevoli potranno sperare che i casi siano, mediamente, al 50% tra positivi e negativi.

Di certo questa tipo di informazione parziale, invece di cogliere l’obiettivo di rassicurare offrendo un quadro veritiero della situazione sul campo, pare fatta apposta per confondere e alimentare, ancor più, il disagio, per non dire il panico della popolazione.

In ogni caso, sommando il dato osimano con quello dei 9 Comuni confinanti con la nostra città, abbiamo un dato complessivo di 185 persone colpite da Corona virus, spalmate su una popolazione di 206.465 abitanti. In media un caso positivo ogni 1.116 abitanti; leggermente migliore il dato statistico puramente osimano con un affetto ogni 1.591 residenti.


POSITIVI AL CORONA VIRUS A GIOVEDÌ

Ancona131
OSIMO22
Recanati14
Castelfidardo7
Camerano4
Polverigi4
Offagna2
Montefano1
Filottrano0
Santa Maria Nuova0
TOTALE185 su 206.465 residenti

LA GIUNTA E I CONSIGLIERI PD A CENA DA TARCISIO MA IL PUGNALONI NEGA DI AVERVI PARTECIPATO
E DOPO 6 ANNI RIAPPARVE IL CAVALIER GALLINA!
IL “PICCOLO GIUDA” AL FUNERALE DI MAMMA CESARINA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *